Cosenza, le cliniche Misasi e San Bartolo verso la ristrutturazione

Il gruppo IGreco incarica il capitano dei carabinieri in congedo Aricò a guidare il pool di esperti impegnato nella riorganizzazione delle risorse umane

3
28 aprile 2021
20:18

Legalità, trasparenza, efficienza. Sono, queste, le direttive e gli obiettivi ai quali sarà vincolata la complessa azione di ristrutturazione dell’intera organizzazione aziendale delle cliniche San Bartolo e Misasi, le cui quote nei giorni scorsi sono state acquistate al 100% dal Gruppo iGreco.

A darne notizia è il management del Gruppo informando che, in aderenza a quelle priorità ed quegli obiettivi è stato da incarico al capitano dei Carabinieri in congedo Gianfranco Aricò di guidare il pool di esperti e tecnici che sarà impegnato nella riorganizzazione e ristrutturazione delle risorse umane delle nuove importanti realtà imprenditoriali sanitarie acquisite e che si affiancheranno all’offerta sanitaria di qualità de iGreco Ospedali Riuniti.


La salvaguardia del maggior numero di posti di lavoro possibile, attraverso la prosecuzione della cassa integrazione e, in parallelo, l’individuazione ed azzeramento di eventuali opacità e criticità che hanno portato le cliniche Misasi e San Bartolo quasi alla chiusura totale – fa sapere il Capitano Aricò – è uno degli obiettivi fondamentali sui quali saremo impegnati sin da subito, nella consapevolezza – conclude – di potere e dovere ottimizzare e finalizzare, con grande ottimismo e con il prezioso contributo di tutti, ogni sforzo che sarà necessario mettere in campo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top