Argomento: LEGA CALABRIA

A sinistra: Roberto Occhiuto e Antonio Tajani; a destra: Matteo Salvini e Filippo Mancuso Politica

Il capogruppo dei consiglieri smorza i toni dopo l’uscita dei suoi dall’aula: «Nessun nodo politico da sciogliere, non ci convinceva la proposta». La candidatura di Mancuso alle Europee ha aperto una ferita tra gli alleati: il voto di giugno determinante per definire gli equilibri nella coalizione

di Massimo Clausi
34 condivisioni