Rsa di Panettieri, i lavoratori protestano alla Cittadella

INTERVISTA | I dipendenti in attesa di 12 mensilità e i familiari dei pazienti hanno raggiunto Catanzaro accompagnati dal sindaco Perrotta che è stato ricevuto dal commissario Cotticelli

49
di Rossella  Galati
13 febbraio 2019
12:31
La protesta alla Cittadella
La protesta alla Cittadella

Arriva a Catanzaro la protesta dei dipendenti della Rsa San Carlo Borromeo di Panettieri, gestita dalla Se. Gi, ubicata in un immobile di proprietà del Comune. I lavoratori, in attesa ormai di 12 mensilità, e familiari dei pazienti, accompagnati dal sindaco Salvatore Perrotta, hanno raggiunto il piazzale della Cittadella regionale con striscioni e la voglia di tornare a casa con risposte concrete. Mantenere aperta la struttura e garantire i livelli occupazionali, è questo ciò che interessa alla comunità di Panettieri che conta meno di 400 anime. Ed è questo quello di cui si sta discutendo in questi momento.


Il sindaco infatti è stato ricevuto dal commissario alla Sanità Saverio Cotticelli e dal dirigente del Dipartimento Tutela della Salute della Regione Antonio Belcastro. «Questa mattina è stato pubblicato un Dca – ha dichiarato il sindaco prima dell’incontro - apprendiamo che i pazienti non verranno spostati e dovranno essere curati temporaneamente dall’Asp. Spero che dall’incontro di oggi si possa risolvere questo problema anche perché è una vicenda che si protrae da molto tempo, dobbiamo tutelare gli interessi di tutti. Il Comune si trova ad aver assegnato la struttura ad una nuova società, Igreco Ospedali Riuniti, e quindi dobbiamo capire come si procederà. Ma prima di tutto dobbiamo cercare di tenere nel migliore dei modi i pazienti e tutelare anche i lavoratori che reclamano diverse mensilità».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio