Catanzaro

Lamorgese in Calabria, firmato il protocollo di attivazione del numero unico europeo per l’emergenza

VIDEO | Il ministro dell'Interno accolta dalla vicepresidente della Giunta Giusi Princi. La centrale operativa del Nue 112 sarà gestito da Azienda zero, il nuovo ente di governance della sanità istituita a fine 2021 dalla Regione. 

1
di Redazione
1 luglio 2022
10:35

Il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, ha firmato con la Regione Calabria il protocollo per l'attivazione del Nue 112, numero unico europeo per l'emergenza, in Calabria.

La sottoscrizione del protocollo è avvenuta nella prefettura di Catanzaro: a rappresentare la Regione Calabria la vicepresidente della Giunta, Giusi Princi. La centrale operativa del Nue 112 sarà allestita a Catanzaro nella Cittadella, sede della Giunta regionale. A gestirla sarà Azienda Zero, il nuovo ente di governance della sanità istituita a fine 2021 dalla Regione.


«La Calabria - ha detto il ministro Lamorgese - è una regione verso la quale c'è una grande attenzione. L'attivazione del Numero unico 112 che deriva da una direttiva europea rappresenta un fatto molto importante e personalmente tenevo molto a essere qui presente alla firma. Il Nue - ha aggiunto - è un sistema dall'uso molto facilitato che consente, ad esempio in caso di incidenti stradali, la geolocalizzazione e quindi la tempestività degli interventi».

Subito dopo la firma del protocollo, il ministro Lamorgese è intervenuta per presiedere il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. Prima del Comitato, il ministro dell'Interno si è intrattenuto per un briefing ristretto con alcuni alti rappresentanti della magistratura, tra cui il procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, e delle forze dell'ordine presenti sul territorio. Al termine della riunione del Cosp, Lamorgese incontrerà i giornalisti.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top