Serie A, il Crotone fa vedere le Streghe al Benevento: finisce 4-1

VIDEO | Gli squali vincono la prima partita del 2021. Un successo importante che rimette in corsa salvezza la squadra di Stroppa 

55
di Francesco Spina
17 gennaio 2021
17:07

E’ un Crotone quasi perfetto quello che gioca e vince contro il Benevento: 4-1 per gli squali che conquistano 3 punti importanti in chiave salvezza. Salva, almeno per il momento, la panchina di Giovanni Stroppa

Crotone subito avanti

Gli squali impongono il proprio ritmo già nei primi minuti. Al 5’ arriva il gol: bel cross del portoghese Pedro Pereira sul quale arriva l’intervento di Glik, che nel tentativo di anticipare Simy mette il pallone nella propria porta. Il Benevento cerca la reazione all’8’; angolo battuto da Sau, sul pallone si avventa Tuia che viene atterrato da Magallan. Proteste del Benevento ma per l’arbitro regolare l’intervento del difensore del Crotone. Decisione dubbia


Occasioni per il Benevento

Le Streghe cercano la strada per il pareggio ma il Crotone è attento. All’11 lancio di Dabo per Lapadula che vede e serve Marco Sau: il tiro dell’attaccante è deviato in angolo. Il Benevento ci prova anche sul corner successivo con il colpo di testa di Glik: parata di Cordaz. La pressione degli ospiti costringe il Crotone a chiudersi in difesa. Al 22’ Hetemaj serve Insigne: l’attaccante non riesce però a concludere verso lo specchio della porta. Il Crotone soffre.

foto Andrea Rosito

Raddoppio del Crotone

La squadra di Stroppa è brava a non sfaldarsi, anzi, riesce a pungere. Al 29’ ripartenza degli squali con Messias che serve sulla sinistra il Riviere, il francese serve Vulic che riesce a toccare verso Simy: il nigeriano batte Montipò. Nel finale di tempo Cordaz salva il Crotone: cross di Sau per Hetemaj che conclude in rovesciata. Il portiere rossoblù compie un mezzo miracolo. Il primo tempo finisce qui.

 

Secondo tempo

La seconda frazione inizia nel migliore dei modi per il Crotone: al 54’, infatti, arriva il tris. Il Benevento perde palla con Sau, ne approfitta Riviere che in contropiede serve Simy, nel cuore dell’aere di rigore. L’attaccante sigla la sua personale doppietta.

Poker degli squali

Il Crotone non è sazio e contro una delle storiche rivali calcistiche, trova anche il quarto gol: Vulic al 65’ batte Montipò con un bel tiro a giro da posizione defilata. Apoteosi Crotone.

Gol del Benevento

Con la partita che ha ormai ben poco da dire il Benevento trova il classico gol della bandiera ad 8 minuti dal termine del match: Iago Falque dal limite dell’area supera Cordaz. Finisce qui. Il Crotone dopo tre sconfitte consecutive ritrova la vittoria.

Il tabellino 

Crotone (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Magallan; Rispoli (35'st Luperto), Messias, Zanellato (37'st Rojas), Vulic (35'st Petriccione), Pereira (35'st Mazzotta); Simy, Riviere (25'st Eduardo). A disp.: Festa, Crespi, Cuomo, Crociata, Rojas, Siligardi, Ranieri, Mignogna. All.: Stroppa
Benevento (4-3-2-1): Montipò; Improta (30'st Iago Falque), Tuia (30'st Caldirola), Glik, Barba; Dabo, Ionita (21'st Tello), Hetemaj; Insigne (40'pt Caprari), Sau (21'st Di Serio); Lapadula. A disp.: Manfredini, Lucatelli, Basit, Viola, Maggio, Foulon, Pastina. All.: Inzaghi
Arbitro: Sozza di Seregno
Marcatori: 5'pt Glik aut. (C), 29'pt e 9'st Simy (C), 20'st Vulic (C), 37'st Iago Falque (B)

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top