Altra vittima del Covid nel Lametino: morta una donna di Platania

Il cordoglio del sindaco Michele Rizzo che assicura: «Il comune è impegnato costantemente a tracciare ed isolare i casi di positività tramite l'ausilio dei test antigenici rapidi»

25
di T. B.
27 dicembre 2020
12:47

È deceduta nella notte tra Natale e Santo Stefano la prima vittima del Covid di Platania, nel Lametino. A darne la notizia è lo stesso primo cittadino Michele Rizzo che spiega che la donna si trovava dal 12 dicembre ricoverata.

«Mi unisco al cordoglio dei familiari ed esprimo a tutti loro la vicinanza sincera, mia personale, dell’amministrazione comunale e della comunità platanese – scrive Rizzo - nel contempo, sebbene, l’attuale situazione di emergenza epidemiologica generale continui a creare forte preoccupazioni, desidero raccomandare la cittadinanza di non creare allarmismi nella nostra comunità».



«Nel caso specifico si era già provveduto all'isolamento delle persone che avevano avuto "contatti stretti" con la nostra concittadina – tiene a sottolineare il sindaco - Il comune, tra l'altro, com'è noto, è impegnato costantemente a tracciare ed isolare i casi di positività, sia in collaborazione con il dipartimento di Prevenzione dell'Asp e con i medici di Medicina Generale, ma anche proseguendo con l'attività comunale di screening mirata, tramite l'ausilio dei test antigenici rapidi». «Raccomando - conclude il primo cittadino di Platania - il massimo rispetto delle norme di contenimento della diffusione del contagio, che ormai conosciamo tutti».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio