Argomento: CASSAZIONE

Pino Galati Cronaca

Le motivazioni depositate dalla Cassazione lasciano di stucco per i concetti secchi espressi dalla Suprema Corte nella demolizione delle accuse a carico dell’ex parlamentare lametino. Intercettazioni inutilizzabili e la totale esclusione della gravità indiziaria per fatti penalmente rilevanti: questi alcuni dei motivi che hanno indotto i giudici ad annullare i provvedimenti del Riesame a carico del politico

di Pa. Mo.
15 condivisioni