Coronavirus Calabria, le notizie e gli aggiornamenti in tempo reale - LIVE

Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus e sui pazienti in Calabria risultati positivi al tampone. Notizie anche su guarigioni e decessi registrati

419
di Redazione
24 febbraio 2021
07:40

La Calabria dall'1 febbraio è tornata in fascia gialla. Il ministro Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del venerdì precedente, ha firmato le nuove ordinanze. 

IL BOLLETTINO REGIONALE DEL 27 FEBBRAIO

Coronavirus Calabria - Aggiornamenti Live

In questa pagina tutti gli aggiornamenti live sulla situazione coronavirus in Calabria.


27 febbraio

Ore 19.23 - Anziana di Rossano muore a Cosenza

Un decesso a Cosenza e 29 positivi al Coronavirus.È il dato di queste ultime 24 ore nella sola città di Corigliano-Rossano. Ha perso la vita nel capoluogo bruzio dove era ricoverata da più giorni una donna di 78 anni.

Ore 14.40 - 39 nuovi casi tra Vibo Catanzaro

Sono 39 i contagi da Covid-19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 519 tamponi.

Ore 14.15 - Bimba con variante inglese nel Cosentino

La piccola di nove anni si è già negativizzata da tempo, ma solo ora sono arrivati i risultati dal Celio di Roma dove era stato mandato il suo test. Nonostante non vada a scuola da un mese, l'Asp ha disposto tamponi per i compagni di classe.

Ore 13.00 - Si teme focolaio tra rom a Catanzaro

Il contagio si allarga anche nei quartieri a sud di Catanzaro, aree abitate prevalentemente da cittadini rom. Questa mattina un gruppo di residenti si è riversato nel quartiere Sala, dove è stata allestita la tenda per effettuare i tamponi.

25 febbraio

Ore 18.00 - Scuole chiuse a Siderno

Torna l’incubo Covid nelle scuole di Siderno. Come si evince dall’albo pretorio dell’ente, guidato da una triade commissariale, Sono in totale 6 le classi per cui è stata disposta la quarantena in seguito a diversi casi positivi accertati.

Ore 14.34 - 49 nuovi casi a Vibo e Catanzaro

Sono 49 i contagi da Covid-19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 477 tamponi.

Ore 12.27 - Altri 3 morti a Cosenza

Dopo alcuni giorni di tregua riprende a salire in provincia di Cosenza, il numero delle persone decedute a causa del Covid. In tre hanno perso la vita nelle ultime ventiquattro ore portando a quota 285 il bilancio delle vittime dall'inizio della pandemia. 

Ore 9.20 - Negativi i dipendenti della Provincia di Vibo

Sono tutti risultati negativi i tamponi molecolari cui sono stati sottoposti i dipendenti della Provincia di Vibo Valentia che erano entrati in contatto con il presidente dell’Ente, Salvatore Solano, positivo al Covid dalla scorsa settimana

24 febbraio

Ore 19.34 - Chiuso dipartimento Salute della Regione

Un dipendente del dipartimento Salute della Regione è risultato positivo. Cancellati tutti gli incontri in programma ed evacuato il personale per consentire le operazioni di sanificazione.

Ore 15.00- 58 nuovi contagi tra Catanzaro e Vibo

Sono 58 i contagi da Covid-19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 527 tamponi.

Ore 14.00- Nuovi contagi a Rocca di Neto

Torna l’incubo coronavirus a Rocca di Neto, che dal 7 dicembre scorso era tornata Covid free. Da lunedì, nella cittadina del Crotonese, ha ripreso a muoversi la curva dei contagi: oggi si contano 6 positivi confermati da tampone molecolare, tra quali anche 2 bambini. Chiuse le scuole. 

Ore 11.40 - Proroga chiusura scuole a Cerchiara

È stata prorogata, fino al prossimo 6 marzo, la sospensione delle lezioni in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado nel comune in provincia di Cosenza. Il sindaco Carlomagno ha emesso ordinanze di quarantena per la maggior parte degli studenti e del personale scolastico del plesso di Cerchiara centro dopo la rilevata positività dell'insegnante.

Ore 11.10 - A Morano al via la vaccinazioni per over 80

Sabato e domenica 27 e 28 febbraio prossimi, all’auditorium comunale Massimo Troisi di Morano Calabro si procederà alla vaccinazione contro il virus SarsCov2, responsabile della malattia Covid-19, per i cittadini con un’età di ottanta anni o superiore

22 febbraio

Ore 16.03 - Focolaio in rsa a Reggio

Il contagio al momento accertato solo tra gli ospiti: nessun caso tra gli operatori. Predisposte tutte le misure previste dal protocollo per evitare un'ulteriore diffusione del virus. 

