Jole Santelli, notizie e reazioni alla morte della presidente della Regione Calabria LIVE

Calabria in lutto per la morte della governatrice della Regione Jole Santelli. Era malata da tempo e negli ultimi giorni le sue condizioni di salute si erano aggravate

203
di Redazione
15 ottobre 2020
11:26
Jole Santelli
Jole Santelli

Calabria in lutto. È morta questa notte la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. Aveva 51 anni. Da quanto emerge, la governatrice si era aggravata da alcuni giorni. Fino alla giornata di ieri, tuttavia, non ha smesso di lavorare e ha continuato a incontrare i suoi collaboratori. Il decesso è avvenuto nella sua abitazione a Cosenza. 

17 ottobre

Ore 9.42 - Aperta la camera ardente davanti la Cittadella

Il feretro della governatrice scomparsa giovedì scorso è arrivato nello spazio allestito davanti al palazzo della Giunta. Istituzioni, associazioni e semplici cittadini presenti per renderle omaggio. Alle 13 la benedizione di monsignor Bertolone. 

16 ottobre 

Ore 19.30 - Il feretro di Santelli alla Cittadella

Il corteo funebre che accompagnava il feretro del presidente Jole Santelli è giunto nella piazza San Francesco di Paola della Cittadella regionale alle ore 19.

Ad attenderlo numerose autorità politiche e civili ma anche tanti dipendenti della Regione Calabria e semplici cittadini. A fare da sfondo, sulla facciata esterna del lato “maestrale” della Cittadella, è stata proiettata una grande immagine del presidente Santelli.

Ore 18.30 - L'ultimo saluto di Conte a Santelli

Il premier Giuseppe Conte, giunto nella città bruzia in occasione delle esequie, ricorda la presidente della Regione: «Era innamorata della Calabria. Appena eletta mi dichiarò subito la volontà di voler collaborare con il governo. E così ha fatto» 

Ore 18.19 - Il cordoglio unisce il popolo del web 

Il dolore per la prematura scomparsa della governatrice Jole Santelli riunifica una Regione divisa in mille campanili. E c'è chi pensa di sollennizzare la memoria intestando alla presidente il Palazzo della giunta che oggi non ha nome. 

Ore 18.06 - L'omelia dell'arcivescovo: «Jole testimone di dignità e coraggio»

A officiare il rito funebre per Jole Santelli, alla presenza anche del premier Conte e diversi parlamentari, l'arcivescovo di Cosenza - Bisignano, mons. Francesco Nolé. L'arcivescovo di Cosenza durante le esequie ha ricordato la figura della presidente e la malattia contro cui ha a lungo combattuto. Si è poi rivolto ai rappresentanti delle istituzioni nazionali presenti: «Sosteneteci, ne abbiamo bisogno»

Ore 17 - Governo e parlamentari al funerale di Santelli

A Cosenza i funerali di Jole Santelli. Al rito funebre sono presenti il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il presidente del Senato, Elisabetta Casellati, il vice presidente della Camera, Ettore Rosato, il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese. Presenti anche numerosi parlamentari, gli assessori della giunta regionale e i consiglieri, oltre alle sorelle, ai nipoti ed ai familiari della governatrice. Sul piazzale, fuori dalla chiesa di san Nicola, numerose persone sono presenti per rendere omaggio al presidente Santelli.

Ore 15.26  - Gli otto mesi di governo di Jole Santelli

Otto mesi intensi e difficili, tra lockdown e super manager. La gestione coronavirus ha impegnato la presidente che ha provato a giocare sempre d'anticipo come nel caso dell'ordinanza sui bar poi impugnata dal governo nazionale. Per avviare le riforme, però, non c'è stato il tempo

Ore 14.51 - La conferenza delle Regioni ricorda Santelli

Si è riunita oggi la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e i lavori hanno preso avvio con la commemorazione per la scomparsa del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. Una rosa è stata messa sul tavolo al posto solitamente da lei ricoperto. 

Ore 14.09 - Il ricordo delle sorelle 

«Perché noi siamo 3 sorelle e sempre lo saremo». Inizia così il ricordo di Roberta Santelli, una delle sorelle di Jole Santelli, la presidente della Regione scomparsa ieri nella sua abitazione di Cosenza. Un post commosso su facebook che ricorda la governatrice nella sua sfera più intima.

Ore 11.05 - Il feretro arrivato nella chiesa di San Nicola

Anche l’assessore Gianluca Gallo e il consigliere regionale Pierluigi Caputo, presidente dell’assise di Palazzo dei Bruzi, hanno voluto portare a spalla il feretro, accolto dal sindaco di Cosenza Mario Occhiuto sul sagrato di San Nicola.

