Amministrative 2021

Comunali Calabria, eletti i nuovi sindaci di Cosenza e Siderno: tutti gli aggiornamenti

VIDEO | Nella città bruzia trionfa Franz Caruso, sconfitto Francesco Caruso. Nel comune della Locride Mariateresa Fragomeni, prima donna alla guida della cittadina

20
di Redazione
18 ottobre 2021
15:00

Eletti i sindaci di Cosenza e Siderno a seguito dei ballottaggi.  Franz Caruso è il nuovo primo cittadino di Cosenza che sfidava alle urne Francesco Caruso. Mariateresa Fragomeni è invece il nuovo sindaco di Siderno, popoloso centro della costa jonica reggina. Sconfitto il suo avversario Domenico Barranca.

Comunali, il nuovo sindaco è Franz Caruso

Franz Caruso è il nuovo sindaco di Cosenza. Il rappresentante del centrosinistra vince con il 57,59% delle preferenze (14413 voti). Sconfitto Francesco Caruso che si ferma al 42,41% (10615 voti).


La composizione del consiglio a Cosenza 

La maggioranza

Franz Caruso Sindaco: Maria Teresa De Marco (421 voti), Massimiliano Battaglia (353 voti), Caterina Savastano (305 voti), Roberto Sacco (272 voti), Francesco Turco (240 voti), Ivan Commodaro (220 voti), Giuseppe Ciacco (216 voti), Mimmo Frammartino (209 voti), Antonietta Cozza (174 voti), Chiara Penna (165 voti);
Partito Democratico: Damiano Covelli (532 voti), Maria Pia Funaro (498 voti), Giuseppe Mazzuca (372 voti), Francesco Alimena (269 voti), Assunta Mascaro (215 voti), Massimiliano D’Antonio (179 voti), Concetta De Paola (176 voti), Gianfranco Tinto (162 voti);
Partito Socialista: Giuseppina Incarnato (175 voti), Antonio Golluscio (110 voti).

L’opposizione

Candidati a sindaco perdenti: Francesco Caruso, Bianca Rende, Francesco De Cicco;
Fratelli d’Italia: Francesco Spadafora (1172 voti), Ivana Lucanto (845 voti), Giuseppe d’Ippolito (529 voti);
Occhiuto per Caruso: Alfredo Dodaro (446 voti), Francesco Cito (422 voti);
Forza Cosenza: Antonio Ruffolo (737 voti), Michelangelo Spataro (527 voti);
Lista Bianca Rende Sindaca: Francesco Luberto (189 voti).
Lista De Cicco sindaco: Francesco Gigliotti (212 voti).

Maria Teresa Fragomeni sindaco di Siderno

Mariateresa Fragomeni è il nuovo sindaco di Siderno, popoloso centro della costa jonica reggina,con 4.445 voti, pari al 64,37%. Il suo sfidante Barranca si ferma a 2.460 (35,63%).

La composizione del consiglio a Siderno

La maggioranza

Alessandro Archinà (Pd), Vittoria Luciano (Pd), Davide Lurasco (Pd), Carlo Fuda (Pd), Anna Maria Felicità (Pd), Giusy Massara (Pd), Francesca Lopresti (Ripartiamo da Siderno), Fabrizio Antonio Figliomeni (Ripartiamo da Siderno), Maria Elvira Brancati (Ripartiamo da Siderno), Martina Bizzantini (Ripartiamo da Siderno).

L’opposizione

Domenico Barranca (candidato a sindaco), Aldo Caccamo (La nostra missione), Domenico Catalano (La nostra missione), Stefano Archinà (Siderno 2030), Massimo Diano (Siderno 2030), Domenico Sorace (Siderno 2030).

Comunali Siderno e Cosenza, gli aggiornamenti LIVE

Sfida vinta a Siderno da Fragomeni

Ore 16.30 -Fragomeni primo sindaco donna di Siderno

A Siderno la campagna elettorale premia la proposta di Fragomeni: «Siderno - ha commentato - ha votato per il cambiamento». Fragomeni è il primo sindaco donna del centro del Reggino: «Anche nella composizione del Consiglio - ha anticipato - ci saranno sei donne. Non era mai successo prima».

La festa a Cosenza

Ore 16.25- Il commento di Francesco Caruso

A prendere la parola anche Francesco Caruso che ha augurato buon lavoro al neoeletto sindaco di Cosenza, Franz Caruso: «Noi – ha poi precisato – eserciteremo il nostro ruolo attento di opposizione e onoreremo la fiducia che i cittadini ci hanno accordato». Dopo aver ringraziato la sua squadra, tempo di prime analisi: «I nostri avversari hanno parlato più alla pancia dei cittadini, noi più alla testa e al cuore. La risposta non c’è stata specie da quella parte della città più consapevole. Cercheremo di riflettere sul nostro operato, su quanto proposto e cercheremo di catturare l’attenzione e partecipazione dei cittadini».

Ore 16.00- Franz Caruso: «Abbiamo offerto un progetto che guarda lontano»

Tra gli applausi, ha fatto la sua comparsa anche Franz Caruso, neoeletto sindaco: «Abbiamo offerto un progetto che guarda lontano». La lunga campagna elettorale di Caruso è partita due anni fa: «Per Cosenza si può fare tanto, ci vuole soltanto la capacità di ascoltare la gente. Quello che è mancato in questi anni è stato proprio questo, la capacità di ascolto. Bisogna sempre confrontarsi con la propria città per capire i bisogni. Io la vivo la città e conosco i problemi: bisogna intervenire sull’acqua, viabilità, rifiuti, decoro urbano. Adesso però dobbiamo offrire le soluzioni».