21 febbraio

Ore 18 - A Strongoli scuole chiuse fino al 27 febbraio

Sebbene oggi non si siano registrati nuovi positivi, la situazione nella cittadina resta critica: tra martedì e mercoledì si valuterà l’andamento della diffusione del virus. Non si esclude la zona rossa.

Ore 13.53 - 400 casi attivi a Corigliano Rossano

Complessivamente nella Sibaritide il computo totale degli attivi ruota attorno alle 600 unità, di cui 400 nella città di Corigliano-Rossano e ben 300 nella sola area urbana di Corigliano.

20 febbraio 

Ore 18.20- Altri 12 casi a Strongoli

Non si arresta la diffusione del contagio da Covid-19 a Strongoli. Nella cittadina del Crotonese oggi si registrano 12 casi in più rispetto a ieri, per un totale di 32 soggetti positivi.

Ore 14.30 - Casi nella Calabria centrale

La provincia di Vibo Valentia è quella in cui si registra la maggior diffusione del virus, 45 i casi accertati; 11 nella provincia di Catanzaro. 

19 febbraio 

Ore 22.34 - 20 casi a Petronà

C’è preoccupazione a Petronà, piccolo comune di circa 2000 anime dell'entroterra catanzarese, dove nell’arco delle ultime 24 ore sono risultate positive al Covid-19 20 persone.

Ore 19.36 - Soverato torna Covid free

Contagi azzerati in città e intanto l'amministrazione comunale assicura la massima disponibilità per l'organizzazine della campagna vaccinale.

Ore 9.00 - Scuole chiuse a Strongoli

Preoccupa la diffusione del contagio da Covid-19 a Strongoli. Al momento i soggetti positivi accertati da tampone molecolare nella cittadina salgono a 13. Lo ha comunicato lo stesso sindaco, Sergio Bruno, attraverso la sua pagina Facebook. Le scuole sono state chiuse. A Petilia, lezioni sospese in un istituto elementare dopo la positività di un operatore. 

18 febbraio

Ore 17.40 - Sanificazione Comune di Crotone

Comune di Crotone evacuato per sanificazione e test rapidi anti-Covid ai dipendenti grazie alla disponibilità volontaria di un medico Asp. È quanto registrato nelle scorse ore nella città pitagorica dopo la positività (emersa con test rapido) di una dipendente.

Ore 13.55 - 51 casi tra Vibo e Catanzaro

Sono 51 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 402 tamponi.

Ore 13.22 - Scuole chiuse a Celico e Spezzano

Una maestra e un collaboratore scolastico in servizio all'Istituto comprensivo di Spezzano della Sila sono risultati positivi al Covid e fanno parte del cosiddetto focolaio della frazione Lagarò, del comune di Celico. I due sindaci hanno deciso di chiudere le scuole su entrambi i territori.

17 febbraio

Ore 14.51 - 28 positvi nella Calabria centrale

La provincia di Vibo Valentia è quella in cui si registra la maggior diffusione del virus, 24 i casi accertati; 4 nella provincia di Catanzaro e 0 nella provincia di Crotone. Il laboratorio di Microbiologia e virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio ha processato 506 tamponi. 

Ore 14.23 - 4 morti all'ospedale di Cosenza

Si aggiorna al rialzo il numero delle vittime con Covid-19 nellla provincia. A perdere la vita nei reparti allestiti dall'Azienda Ospedaliera del capoluogo bruzio una novantenne di Trebisacce e poi tre uomini, uno di Castrovillari, uno di Corigliano-Rossano e un centenario di Praia a Mare.

16 febbraio

Ore 19.50 - Positivi due studenti a Strongoli

Due studenti delle scuole medie di Strogoli sono risultati positivi al Covid 19 insieme ai loro genitori. Il sindaco ha disposto la chiusura delle scuole. 

Ore 15.30 - 29 casi nella Calabria centrale 

Sono 29 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. La provincia di Vibo Valentia è quella in cui si registra la maggior diffusione del virus, 26 i casi accertati; 3 nella provincia di Catanzaro e 0 nella provincia di Crotone.

Ore 9.30 - I presidi: «Difficile rientro al 100%»

«Sicuramente l'obiettivo è tornare in classe al 100% ma il problema è se sia possibile, tanto più con la variante inglese che sembra molto aggressiva dal punto di vista dei contagi». È quanto dichiarato dal presidente dell'Associazione nazionale presidi, Antonello Giannelli, su Sky Tg24.

