L’evento dedicato alla cipolla rossa

Tropea Experience si chiude con una cena di gala: i fondi raccolti destinati ai bimbi ucraini

VIDEO | La tre giorni di eventi dedicata alla regina della dieta mediterranea si è conclusa con una iniziativa a sfondo benefico organizzata insieme all'Unicef

142
di Redazione
2 maggio 2022
20:03

Si è chiusa con successo la Tropea Experience, la kermesse che per tre giornate ha animato la perla del Tirreno con eventi, cooking show, musica ed esposizioni dedicate alla cipolla di Tropea. Ultimo atto della kermesse che ha portato nella cittadina costiera chef di fama nazionale e internazionale è stata una cena di gala che il comune, guidato dal sindaco Giovanni Macrì, e il consorzio cipolla rossa di Tropea Calabria Igp, presieduto da Giuseppe Larìa, hanno organizzato insieme all'Unicef e quindi all'ambasciatore nazionale Michele Affidato, per raccogliere fondi da devolvere ai bambini ucraini colpiti dalla guerra. «Il bilancio è oltremodo positivo – ha commentato il primo cittadino -. Siamo stati bravi sia nella realizzazione dell'evento in sé sia nella comunicazione. Siamo soddisfatti per come sono andate le cose sia per le critiche che per i numeri». «L'aspetto vincente credo che sia la relazione tra pubblico e privato – per Daniele Cipollina, direttore marketing e comunicazione della kermesse -: per la prima volta le aziende hanno contribuito a sostenere un'iniziativa e a dare maggiore risalto a quello che è un prodotto straordinario come la cipolla rossa di Tropea».

Enogastronomia, arte e solidarietà

«La città di Tropea accomuna sempre tante realtà – ha aggiunto Affidato -. In questi si sta facendo veramente un grande lavoro e questa serata è la dimostrazione che tutti insieme si riesce a fare qualcosa di bello che possa dare valore non solo alle tipicità di ciascun ente o associazione ma anche alla solidarietà». Durante la serata, presentata dalla giornalista di LaC Tv Rossella Galati, l'orafo Antonio Affidato ha consegnato agli chef coinvolti la cipolla d'argento, un'opera originale pensata per valorizzare uno dei simboli della terra di Calabria. Dunque solidarietà ed enogastronomia si sono incontrate in un connubio perfetto grazie ad un ricco menù rigorosamente a base di cipolla rossa di Tropea: dagli antipasti ai dessert, un piacere per la vista e per il palato.


I riconoscimenti

A ricevere riconoscimenti sono stati gli chef Max Mariola, Igles Corelli, Pierre Koffmann,Antonina Parker, Carmelo Fabbricatore, Ercole Villirillo, Giuseppe Romano. Allo chef Francesco Mazzei è stata conferita la cittadinanza onoraria. E ancora, l'opera di Affidato è stata consegnata al Consorzio Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp, al presidente del Gal, Vitaliano Papillo, all'editore di Italia a tavola, Alberto Lupini, al presidente del gruppo Pubbliemme LaC Tv, Domenico Maduli.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top