Parte una nuova stagione, «si chiude una fase che ha avuto luci e ombre. Noi speriamo di avviare un percorso luminoso per Cosenza che possa riportare la nostra città ad essere l’Atene della Calabria». Da qui la promessa: «Investiremo tanto in solidarietà, cultura, tutala della salute e cercheremo di gettare le basi per creare sviluppo e occupazione».

Franz Caruso verso la vittoria

Ore 15.50- Cosenza si prepara a festeggiare Franz Caruso

Franz Caruso si avvia verso la vittoria. Il commento di Luigi Incarnato: «Mi auguro che i socialisti possano mette in piedi una buona organizzazione politica. Siamo stati un partito che ha dato tanto a questa Regione. Ritengo che questa vittoria possa rimettere in campo un nuovo socialismo, ce ne è bisogno».

I dati da Siderno

Ore 15.40- Fragomeni in vantaggio su Barranca

A Siderno i primi dati attestano una percentuale del 66% alla candidata Fragomeni, 33% per Barranca. La Fragomeni ha brevemente commentato: «È un ritorno alla democrazia dopo anni di commissariamento».

Lo spoglio a Cosenza

Ore 15.10- Dati parziali sugli scrutini a Cosenza

Franz Caruso in vantaggio rispetto allo sfidante Francesco Caruso. I dati si riferiscono ai primi voti scrutinati.

Comunali Siderno

Affluenza bassa nella seconda giornata di voto

Ore 15 - Bassa affluenza a Siderno. Il dato finale a Siderno è di 7163 votanti - 43,44%. Il candidato Barranca: «Dato preoccupante. Testimonia il distacco dei cittadini dalla politica ingannevole».

L'affluenza a Cosenza

L'affluenza a Cosenza, domenica 17 ottobre

Ore 12 - Alle ore 12 la percentuale dei votanti nel turno di ballottaggio per l'elezione del sindaco di Cosenza, secondo la prima rilevazione effettuata dall'Ufficio elettorale del Comune, è stata dell'8,92%. Sono stati 5.097 i cittadini che si sono recati alle urne sui 57.158 aventi diritto al voto. Alla stessa ora, in occasione del primo turno, la percentuale dei votanti era stata del 13,89%, con 7.939 elettori che si erano recati alle urne.
Ore 19 - Calo drastico dell’affluenza alle urne alle ore 19. Ad oggi è andato a votare il 26,30% degli aventi diritto al voto, mentre al primo turno nello stesso orario la percentuale era del 37,02%. C’è una differenza in negativo del 10,72% in meno di votanti nel turno di ballottaggio. Un segnale negativo per la politica.
Ore 23 - Alle 23, secondo i dati definitivi della giornata, hanno votato il 32,83% degli aventi diritto, pari al 15% circa in meno rispetto al primo turno, quando alla fine del primo giorno si erano recati alle urne il 47,97%. 

Secondo turno a Siderno

A Siderno sono arrivati al ballottaggio Mariateresa Fragomeni, del centrosinistra, che il 3 e 4 ottobre ha ottenuto il 44,2%, e stamattina si è recata alle urne poco prima delle ore 9 (foto a sinistra), e Domenico Barranca, candidato civico di area centrodestra, che ha riportato il 25,7%. La percentuale dei votanti al primo turno nel centro del Reggino é stata il 58,8%.

L'affluenza a Siderno

L'affluenza a Siderno, domenica 17 ottobre

Ore 12 - Nella cittadina del Reggino l'affluenza alle urne alle ore 12 di domenica 17 ottobre si è attestata a quota 8,44%, circa 3 punti in meno rispetto al primo turno, quando il dato alla stessa ora era pari all'11,35%.
Ore 19 - Alle 19, invece, si attesta al 25,01%, pari.  a 4.123 votanti.
Ore 23 - L'ultimo aggiornamento alle 23 fa registrare un'affluenza al 31,59%.

I ballottaggi in 65 comuni italiani

Pur essendo entrato in vigore da ieri l'obbligo del Green pass, il possesso della certificazione verde non è richiesto per i componenti dei seggi normali (lo è invece per quelli ospedalieri e per la raccolta del voto domiciliare) ed i rappresentanti di lista accreditati, come indicato da un'apposita circolare del Viminale.

La tornata ha una forte valenza nazionale. È un'occasione per misurare la forza dei partiti ed è un test sulle alleanze. In mancanza di apparentamenti, soprattutto a Roma e a Torino il centrosinistra può misurare il peso degli elettori M5s disposti a sostenere i candidati Pd. Per il centrodestra si tratta di un sondaggio sui rapporti di forza interni, anche alla luce del fatto che a Roma corre Enrico Michetti, indicato da FdI, e a Torino Paolo Damilano, considerato vicino al ministro leghista Giancarlo Giorgetti.

Speciale ballottaggi, la maratona del network LaC

Come di consuetoil network LaC seguirà in diretta lo spoglio del ballottaggio con una lunga maratona elettorale a partire dalle ore 15 di lunedì 18 ottobre. Conducono Pietro Comito e Francesca Lagoteta. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top