La tragedia di Catanzaro

L’ultimo video del papà di Saverio morto nell’incendio: «Abbandonati, per noi la musica non cambia mai»

Nella diretta social pubblicata il 4 ottobre scorso Vitaliano Corasaniti raccontava le difficoltà che l’intera famiglia doveva affrontare quotidianamente per assistere il ragazzo affetto da una grave forma di autismo. Tra le fiamme sono morti anche due suoi fratelli, mentre padre madre e altri due figli sono gravi in ospedale (ASCOLTA L'AUDIO)

di E. D. G.
24 ottobre 2022
06:30

È l’ultima diretta video che il 4 ottobre scorso Vitaliano Corasaniti, il papà di Saverio, ragazzo autistico di Catanzaro morto nel drammatico incendio che ha sterminato la sua famiglia, ha pubblicato sulla pagina Facebook che aveva aperto per documentare le difficoltà del figlio e denunciare la scarsa attenzione da parte delle istituzioni.

Sono immagini che testimoniano una giornata di ordinario disagio per una famiglia che ha sempre dovuto affrontare una vita difficile. Come quando, nel 2016, dopo essere andati al mare per alcune ore, al ritorno hanno trovato la propria casa occupata abusivamente da un altro nucleo familiare. Neppure il cane gli avevano restituito, tanto che dovettero intervenire i vigili del fuoco con un’autoscala per recuperare l’animale che era stato confinato sul balcone.


Ora Vitaliano, la moglie Rita e altri due figli lottano per la vita in ospedale, mentre nella casa in fiamme sono già morti tre dei loro cinque ragazzi, tra cui, appunto Saverio. È per lui che il padre aveva aperto la pagina “Saverio il ragazzo autistico abbandonato a se stesso nessuna assistenza”, nella quale pubblicava foto e video del suo ragazzo e delle difficoltà che ogni giorno l’intera famiglia doveva affrontare. Come in questa ultima diretta, dove Vitaliano parla delle conseguenze della riduzione dei farmaci decisa con il medico.

Ma nel video c’è anche la sua accusa alle istituzioni, dalle quali si sente abbandonato: «Cambiano i suonatori – dice amaramente – ma per noi la musica è sempre la stessa». Rabbia che si stempera nell’amore che dimostra quando si rivolge al figlio o parla di lui. Poi, ieri notte, il drammatico incendio che si è portato via Saverio e suoi due fratelli, con il fato – se di questo si tratta – ad infierire su una famiglia già duramente provata da una vita difficile.

LEGGI ANCHEIncendio mortale a Catanzaro, avviata raccolta fondi. Le associazioni: «Nel 2022 tragedie simili sono intollerabili»

Incendio e sparatoria a Catanzaro, Fiorita: «Il Prefetto convocherà per domani il Comitato per la sicurezza»

Fratelli morti in un incendio a Catanzaro, il cordoglio della politica: «È un giorno di dolore per tutta la Calabria»

Inferno di fiamme, urla e terrore: la tragedia di Catanzaro raccontata dai vigili del fuoco

Il Catanzaro calcio in lutto per il mortale incendio di questa notte: «Avremmo voluto non giocare»

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top