La confessione

Due feriti a colpi di pistola nel Vibonese, l’autore della sparatoria si consegna ai carabinieri

Vittime due imprenditori 42enni di Vibo Valentia che si trovavano nei pressi di una panetteria nella frazione Portosalvo. Trasportati all'ospedale di Tropea, non sono gravi

22
di Redazione
10 novembre 2021
09:15

Si è consegnato ai carabinieri di Vibo l’autore della sparatoria costata il ferimento di due cognati a Portosalvo. La sparatoria è avvenuta in via Sant’Anna dinanzi ad una panetteria. Secondo una prima ricostruzione, Antonio Ciliberto al culmine di una discussione e dopo aver preso le difese del titolare di un panificio, avrebbe aperto il fuoco all’indirizzo di Aldo Barbieri, rimasto ferito alla gamba destra, e di Pietro Perugino, entrambi di 42 anni, residenti a Pannaconi di Cessaniti.

I feriti si trovano ricoverati in ospedale (trasportati prima a Tropea e poi a Vibo) e sono stati dichiarati fuori pericolo. Aldo Barbieri è uno dei soci della Cof spa, l’azienda di Portosalvo di recente dichiarata fallita e che produceva sino al 2018 venti milioni di confezioni di frutta e verdura l’anno. Dopo aver aperto il fuoco per quattro volte, Antonio Ciliberto, residente a Vibo Valentia, si era dato alla fuga. Si è consegnato ai carabinieri accompagnato dal suo avvocato. Gli vengono contestati i reati di lesioni aggravate, spari in luogo pubblico, porto illegale di arma da fuoco.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top