Coronavirus Calabria, le notizie e gli aggiornamenti in tempo reale - LIVE

Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus e sui pazienti in Calabria risultati positivi al tampone. Notizie anche su guarigioni e decessi registrati

4
di Redazione
19 gennaio 2021
10:06

Nuovo dpcm in vigore da oggi, 16 gennaio, dopo la firma del premier Giuseppe Conte, ed ecco nuove misure e regole per scuola, spostamenti, bar e movida per una nuova stretta anti-covid valida fino al 5 marzo. Il provvedimento arriva alla vigilia del cambio di colore di numerose regioni, come stabilito dall'ordinanza del ministro Roberto Speranza: la Calabria è in zona arancione. Il dpcm integra le misure contenute nel decreto varato dal Consiglio dei ministri che proroga lo stato d'emergenza fino al 30 aprile, definisce lo stop agli spostamenti tra le regioni anche nella zona gialla, conferma il coprifuoco, fissa regole e limiti per le visite a parenti e amici.

IL BOLLETTINO REGIONALE DEL 19 GENNAIO

Coronavirus Calabria - Aggiornamenti Live

In questa pagina tutti gli aggiornamenti live sulla situazione coronavirus in Calabria.


20 gennaio

Ore 12.28 - Contagi ad Ardore dopo festa

Diversi casi positivi si sono registrati ad Ardore dopo una festa privata. L'amarezza e l'imbarazzo del sindaco Giuseppe Campisi: «Chi ha sbagliato riconosca l’errore e si ponga nelle condizioni di non ripeterlo».

19 gennaio

Ore 18.24 - 24 casi a Lamezia

In città al momento si contano 304 contagi ma persistono difficoltà nel tracciamento. Ripresi i ricoveri nel reparto Covid del Giovanni Paolo II.

Ore 13.20 - Contagi nel carcere di Vibo

Anche il carcere di Vibo Valentia non rimane immune dal contagio da Covid-19. In base a quanto è stato comunicato alle autorità sanitarie, vi sarebbero una decina di soggetti positivi tra detenuti e personale della polizia penitenziaria.

Ore 12.10 - Contagi in rsa a Feroleto

Ancora un focolaio da coronavirus in una rsa. Si tratta di una residenza di Feroleto Antico, nel Lametino. Qui sono risultati positivi otto tra operatori e pazienti.

Ore 9.30- Un decesso nel Vibonese

Piange la sua quarta vittima dovuta al Covid la frazione Piscopio di Vibo Valentia, zona rossa fino al 23 gennaio prossimo. Si tratta di un 84enne che si trovava ricoverato a Catanzaro.

18 gennaio 

Ore 16.27 - Isolata una classe di Castrovillari

Cala il numero dei positivi, oggi solo 3 su 99 taponi antigenici effettuati, rispetto all'ultima rilevazione di sabato ma resta alta l'attenzione sul Covid 19 nella città di Castrovillari. Uno dei contagi di oggi ha prodotto l'isolamento a scopo fiduciario di una intera classe della Ss Medici della città del Pollino e di una insegnante.

Ore 15.40 - 41 contagi nella Calabria centrale

Sono 41 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. La provincia di Catanzaro è quella in cui si registra la maggior diffusione del virus, 15 i casi accertati; 14 nella provincia di Crotone e, invece, 12 nella provincia di Vibo Valentia.

Ore 14.08 - Prorogata zona rossa a Frascineto

Il sindaco del comune in provincia di Cosenza Angelo Catapano ha emanato l'ordinaza in cui prolunga di un'altra settimana il lockdown totale.

Ore 11.20 - Scuole chiuse a Locri

Stamane intanto il vicesindaco di Locri Giuseppe Fontana ha firmato una nuova ordinanza che, oltre a confermare la chiusura delle scuole fino al 23 gennaio, ordina la chiusura del parco giochi nei pressi di piazza dei Martiri e sul lungomare, nonchè la chiusura di tutti i centri di aggregazione presenti in città.

17 gennaio

Ore 15.34 - Focolaio in Rsa e proroga Dad a Corigliano-Rossano

Sono 134 i nuovi casi di Covid negli ultimi 5 giorni, il sindaco Flavio Stasi dopo un incontro con i vertici del dipartimento di igiene e prevenzione ha prolungato di una settimana la chiusura delle scuole.

Ore 10.50 - Tutti negativi i test rapidi ai docenti di Roccabernarda

Gli studenti di Roccabernarda torneranno a scuola da lunedì 18 gennaio. Per garantire un rientro in classe in sicurezza, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Bilotta aveva programmato uno screening anti-Covid gratuito su tutto il personale scolastico. I test antigenici rapidi eseguiti su docenti e personale Ata, a carico del Comune e processati da un laboratorio privato di Petilia Policastro, hanno dato tutti esito negativo.

Ore 10.25 - Un solo positivo su 330 tamponi nella scuola di Reggio Calabria

Prima giornata di test anti-Covid nelle scuole di Reggio Calabria. Su 231 alunni tamponati pari al 75%, 54 docenti pari al 80% e 18 personale ATA pari al 60%, su un totale di 303 tamponi 302 sono risultati negativi al test rapido e solo un docente debolmente positivo

16 gennaio

Ore 16.47 - 8 nuovi contagi a Castrovillari

Ancora nuovi casi di Covid 19 a Castrovillari. Ben 8 accertati con i tamponi antigenici effettutati nella postazione drive-in comunale rispetto al totale di 67 test eseguiti su altrettante persone.

 

Ore 15.29 - 53 contagi nell'area centrale della Calabria

Sono 53 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 626 tamponi.

Ore 14.07 - Morto medico 118 Trebisacce

Si è spento nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Catanzaro, nel quale si trovava dopo il trasferimento d'urgenza dall'Annunziata di Cosenza. Aveva 63 anni.

Ore 8.47 - Un decesso per Covid a Terranova

Aveva 82 anni ed era stato ricoverato a Cosenza dopo l'aggravarsi del suo quadro clinico, l'uomo deceduto a causa del Covid. La prima vittima che registra il comune di Terranova da Sibari dopo il focolaio che ha interessato al comunità. 

Ore 8.00 - Casignana e San Luca zona rossa

I Comuni di Casignana e San Luca da oggi 16 gennaio saranno "zona rossa". Lo prevede un'ordinanza del presidente della Regione Calabria facente funzione Nino Spirlì.

15 gennaio

Ore 22.36 - Contagi in crescita nel Crotonese

Si alza l’attenzione su Isola di Capo Rizzuto: nelle ultime 24 ore i casi positivi al Covid-19, come riporta l’ultimo bollettino dell’Azienda Sanitaria di Crotone, sono lievitati a 86, ben 21 in più rispetto alla giornata precedente.

Ore 22.17 - Nuovi contagi a Guardavalle

Continuano ad aumentare i casi di positività al coronavirus in provincia di Catanzaro. In particolare sono 76 quelli accertati nel comune di Guardavalle di cui 37 sono risultati positivi con il test molecolare e 39 con il test rapido.

Ore 21.53 - Tamponi positivi in casa del Volley Soverato

Tamponi positivi in casa biancorossa. La società Volley Soverato comunica che, all’esito dei tamponi molecolari effettuati mercoledì 13 gennaio dall’Asp territoriale, sono state confermate gran parte delle positività al Covid-19.

Ore 19.00 - Casi in aumento a Bovalino

Continuano a salire in maniera importante i casi di Coronavirus a Bovalino. Secondo l’ultimo aggiornamento i nuovi positivi sono 34, i quali portano il dato sugli attualmente contagiati a quota 110. Da registrare anche un nuovo decesso e 23 guariti.

Ore 15.27 - 98 casi nell'area centrale della Calabria

Sono 98 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 648 tamponi.

Ore 15.08 - Chiusa Ortopedia al Pugliese

A Catanzaro si è resa necessaria la temporanea chiusura del reparto di Ortopedia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio a seguito di alcuni casi di contagio tra sanitari e degenti.

Ore 14.15 - Partito lo screening per studenti e docenti a Mormanno

L’istituto omnicomprensivo di Mormanno, presieduto dalla dirigente Patrizia Barbarello, si prepara al ritorno di alunni e docenti con uno screening generale che sta interessando tutto il mondo della scuola.

Ore 14.00 - 10 studenti positivi a Crotone

Sono 10 i ragazzi positivi al Covid nella fascia d’età 3-18 anni a Crotone. A fornire il dato è il sindaco della città, Vincenzo Voce, impegnato in questi giorni nella visita delle scuole cittadine. Alla ripresa delle lezioni in presenza, comunica sempre il primo cittadino, i casi erano 14.

Le regole della zona arancione

Il coprifuoco

Resta in vigore il tra le 22 e le 5, ma prima dell'entrata in vigore della limitazione si potrà circolare all'interno del Comune senza autocertificazione.

Spostamenti tra comuni

Entro i 30 chilometri dal confine del proprio Comune (quindi eventualmente anche in un’altra Regione), con il divieto però di spostarsi verso i capoluoghi di Provincia: conseguentemente, sarà possibile anche andare a fare visita ad amici e parenti entro tali orari e ambiti territoriali si legge nelle Faq del governo. L'autocertificazione è necessaria per spostamenti all'interno del comune tra le 22 e le 5 o per giustificare spostamenti al di fuori del comune e/o della regione per motivi di necessità, lavoro, salute.

Attività commerciali

Negozi aperti fino alle 21, per evitare che i clienti si concentrino in un orario ristretto e si creino assembramenti. Bar e ristoranti, invece, devono limitarsi all'asporto e di consegna al domicilio.

Le sanzioni

Per eventuali violazioni, la sanzione applicabile è quella amministrativa, da 400 a 1.000 euro, «eventualmente aumentata fino a un terzo se la violazione avviene mediante l’utilizzo di un veicolo».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio