Vaccini Covid, successo a Catanzaro per la siringa senz’ago: adesioni da tutta la Calabria e oltre

Al punto vaccinale dell'ospedale Ciaccio De Lellis dove è in uso il dispositivo Comfort-in si rivolgono soprattutto persone che avevano rinunciato a sottoporsi alla somministrazione del siero per terrore della puntura

785
di Redazione
29 settembre 2021
14:30

Sono state numerose le adesioni all'utilizzo del dispositivo Comfort-in, la cosiddetta siringa senza ago, per effettuare le vaccinazioni anti Covid, iniziato già da qualche settimana nel punto vaccinale dell'ospedale Ciaccio De Lellis di Catanzaro, primo centro vaccinale ad utilizzarlo in regione. Adesioni da parte di persone che avevano addirittura rinunciato a vaccinarsi per la fobia dell'ago.

Fobia che, in base ai dati scientifici, riferisce una nota dell'Azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio, «riguarderebbe circa il 10% della popolazione. Essa è affiorata drammaticamente in superfice proprio in coincidenza della campagna vaccinale di massa. Interessante - prosegue la nota - è stato il confronto con le persone affette da questa fobia, le quali hanno rappresentato lo stato di terrore che si rende palese al solo pensiero dell'inoculazione con ago».


Nel punto vaccinale De Lellis le richieste arrivano non solo da tutto l'ambito regionale ma anche da fuori regione. È il caso di due utenti che sono venuti apposta dalla Puglia, con tanto di accompagnatore, per praticare il vaccino con questo dispositivo. «Tale evenienza - conclude la nota - conferma come la siringa senza ago sia un servizio idoneo a contribuire ad aumentare la copertura vaccinale mirando ad una nicchia di popolazione che, pur desiderosa di fare il vaccino, aveva necessità di un dispositivo adatto a superare il loro particolare stato emotivo».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top