Coronavirus, Conte sul vaccino: «Prime dosi disponibili a dicembre»

Il presidente del Consiglio fiducioso. Attesi per fine ottobre i risultati sulle sperimentazioni, se andranno bene tra poco più di un mese inizierà la distribuzione

97
di Redazione
20 ottobre 2020
14:23
Il Premier Giuseppe Conte
Il Premier Giuseppe Conte

Se i risultati della sperimentazione del vaccino Oxford-Irbm Pomezia-AstraZeneca, attesi per la fine di ottobre, andranno a buon fine si potrebbe già partire con la distribuzione a dicembre. Lo fa sapere il premier Giuseppe Conte: «Le prime dosi saranno disponibili all'inizio di dicembre». Lo ha detto a Bruno Vespa per il libro "Perché l'Italia amò Mussolini (e come ha resistito alla dittatura del Covid)" in uscita il 29 ottobre da Mondadori Rai Libri. 

 


L’asse Italo-Inglese sulla sperimentazione del vaccino tra Oxford-Irbm Pomezia e AstraZeneca sta attuando il cosiddetto "rolling review", ovvero una revisione continua, uno degli strumenti normativi che l’Agenzia europea per i medicinali (EMA) utilizza per accelerare la valutazione di un farmaco o vaccino promettente durante un'emergenza di salute pubblica.

 

Il presidente ha continuato dicendo che «già all'inizio di dicembre avremo i primi due o tre milioni di dosi» e che «altri milioni ci arriveranno subito dopo. La Commissione europea ha incaricato ad Astra Zeneca e ad altre società alcune centinaia di milioni di dosi. Penso che per contenere completamente la pandemia dovremo aspettare comunque la prossima primavera».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio