Sanita’ Calabria

Riorganizzare la medicina territoriale e rilanciare gli ambulatori: l’Asp di Catanzaro fa il punto

I temi verranno affrontati durante un incontro con il Comitato zonale mercoledì prossimo. Tra gli obiettivi la riduzione della pressione sugli ospedali

55
di T. B.
23 gennaio 2022
12:46

Una forte spinta alla medicina territoriale, passando per il rilancio della specialistica ambulatoriale e veterinaria. Sono alcuni dei punti che verranno affrontati mercoledì 26 gennaio durante l’incontro del Comitato zonale organizzato dall’Asp di Catanzaro guidata dal direttore generale facente funzioni Ilario Lazzaro.

Si tratta di punti previsti dal Piano della performance e dalle deliberazioni aziendali adottate nel 2021. Durante la riunione verranno delineate le azioni da mettere in atto in tutta la provincia di Catanzaro, anche nell’ottica di realizzare gli obiettivi del Pnrr. Pure le attuali soluzioni operative in relazione al Centro riabilitativo di Squillace sono incardinate nelle determinazioni che saranno assunte dal Comitato Zonale.


La forte attenzione rivolta alla medicina territoriale, in piena emergenza pandemica, consentirà di alleggerire la pressione sugli ospedali e valorizzare le strutture ambulatoriali di prossimità per venire incontro alle esigenze e ai bisogni di salute della popolazione, in particolare anziani e pazienti fragili.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top