 

Ore 11.00 - L'ex ministra Gelmini: «Ho il Covid, non posso andare ai funerali»

«Tra poche ore avrei dovuto prendere un volo, per andare a Cosenza a dare l’ultimo saluto a Jole Santelli. E invece niente. Anche io sono positiva al Covid, l’ho scoperto stamattina». Lo ha scritto l'ex ministra Mariastella Gelimini, amica e collega della presidente Jole Santelli in Parlamento.

Ore 10.30 - Il calcio del calcio calabrese si unisce al cordoglio per la morte del presidente

La notizia della morte Jole Santelli, governatrice della Calabria, ha scosso anche il mondo del calcio. Tanti, infatti, i messaggi di cordoglio, all’indirizzo della famiglia della Santelli, che sono arrivati dalle società calcistiche calabresi.

Ore 9.55 - Alle 10.30 trasferimento del feretro alla chiesa di San Nicola

È ripreso di buon mattino il commosso saluto dei cittadini di Cosenza a Jole Santelli nella camera ardente allestita nella propria abitazione di via Piave a Cosenza.

Ore 08.55 - Giro d'Italia, in minuto di silenzio per ricordare Jole Santelli

Il Giro d’Italia onora oggi la memoria di Jole Santelli, la presidente della Regione Calabria prematuramente scomparsa. Lo farà all’inizio della tappa Cervia-Monselice, facendo osservare ai ciclisti un minuto di silenzio.

Ore 07.50 - Minoli: «Morto un capo, forte gentile e passionale»

«È morto un capo. Forte, gentile e visionario». Così Giovanni Minoli, commissario Calabria Film Commission, sulla scomparsa di Jole Santelli, presidente della Regione Calabria

15 ottobre 

Ore 21.40 - Berlusconi: «Ci mancherai moltissimo. Ciao Jole»

«Nessuna parola è adeguata a esprimere quello che ho provato». La voce di Silvio Berlusconi lascia trapelare l’emozione, lo sconcerto per una perdita che lo colpisce negli affetti più cari. Il leader di Forza Italia ha affidato a Paolo Del Debbio il suo ricordo della governatrice della Calabria, collegandosi questa sera a Dritto e rovescio, su Rete 4.

Ore 21.00 - Conte e Lamorgese attesi per il funerale di Santelli

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parteciperà ai funerali di Jole Santelli in programma domani pomeriggio, 16 ottobre, nella chiesa di San Nicola a Cosenza. Insieme a lui ci sarà anche il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese. Il premier interverrà alla cerimonia in forma privata.

Ore 20.59 - Il coraggio di Jole Santelli, l'editoriale del direttore Motta

Il ricordo del direttore editoriale del network LaC: «Pur consapevole della gravità della sua malattia e con la riservatezza che ha voluto tenere, si è caricata il fardello della responsabilità politica verso il suo partito e verso i calabresi»

Ore 20.43 - Il ricordo dell'assessore regionale Savaglio

«Ci ha insegnato a volare in alto - ha detto l'assessore regionale all'istruzione, commossa, davanti l'abitazione della presidente - Trovare una persona come Jole Santelli in grado di sostituirla e di risollevare le sorti della Calabria, sarà molto difficile».

Ore 20.06 - Boccia: «Santelli ha servito lo Stato sacrificandosi»

Il titolare degli affari regionali del Governo Conte in Calabria dopo la scomparsa della governatrice: «Ha messo in secondo piano la sua vita pe servire lo Stato. Il suo esempio ci aiuterà ad affrontare i difficili giorni che verranno». La visita al feretro e la promessa: «Saremo vicini ai calabresi».

Ore 18.36 - Il ministro Boccia incontra Spirlì

Il ministro Francesco Boccia ha incontrato, oggi pomeriggio, il vicepresidente della Regione Calabria Nino Spirlì. «Jole Santelli - ha dichiarato il titolare dei rapporti con le regioni del Governo Conte - era parte integrante delle istituzioni della Repubblica. Oggi sono qui per portare a tutti i calabresi l’abbraccio del governo e per garantire l’impegno del presidente del Consiglio a chiudere tutti i dossier aperti sulla Calabria. Lo faremo con il vicepresidente Spirlì e con il Consiglio regionale».

