Crollo auditorium Calipari, Tallini: «Saremo parte civile»

Il presidente del Consiglio regionale dopo l'apertura dell'indagine che vede coinvolte 30 persone: «Siamo parte offesa e in quanto tali faremo valere i nostri diritti»

1
di Redazione
18 settembre 2020
13:46
Il tetto dell’auditorium crollato
Il tetto dell’auditorium crollato

«La presidenza del Consiglio Regionale della Calabria continua a seguire con attenzione l’evolversi dell’inchiesta sul crollo del tetto dell’auditorium “Calipari”, sottolineando la celerità e la determinazione con cui la Procura di Reggio Calabria sta portando avanti le indagini». Lo dichiara il presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini circa l'indagine sul crollo della struttura avvenuto il 31 luglio scorso e che vede 30 indagati tra ex segretari, dipendenti e imprenditori.

 

«Confermiamo - aggiunge - la netta volontà di costituirci parte civile nel processo che sarà incardinato nei confronti dei responsabili che saranno individuati dalla magistratura a conclusione di questa delicata inchiesta. Anche per la magistratura, come era lecito attendersi, il Consiglio regionale della Calabria è individuato come parte offesa e come tale farà valere i suoi diritti e i suoi interessi in ogni sede».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio