Emergenza pandemia

Covid, dopo Diamante anche a Sangineto torna l’obbligo della mascherina all’aperto

Il provvedimento entrerà in vigore domani 21 agosto. Ordinanza simile anche nel comune guidato da Ernesto Magorno

550
di Antonio Clausi
20 agosto 2021
16:06

Dopo il provvedimento di ieri adottato dal sindaco di Diamante, Ernesto Magorno, ordinanza simile in chiave anti-Covid diramata anche dal primo cittadino di Sangineto. Michele Guardia, infatti, ha firmato subito dopo pranzo una disposizione che entrerà in vigore da domani 21 agosto.

Su tutto il territorio cittadino sarà fatto obbligo a chiunque, all’aperto e in tutte le ore della giornata, di indossare correttamente il Dispositivo di Protezione individuale. Si fa chiaro riferimento alle mascherine facciali monouso o a quelle lavabili, in materiale multistrato idoneo a fornire un’adeguata barriera. Le uniche eccezioni – precisa l’ordinanza – sono i casi di esclusione previsti dalla legge.


Sangineto, come Diamante, è un comune dell’alto Tirreno cosentino dove la movida estiva trova libero sfogo nel corso del periodo di maggiore turismo. Anche su questo territorio, nei giorni scorsi, sono stati effettuati controlli a tappeto dalle autorità locali al fine di prevenire il diffondersi del virus. Il sindaco, però, preso atto della situazione, ha deciso di mettere un freno ed imporre l’utilizzo dei Dpi.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top