L’evento

Soverato, consegnato l’Ippocampo d’oro 2021: premiato anche l’imprenditore Nuccio Caffo

Il riconoscimento ogni anno viene conferito a personalità del territorio che si distinguono nella loro professione anche fuori dai confini regionali, dando lustro alla città 

di Redazione
20 dicembre 2021
22:00

È iniziata con un toccante omaggio all'infermiera prematuramente morta per covid Anna Maria Corapi, la serata organizzata dalla proloco di Soverato, presieduta da Pietro Melia, al teatro comunale della città ionica. La nuova edizione del premio “Ippocampo d'oro”, presentato dalla giornalista di LaC Tv Rossella Galati, che ogni anno viene conferito a pesonalità del territorio che si distinguono nella loro professione anche fuori dai confini regionali, dando lustro alla città di Soverato, ha confermato anche quest'anno l'amore della città da parte dei suoi figli. È stato il fratello della Corapi, Alessandro, a ritirare una targa in sua memoria. L'infermiera di Girifalco, apprezzata da tutti, lavorava nel reparto di senologia dell'ospedale Pugliese di Catanzaro e la sua scomparsa ha scosso l'intera comunità.

Un messaggio di speranza

Subito dopo spazio alla proiezione del video “L'anno che verrà” realizzato da un gruppo di artisti locali per lanciare un chiaro messaggio di speranza dopo i difficili anni di pandemia, come ha sottolineato dal palco Antongiulio Iorfida, regista del progetto insieme a Vincenzo Maida. Un progetto nato su iniziativa del presidente del consiglio comunale Emanuele Amoruso, presente all'evento, che ha preso vita graize all'impegno dell'associazione musicale Mvm Rec Studio e fast Vision. Nel corso della serata diversi i riconoscimenti che la proloco ha voluto assegnare per il lavoro svolto durante l'emergenza sanitaria alle associazioni locali: Cisom, Corpo italiano Soccorso Ordine di Malta, Edelweiss, Odv Chilipeppers team e Misericordia, presiedute rispettivamente da Saverio Tripodi, Pasquale Pipicelli Antonio Cioffi e Antonio Tavella.


Premio speciale a Nuccio Caffo

Ospite d'onore della kermesse, l'imprenditore calabrese nonché commissario della Camera di Commercio di Vibo Valentia, Nuccio Caffo. A lui un premio speciale consegnato dal presidente di Unioncamere Calabria, Aldo Ferrara. Un momento che è stato l'occasione per ripercorrere la storia di un'azienda che rappresenta un'eccellenza made in Calabria, che con i suoi prodotti dà prestigio e tiene alto il nome della regione anche oltre i confini.

Premiata la Biblioteca delle donne

Alla Biblioteca delle donne di Soverato infine il premio “Ippocampo d'oro 2021” consegnato alla presidente Paola Nucciarelli e alla già presidente Marisa Rotiroti dalla senatrice Silvia Vono. Una realtà che da oltre 25 anni rappresenta sicuramente una risorsa per la città ionica, che nel tempo è diventata luogo di relazioni e comuicazione tra donne e non solo. Primo sodalizio del genere in Calabria, antesignano nella battaglia di emancipazione e affermazione dei diritti civili e parità di genere. Ad imprezioire l'evento, che ha registrato tra gli altri la presenza del presidente regionale Unpli, il comitato delle Proloco, Pippo Capellupo, è stata la voce del soprano siciliano Maria Grazia Tringale che ha affascinato il numeroso pubblico presente.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top