Ore 18.06 - Allestita la camera ardente davanti alla Cittadella

Sarà ultimata entro la serata di oggi la struttura che ospiterà la camera ardente della presidente della Regione Calabria Jole Santelli. Il gazebo è composto da 8 padiglioni per un totale di circa 250 metri quadrati ed è posto all'ingresso del palazzo dei calabresi

Ore 17.30 - Muccino conferma la presentazione del corto sulla Calabria

«Sono addolorato e sconvolto dalla notizia della morte della Presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. Era tenacemente innamorata della sua terra». Così il regista Gabriele Muccino ha commentato la il decesso della governatrice, avvenuto questa notte nella sua casa di Cosenza a causa di una emorragia interna. Proprio a Muccino, la Regione ha affidato la realizzazione di un cortometraggio di promozione territoriale

Ore 17.10 - Il ricordo del Consiglio e degli assessori Ultimo e Savaglio

«Esprimiamo le più sentite condoglianze a tutti i familiari della nostra presidente Iole Santelli». Questo il messaggio di cordoglio rivolto alla famiglia di Jole Santelli da parte dei dirigenti e di tutto il personale del Consiglio regionale della Calabria. Cordoglio al quale si sono uniti gli assessori Sandra Savaglio e Sergio De Caprio.

Ore 15.35 - Il cordoglio del presidente Mattarella

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella addolorato per la morte della governatrice della Calabria Jole Santelli, venuta a mancare la scorsa notte. «È stata una figura rappresentativa del partito di cui era dirigente, e al tempo stesso consapevole che le istituzioni sono la casa comune»

Ore 15.20 - L'ultimo post su Facebook per il corto sulla Calabria

L'ultimo post suo profilo Facebook la presidente Jole Santelli lo aveva pubblicato alle 20.16 del 13 ottobre, dedicato alla fine del corto girato da Gabriele Muccino sulla Calabria. Un lavoro in cui la governatrice aveva creduto fortemente. 

Ore 12.57 - Sabato carmera ardente alla Cittadella

Sabato dalle 9 alle 15 verrà allestita una camera ardente alla Cittadella regionale a Catanzaro per dare la possibilità alle autorità nazionale di porgere l'ultimo saluto alla presidente Jole Santelli, morta la notte scorsa nella sua casa di Catanzaro. Secondo quantom appreso, le sue spoglie verranno cremate. Alle 15, al termine della camera ardente, il presidente della Cec e arcivescovo di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, benedirà la salma del presidente della Regione. I funerali si svolgeranno domani pomeriggio alle 16.30 nella chiesa di San Nicola a Cosenza. 

Ore 12.45 - Il cordoglio della Giunta regionale

«È stato un soffio, un soffio di entusiasmo, di forza e di amore: di amore per la nostra terra, da difendere da tutto e da tutti. Nella consapevolezza che la Calabria debba finalmente ritrovare l'orgoglio e la capacità di mostrare la sua infinita bellezza. Jole, la nostra cara Jole, credeva profondamente a tutto questo. E adesso è impossibile e straziante dirle addio». È quanto affermano gli assessori della giunta regionale della Calabria.

Ore 12.42 - Ex presidente Oliverio: «Non ci sono parole»

Questa mattina appresa la notizia della morte della presidente Santelli, l'ex presidente della Regione Calabria Mario Oliverio ha contattato telefonicamente i familiari per esprimere il suo cordoglio e la sua vicinanza . «Di fronte a questa triste notizia - ha detto - non ci sono parole. Ho conosciuto Iole prima ancora che fosse eletta in Parlamento ed ho avuto modo di apprezzare le sue qualità umane e la sua combattività. Sono sinceramente dispiaciuto per la sua immatura perdita».

Ore 12.20 - Il funerali domani pomeriggio alle 16.30

Si svolgeranno domani pomeriggio alle 16.30 nella chiesa di San Nicola a Cosenza, i funerali della presidente della Regione Calabria Jole Santelli, morta la notte scorsa. La camera ardente sarà allestita nella stessa chiesa - che si trova nelle vicinanze del Comune - e sarà aperta alle 10.30. I funerali, però, potrebbero essere posticipati a sabato 17 ottobre per permettere al presidente Silvio Berlusconi di partecipare. 

Ore 11.25 - Lutto cittadino a Cosenza, Catanzaro e Reggio: un minuto di silenzio in Parlamento

I sindaco di Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria - Sergio Abramo Mario Occhiuto e Giuseppe Falcomatà - hanno annunciato la proclamazione del lutto cittadino per la morte della governatrice Jole Santelli per la giornata delle esequie. Un minuto di silenzio, invece, verrà osservato alla Camera e al Senato. Anche a San Giovanni in Fiore, Vibo Valentia e Crotone, i sindaci Rosaria Succurro, Maria Limardo e Flavio Stasi hanno indetto il lutto cittadino.

Ore 11.20 - Conte: «Una ferita profonda per la Calabria e le istituzioni»

«Una perdita dolorosa! La scomparsa di Jole Santelli è una ferita profonda per la Calabria e per le Istituzioni tutte. Il mio pensiero commosso e le più sentite condoglianze ai suoi familiari». Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sui suoi profili social sulla scomparsa della presidente della Calabria, la prima governatrice donna della Regione morta questa notte nella sua abitazione di Cosenza.

