Migranti, nuovo sbarco nel Crotonese: in 59 soccorsi a Isola di Capo Rizzuto

Il veliero su cui viaggiavano si è arenato sulla spiaggia in località Capo Piccolo. Nel gruppo di stranieri anche alcuni nuclei familiari con bambini

126
di Francesca Caiazzo
6 dicembre 2020
18:54

Un nuovo sbarco, dopo quello di ieri mattina a Crotone, è avvenuto lungo le coste crotonesi nel corso della notte scorsa. Una barca a vela si è arenata sulla spiaggia in località Capo Piccolo – afferente all’omonimo villaggio turistico - a Isola di Capo Rizzuto. A bordo dell’imbarcazione c’erano 59 migranti, tra cui donne e bambini, di nazionalità irachena, iraniana e siriana. Dalle informazioni assunte dai soccorritori, il veliero sarebbe partito 5 giorni fa dalla Turchia.

Ad allertare i soccorsi, una guardia giurata che, durante la consueta attività di controllo all’interno della struttura turistica, ha intravisto il gruppo di stranieri appena sbarcati sulla spiaggia e ha dato l’allarme. Sul posto, coordinati dalla Prefettura di Crotone, sono giunti volontari della Croce Rossa, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Capitaneria di Porto.


Dopo i primi controlli sanitari, gli stranieri sono stati condotti al centro di accoglienza di S. Anna, a Isola di Capo Rizzuto, dove trascorreranno la quarantena e saranno sottoposti a tampone, secondo quanto previsto delle vigenti disposizioni anti-Covid.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top