Argomento: CIMITERO

Cimitero degli orrori di Tropea, il sindaco Macrì sapeva: «Ecco il vocale che gli mandai»
Cronaca

VIDEO | Il superteste Pietro Di Costa rivela il messaggio whatsapp che mandò al primo cittadino. Gli arnesi ed i mezzi del Comune usati dagli arrestati per disfarsi delle salme e liberare nuovi loculi. «Io ho rotto un loro affare, ora possono farmi fuori quando vogliono. So altre cose ma le dirò solo a Falvo e Gratteri»

di Pietro Comito
372 condivisioni