Ore 11.15 - Berlusconi: «Senza paura, era una combattente»

La notizia della prematura scomparsa della governatrice Jole Santelli ha scosso profondamente la politica. Anche il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi ha commentato la tragica notizia: «Nessuna parola è adeguata ad esprimere il mio dolore e quello di tutti noi di Forza Italia. Jole lascia davvero un vuoto incolmabile nelle nostre anime. Era un’amica sincera, intelligente, leale, era una donna appassionata, una combattente tenace. 

Ore 11.10 - Regione Calabria, entro 60 giorni si decide data del voto

La morte della presidente della Regione Calabria Jole Santelli a 51 anni, avvenuta la scorsa notte, apre di fatto l’avvio della fase preparatoria alle nuove elezioni. L’articolo 126 della Costituzione prevede tra le cause di scioglimento del Consiglio regionale proprio la morte del presidente della Giunta regionale. Entro 10 giorno dovrà essere convocato il Consiglio regionale, che dovrà prendere atto della morte della governatrice, ed entro 60 giorni i calabresi dovranno sapere quando torneranno alle urne per eleggere il nuovo presidente della Regione Calabria e i nuovi componenti dell’assise. 

Ore 11.00 - La camera ardente nella chiesa di San Nicola a Cosenza

La camera ardente della presidente Jole Santelli verrà allestita chiesa di San Nicola a Cosenza a partire dalle 10.30. 

Ore 10.55 - Spirlì: «Dolore immenso»

«Con Jole perdo un'amica fraterna, una parte della mia famiglia, una meravigliosa complice di tanti progetti, di tanti sogni per questa nostra Calabria». Lo ha dichiarato il vicepresidente della Giunta Nino Spirlì dopo la morte della governatrice Jole Santelli.

Ore 10.35 - Ecco chi è Nino Spirlì: guiderà la Regione fino alle elezioni

Nino Spirlìneo vicepresidente della giunta regionale calabrese, è un intellettuale atipico e controcorrente: omosessuale dichiarato, di destra, fervente cattolico. Era da tempo amico di Jole Santelli.

Ore 09.55 - Parenti e amici a casa della governatrice 

È iniziato da qualche minuto a Cosenza il mesto pellegrinaggio di familiari, amici e colleghi di Jole Santelli nell'abitazione del presidente della Regione di via Piave. Il decesso sarebbe subentrato nel corso della notte e il corpo esanime della governatrice sarebbe stato rinvenuto dalla sorella Roberta. Affranti, appena appresa la notizia, si sono recati presso la casa della governatrice l'assessore Sergio De Caprio e i consiglieri regionali Giuseppe Graziano e Luigi Caputo. 

Ore 09.35 - Le reazioni alla morte della governatrice Jole Santelli

È una Calabria sconvolta per la morte della presidente della Regione Calabria Jole Santelli. Tantissimi già i messaggi di cordoglio per il decesso della prima governatrice donna della regione eletta nel gennaio scorso. Si è spenta questa notte nella sua abitazione di Cosenza.

Ore 09.15 - Sarà Nino Spirlì a guidare la Regione fino alle elezioni

Mentre la Calabria è ancora scossa dalla notizia della morte della governatrice Jole Santelli, è scattata l’emergenza istituzionale. In un momento di crescente preoccupazione per la situazione sanitaria, con contagi in crescita in tutto il Paese, la Regione non può rimanere senza guida. Da prassi, a reggerla sarà il vicepresidente leghista della Giunta, Nino SpirlìNino Spirlì, neo vicepresidente della giunta regionale calabrese, è un intellettuale atipico e controcorrente: omosessuale dichiarato, di destra, fervente cattolico.

Ore 09.35 - Ecco chi era la governatrice Jole Santelli

Jole Santellila donna che ha soffiato la candidatura alla presidenza della giunta regionale a Mario Occhiuto, ha legato il suo destino politico, ma anche personale, agli azzurri e al cerchio magico di Berlusconi. Era stata eletta nel gennaio scorso come nuova presidente della Regione Calabria con oltre il 55% delle preferenze. Aveva sconfitto l'imprenditore vibonese Pippo Callipo in campo con una coalizione di centrosinistra.

Ore 09.15 - È morta la presidente della Regione Calabria Jole Santelli

Calabria in lutto. È morta questa notte la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. Aveva 51 anni. Da quanto emerge, la governatrice riferiva malesseri da alcuni giorni. Fino alla giornata di ieri, tuttavia, non ha smesso di lavorare e ha continuato a incontrare i suoi collaboratori. Il decesso sarebbe avvenuto nella sua abitazione a Cosenza.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio