Regionali, arriva l'appello di Conte all'unità M5s-Pd: «Il Movimento pronto al confronto in Calabria»

Proprio mentre in casa democrat arriva il giorno della verità con il vertice a Lamezia che vedrà presente Francesco Boccia per fare sintesi sul candidato, l'ex premier con un post su Facebook chiede di «dare vita a un ampio patto programmatico» (ASCOLTA L'AUDIO)

26
di Riccardo Tripepi
3 giugno 2021
11:17
Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Mentre in casa Pd arriva il giorno della verità con il vertice a Lamezia tra Francesco Boccia, Stefano Graziano, Nicola Irto e il gruppo dirigente del partito e i rappresentanti della coalizione, su facebook arriva l’appello dell’ex premier e ora leader del M5s, Giuseppe Conte. I grillini non sono stati convocati al tavolo odierno, dopo i dissidi delle scorse settimane fondati sulle critiche a Nicola Irto e la presunta preferenza sul nome di Enzo Ciconte circolato in casa dem nelle ultime ore con tanto di polemiche.

Conte, senza fare nomi,lancia un appello all’unità e dà la disponibilità del Movimento a sedersi al tavolo di confronto già da domani per fare ripartire le trattative.


«La regione Calabria andrà al voto – dice Conte - e questo appuntamento merita il massimo impegno da parte di tutte le forze politiche realmente interessate ad assicurare un futuro di riscatto sociale, culturale e di rilancio economico a tutta la comunità calabrese e, in particolare, alle nuove generazioni. I soldi faticosamente ottenuti in Europa costituiscono l’occasione per segnare una svolta anche in Calabria in modo da sfruttare tutte le potenzialità di una terra ricca di tradizioni, di cultura, di affascinante bellezza».

«Alcuni sforzi sono stati già compiuti per avviare un percorso che elabori un solido progetto politico – prosegue l’ex premier - Ma adesso occorre compiere un decisivo scatto in avanti, nel segno del coraggio e della determinazione: il Movimento 5 Stelle chiede a tutte le forze progressiste di dar vita a un patto di ampio respiro programmatico».

«Il Movimento – precisa Conte - da domattina è disposto ad aprire un tavolo di confronto per costruire un progetto che offra migliori condizioni di vita a tutti i calabresi, anche a quelli che sin qui non hanno avuto voce. Istruzione, legalità, lavoro, salute sono le priorità dell’agenda che dobbiamo declinare insieme affidando il compito di realizzare questa svolta a un candidato Presidente di regione di alto profilo espressione delle migliori energie della società civile. I calabresi ci chiedono questo. Meritano una risposta, all’altezza!». Rimane tutto da decifrare, però, il nome del candidato alla presidenza che sarà in grado di realizzare questa sintesi.

Nel frattempo Luigi de Magistris smentisce nuovamente qualsiasi tipo di possibilità di accordo con il Pd in Calabria. Ipotesi che si era diffusa in queste ore in seguito a un possibile ritiro della candidatura di Alessandra Clemente a Napoli per favorire i dem. «Non ci sarà un accordo con il PD in Calabria – ha detto de Magistris - non ci sono per nulla le condizioni, Alessandra Clemente è in campo a Napoli e lo sarà fino alla fine».

LEGGI ANCHE

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top