Amministrative 2021

Ballottaggio a Siderno, Barranca o Fragomeni? Ecco le ipotesi sul prossimo consiglio comunale

Oggi si chiude la campagna elettorale più lunga di sempre. Nel civico consesso siederanno 16 consiglieri, dieci in maggioranza e sei all'opposizione

41
di Ilario  Balì
15 ottobre 2021
08:15

Il countdown verso il ballottaggio di domenica e lunedì tra Mariateresa Fragomeni e Domenico Barranca per conoscere chi tra i due sarà il nuovo sindaco di Siderno sta per finire. Allo scoccare della mezzanotte di oggi si chiude infatti una campagna elettorale che, tra lo stop causa pandemia e proroga dei commissariamenti, è stata la più lunga di sempre. In attesa di capire chi sarà ad occupare la poltrona più ambita del palazzo di città, di certo c'è che il nuovo consiglio comunale sarà composto da 16 consiglieri eletti. Il sistema elettorale proporzionale garantisce al sindaco eletto un premio di maggioranza pari al 60% dei consiglieri comunali. Così l'assise sidernese vedrà una maggioranza di 10 consiglieri e una minoranza di 6: i candidati a sindaco sconfitti che avranno raggiunti il quorum (in questo caso Stefano Archinà), e gli altri suddivisi proporzionalmente tra le rispettive coalizioni.

Ipotesi Fragomeni

In caso di successo di Mariateresa Fragomeni, a lei spetterebbero 10 consiglieri di maggioranza (6 della lista del Partito Democratico e 4 di "Ripartiamo da Siderno"), mentre in minoranza siederebbero Barranca, Archinà e i due più votati della lista del centrodestra "La nostra missione" e di "Siderno 2030".


Maggioranza: Alessandro Archinà (Pd), Vittoria Luciano (Pd), Davide Lurasco (Pd), Carlo Fuda (Pd), Anna Maria Felicità (Pd), Giusy Massara (Pd), Francesca Lopresti (Ripartiamo da Siderno), Fabrizio Antonio Figliomeni (Ripartiamo da Siderno), Maria Elvira Brancati (Ripartiamo da Siderno), Martina Bizzantini (Ripartiamo da Siderno)

Minoranza: Domenico Barranca (candidato a sindaco), Aldo Caccamo (La nostra missione), Domenico Catalano (La nostra missione), Stefano Archinà (Siderno 2030), Massimo Diano (Siderno 2030), Domenico Sorace (Siderno 2030).

Ipotesi Barranca

Qualora a vincere il ballottaggio dovesse essere Domenico Barranca, il candidato avrebbe dalla sua dieci consiglieri della lista "La nostra missione", mentre la minoranza sarebbe composta da Fragomeni e Archinà con i due più votati del Pd, il primo della lista "Ripartiamo da Siderno" e "Siderno 2030".

Maggioranza: Aldo Caccamo (La nostra missione), Domenico Catalano (La nostra missione), Antonio Cosimo Pio Trimboli (La nostra missione), Marilena Romeo (La nostra missione), Tiziana Ricevuto (La nostra missione), Natalia Macrì (La nostra missione), Carmelo Tripodi (La nostra missione), Fabrizio Tedesco (La nostra missione), Giorgia Tedesco (La nostra missione), Marika Misserianni (La nostra missione).

Minoranza: Mariateresa Fragomeni (candidata a sindaco), Alessandro Archinà  (Pd), Vittoria Luciano (Pd), Davide Lurasco (Pd), Stefano Archinà (Siderno 2030), Massimo Diano (Siderno 2030).

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top