Il monitoraggio

Covid, per gli esperti il picco dei contagi è vicino: in Calabria preoccupano i ricoveri

È quanto emerge dal monitoraggio settimanale curato dall’Istituto superiore di sanità riguardante il periodo di riferimento che va dall’8 al 14 luglio. I dati regione per regione

62
di Redazione
15 luglio 2022
11:03

In Italia aumenta ancora l’incidenza settimanale che tocca i 1.158 casi per 100mila abitanti rispetto ai 1.071 della precedente rilevazione. Per quanto riguarda i ricoveri, il tasso di occupazione nelle terapie intensive è al 3,9% rispetto al 3,5% di sette giorni fa. Salgono anche i pazienti in Area non critica che si attestano al 15,8% rispetto al 13,3% della scorsa settimana. È quanto emerge dal monitoraggio settimanale Covid curato dall’Istituto superiore di Sanità riguardante il periodo di riferimento che va dall’8 al 14 luglio. Ma il dato più interessante è con certezza quello relativo all’indice Rt che scende a 1,34 rispetto all’1,40 della scorsa rilevazione. Un segnale questo, secondo gli esperti, di come il picco di contagi sia vicino e nei prossimi giorni sia probabile un inizio di discesa.

Covid, il monitoraggio in Calabria

In Calabria se l’incidenza di casi per 100mila abitanti, pari a 1.127, è in linea con il dato nazionale, a preoccupare è sempre la situazione ricoveri. In area medica l’occupazione dei posti letto si attesta al 30,4% (seconda solo all’Umbria), mentre con il 9% la Calabria occupa il gradino più alto del podio in terapia intensiva nella particolare classifica delle regioni.


I dati regione per regione

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top