Il concorso

Pronto soccorso di Cosenza, verso la nomina del nuovo primario

Si tratta del dottor Pietro Scrivano, risultato primo in graduatoria nell'ambito nelle procedure dell'avviso pubblico bandito dall'Azienda ospedaliera. Attesa per il 21 settembre l'ufficialità dell'incarico 

63
di Salvatore Bruno
16 settembre 2022
13:16

Volge al termine la procedura per il conferimento dell'incarico di direzione della struttura complessa di pronto soccorso e medicina d'urgenza espletata dall'Azienda Ospedaliera di Cosenza. Lo scorso 6 settembre sull'albo pretorio dell'ente sono stati pubblicati gli esiti del concorso per titoli e colloquio, al quale hanno partecipato otto professionisti, di cui poi tre non si sono presentati davanti alla commissione esaminatrice. Tra i cinque partecipanti rimasti, primo in graduatoria risulta il dottor Pietro Scrivano, con il punteggio di 66,41 punti. L'incarico dovrebbe essergli ufficialmente assegnato il prossimo 21 settembre. Alle sue spalle si sono classificati i medici Domenico Urso (65,75) e Rocco Di Leo (59,67).

Chi è Pietro Scrivano

Il posto di primario del pronto soccorso di Cosenza, come si ricorderà, era rimasto vacante dopo le dimissioni di Michele Mitaritonno, vincitore di concorso per un analoga posizione dirigenziale a Saronno. Al suo posto la responsabilità dell'Unità operativa era stata assunta temporaneamente prima da Giuseppe Cersosimo, poi da Paola Viggiani. Pietro Scrivano, 59 anni originario di Spezzano della Sila, ha conseguito la laurea a Bologna e si è successivamente specializzato in geriatria. Nel pronto soccorso di Cosenza ha prestato servizio in maniera continuativa dal dicembre 1997 al gennaio 2020, assumendo nel 2013 la direzione dell'OBI, l'Osservazione Breve Intensiva. Attualmente è dirigente medico nell'unità di pneumologia dell'Annunziata. 


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top