Assembrati in casa con marijuana e cocaina: denunciati quattro giovani nel Cosentino

L'accusa è di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Poiché si trovavano insieme nella casa della nonna di uno di loro, sono stati anche sanzionati per la violazione delle norme anti-contagio  

2
di Redazione
22 maggio 2020
11:08

Quattro persone tra i 18 e i 30 anni sono state denunciate a piede libero per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I giovani sono stati beccati con la sostanza stupefacente dai carabinieri della stazione di San Demetrio Corone all’interno di una casa popolare del paese cosentino, residenza della nonna del più giovane dei quattro.

I militari, una volta entrati, con non poca difficoltà, nell’abitazione, hanno proceduto ad una perquisizione. Una dose già confezionata di marijuana è stata trovata addosso ad uno dei ragazzi, un cofanetto pieno della stessa sostanza è stato poi rinvenuto in un vaso sul balcone. Materiale per il confezionamento, la pesatura ed il taglio delle sostanze stupefacenti sono state trovate all’interno di un tavolino del soggiorno. Altri 5 grammi di marijuana e 2 di cocaina, oltre ad uno spinello già preparato, sono stati rinvenuti nel cortile sotto il bancone, dove i giovani li avevano lanciati alla vista dei carabinieri.

Oltre ad essere denunciati per il reato suddetto, i quattro, poiché assembrati senza giustificato motivo, sono stati anche sanzionati per la specifica violazione prevista dalle disposizioni in materia di Covid-19.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio