La decisione

Glicine Acheronte, ecco i 101 rinviati a giudizio: a processo boss, politici, imprenditori e un hacker della ‘ndrangheta - NOMI

Nell’elenco l’ex europarlamentare del Pd Paolucci, l’ex assessore all’Ambiente Rizzo e tre manager del dipartimento Ambiente. Alla sbarra il presunto luogotenente del clan Megna in Germania

17
di Redazione Cronaca
27 giugno 2024
20:10
La conferenza stampa in cui fu illustrata l’operazione Glicine
La conferenza stampa in cui fu illustrata l’operazione Glicine

1 2 3

C’è anche l’ex europarlamentare del Pd Massimo Paolucci tra le 101 persone rinviate a giudizio nel processo Glicine Acheronte, istruito a seguito dell’inchiesta della Dda di Catanzaro che ha messo nel mirino un presunto comitato d’affari che avrebbe gestito nomine, appalti e consenso a Crotone. Paolucci è finito nell’inchiesta a causa di alcune intercettazioni captate durante la campagna per l’Europarlamento nel 2019. In quella tornata Paolucci era stato sostenuto dall’ex assessore regionale Antonella Rizzo che – scrivono gli inquirenti negli atti dell’indagine – «sfruttando la sua posizione di assessore all’Ambiente, richiedeva voti» ai dirigenti delle società del settore dei rifiuti i «quali – si legge nelle carte – le garantivano che si sarebbero attivati per fare votare il candidato dai dipendenti delle società da questi gestite». Anche Rizzo è stata rinviata a giudizio come l’ex governatore Mario Oliverio e il suo principale consigliere (nonché ex vicepresidente della giunta regionale, ma in un’altra legislatura) Nicola Adamo

Leggi anche

Oltre alla politica, nel processo comparirà anche un pezzo della dirigenza regionale sempre dell’era Oliverio: i manager Antonio Augruso, Domenico Pallaria e Orsola Reillo saranno giudicati con il rito ordinario per questioni riguardanti la gestione dell’ambiente in Regione. 

A giudizio anche Sebi Romeo, ex consigliere regionale del Partito democratico, e Ambrogio Mascherpa, ex direttore generale dell’Aterp di Crotone. Uno dei filoni dell’inchiesta Glicine Acheronte ruota attorno agli incarichi nelle aziende controllate dalle Regione e in quelle legata al Comune di Crotone.

Crotone, appunto: feudo politico di Vincenzo Sculco, anche lui ex consigliere regionale la cui posizione è stata stralciata per motivi di salute. Andrà a processo, invece, sua figlia Flora, una legislatura a Palazzo Campanella anche per lei.

Un altro ex inquilino (all’epoca in quota Udc) dell’assemblea regionale, Alfonso Dattolo, ha optato invece per il rito abbreviato.

Al centro delle indagini dell’antimafia del capoluogo anche i sofisticati interessi criminali della cosca Megna. I cosiddetti Papaniciari, secondo l’ipotesi dell’accusa, avrebbero esteso il proprio business reclutando anche un hacker tedesco. Sarà processato anche lui: Marc Ulrich Goke è considerato il braccio finanziario del clan grazie alla sua conoscenza di complicati meccanismi finanziari. Alla sbarra anche il suo presunto contatto con il clan crotonese Salvatore Aracri: sarebbe il referente tedesco della cosca, incaricato di riferire al boss Megna sulle transazioni bancarie milionarie predisposte da Goke. Trasferito in Germania da anni, Aracri è comunque un volto noto a Crotone, dove si era candidato al consiglio comunale in nome del mega progetto turistico Europaradiso e stampando sui volantini un “Turo for Tourism” che è rimasto oggetto di culto per la politica locale. Ora dovrà difendersi da accuse pesanti. 

I nomi delle persone rinviate a giudizio

1.       Adamo Nicola

2.       Altavilla Euclide

3.       Aracri Giuseppe

4.       Aracri Salvatore

5.       Arcuri Rosario

6.       Augruso Antonio

7.       Basco Paolo

8.       Bello Giovanni

9.       Benetti Mirko

10.   Benincasa Francesco Mario

11.   Bennardo Francesco Salvatore

12.   Berardi Giuseppe

13.   Bolic Valentino

14.   Brutto Alessandro

15.   Vincenzo Calfa

16.   Carioti Francesco

17.   Caterina Gaetano

18.   Cavallo Domenico

19.   Colosimo Ferruccio

20.   Corbisieri Antonio

21.   Covelli Alessandro

22.   Covelli Rocco detto "Enrico"

23.   Criaco Bonaventura

24.   Crugliano Pantisano Arturo

25.   Dattolo Santo Raffaele

1 di 5    Continua

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top