Calcio Calabria

Serie C, Paganese-Catanzaro è un monologo giallorosso: al Marcello Torre finisce 0-2

Nell’ottava giornata di campionato arriva la prima vittoria esterna per le aquile che in Campania sfoderano una performance perfetta. Rolando protagonista assoluto

di Giampaolo Cristofaro
10 ottobre 2021
19:43
Max Carlini durante il riscaldamento pre-partita
Max Carlini durante il riscaldamento pre-partita

Il Catanzaro vince e convince. Nell’ottava giornata di campionato arriva la prima vittoria esterna per le aquile che in Campania contro la Paganese sfoderano la performance ideale. Un gol per tempo e al Marcello Torre il match si conclude 0-2.

Rolando protagonista assoluto, nella prima frazione di gioco conquista il rigore che porta in vantaggio i calabresi e nel secondo tempo sigla la rete che consente ai giallorossi di tornare a casa con i 3 punti. Prestazione importante del Catanzaro che resta imbattuto nel torneo e si piazza in seconda posizione a 6 punti dalla capolista Bari.


Paganese-Catanzaro primo tempo

Nel primo tempo il Catanzaro gioca bene e ha tante opportunità per passare in vantaggio. Due occasioni per Cianci: la prima arriva al 7’ quando in area prova la girata, ma il tentativo e centrale e Baiocco la para senza problemi; la seconda al 19’, su una sponda di testa di Bombagi l’attaccante giallorosso conclude verso la porta ma Schiavi respinge e la sfera finisce sul fondo. Le aquile fanno la partita e stanziano costantemente in attacco. La svolta arriva al 25’, Rolando viene colpito in area da Tissone, il signor Panettella non ha dubbi e concede il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta il solito Max Carlini che non sbaglia. Al 26’ Paganese Catanzaro 0-1. Le aquile potrebbero chiudere la prima frazione con il doppio vantaggio, ma le occasioni create non vengono concretizzate. Dopo un minuto di recupero al Marcello Torre il primo tempo di Paganese-Catanzaro termina 0-1.

Paganese-Catanzaro secondo tempo

La ripresa inizia come è finita la prima frazione di gioco, con un Catanzaro a trazione offensiva. Al 54’ da un cross dalla sinistra la palla finisce tra i piedi di Rolando che scarica una conclusione potente che Baiocco riesce a respingere, ma la sfera resta lì e l’esterno giallorosso ribadisce in rete. La palla del 3 a 0, e quindi del definitivo ko, capita al 59’ a Bombagi che servito in area da Vandeputte prova il tocco sotto, ma il pallonetto sfiora la traversa e finisce alto. Il portiere campano Baiocco si trasforma in Superman nel finale. Prima all’80’ su un tentativo di Bearzotti, poi all’82 su una punizione battuta magistralmente da Vandeputte dalla destra. Le aquile concludono la partita in attacco ma il risultato non cambia. Dopo 4 minuti di recupero Paganese-Catanzaro finisce 0-2.

Il tabellino Paganese-Catanzaro 

Paganese calcio 1926 (3-5-2): Baiocco; Scanagatta (56' Sussi), Schiavi, Sbampato; Zanini (66' Bianchi), Firenze, Tissone, Cretella, Manarelli (90' Iannone); Castaldo, Guadagni (66' Zito). All.: Grassadonia.
Us Catanzaro 1929 (3-4-1-2): Branduani; Martinelli, Fazio, Scognamillo; Rolando (75' Tentardini), Verna, Welbeck (85' Cinelli), Vandeputte; Carlini (85' Curiale); Bombagi (75' Bearzotti), Cianci (66' Vazquez). All.: Calabro
Arbitro dell'incontro: Claudio Panettella di Gallarate; assistenti: Federico Pragliola di Terni e Giuseppe Luca Lisi di Firenze; quarto ufficiale: Luca De Angeli di Milano.
Note: pioggia, circa 11 gradi
Ammoniti: 17' Welbeck, 35' pt Sbampatao (Pag), 48' Carlini (Cz), 77' Tissone

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top