Ore 9.20 Risale la curva dei contagi a Bovalino

Torna a risalire la curva dei contagi da coronavirus a Bovalino. Nei giorni scorsi sono stati esaminati molti dei tamponi molecolari effettuati con la modalità drive-in al campo sportivo.

15 febbraio

Ore 19.14 - A Lamezia 21 nuovi casi

A due settimane dall’inizio della zona gialla a Lamezia riprende la crescita dei contagi da Covid 19. Sono 21 gli ultimi comunicati dall’Asp di Catanzaro al Comune di Lamezia Terme.

13 febbraio

Ore 20.12 - A Gerocarne 71 casi attivi

A preoccupare è soprattutto la frazione Sant'Angelo, dove 58 persone sono risultate positive al tampone molecolare. L'amministrazione comunale: «Manteniamo il livello massimo di allerta».

Ore 14.42 - 41 casi tra Vibo e Catanzaro

Sono 41 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 604 tamponi.

11 febbraio 

Ore 22.10 - «Insegnanti vaccinati con over 80»

Oggi l'incontro del presidente ff della Regione con la responsabile dell'Usr e le sigle sindacali: «Personale scolastico categoria a rischio, un dovere procedere all'immunizzazione». Proposta la chiusura delle scuole per 15 giorni.

Ore 15.35 - 19 positivi in una scuola privata a Cosenza

Nella sede Usca di Cosenza si va completando lo screening degli alunni della scuola primaria privata dove nei giorni scorsi si è sviluppato un focolaio epidemico da coronavirus. Si teme contagio da variante inglese.

Ore 15.08 - 57 contagi nella Calabria centrale

Sono 57 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. La provincia di Vibo Valentia è quella in cui si registra la maggior diffusione del virus, 49 i casi accertati; 8 nella provincia di Catanzaro e 0 nella provincia di Crotone.

Ore 14.29 - Il Pugliese individuato centro le varianti

Sarà il laboratorio di Microbiologia e virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro a effettuare i test per rilevare le varianti del Covid-19.

Ore 14.06 - 2 casi di variante inglese nel Cosentino

Due persone positive al Covid-19 ed in particolare alla mutazione britannica sono state individuate dalla task force dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza all'interno di un Cas, Centro di accoglienza straordinaria, del comune di Longobardi.

Ore 10.15 - Revocata la zona rossa a Briatico

Il sindaco Vallone ritira, almeno per il momento, il provvedimento: «Concorderemo il tutto con Asp e Regione». Preoccupa l'aumento dei casi di coronavirus: «I contagi ci sono».

10 febbraio

Ore 22.15 - Dal 12 febbraio Cassano in zona arancione

Il comune di Cassano da venerdì 12 febbraio, tornerà in zona arancione. Lo ha comunicato il sindaco Gianni Papasso: «Tenuto conto dell'andamento epidemiologico comunale, che continua gradualmente a migliorare».

Ore 15.16 - 37 nuovi casi tra Vibo e Catanzaro

Sono 37 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 500 tamponi.

Ore 12.23 - Briatico zona rossa

Briatico, centro della provincia di Vibo Valentia, diventa zona rossa. Il sindaco Lidio Vallone ha firmato l'ordinanza. Il provvedimento dopo alcuni contagi accertati con test rapidi. Le restrizioni saranno in vigore fino al 17 febbraio

9 febbraio 

Ore 22.43 - Nella Sibaritide contagi stabili

Nella Sibaritide contagi stabili, ma preoccupano le scuole. Intanto scoppia la polemica tra i sindaci di Cassano e Amendolara sugli spostamenti da un comune all'altro.

Ore 14.50 - 29 contagi nella Calabria centrale

Sono 29 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. La provincia di Vibo Valentia è quella in cui si registra la maggior diffusione del virus, 22 i casi accertati; 7 nella provincia di Catanzaro e 0 nella provincia di Crotone.

La dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Antonio Rosmini di Crotone, Maria Fontana Ardito, ha disposto per la giornata di oggi la chiusura dei due plessi della scuola media Anna Frank, dopo che due insegnanti sono risultati positivi.

8 febbraio 

Ore 13.24 - Un morto a Cassano

Quarto decesso per Covid tra gli ospiti di Casa Serena, l'istituto per anziani di Cassano dove la quasi totalità degli ospiti, due settimane fa, è risultata positiva. Si tratta di A.D., una donna di 93 anni. 

7 febbraio

Ore 21.15 - Focolaio in Presila 

C’è un nuovo focolaio nella presila cosentina, finito sotto la lente di ingrandimento della task force dell’Asp. E riguarda la località Lagarò nel comune di Celico dove, secondo quanto si è appreso, sono 11 le persone positive al coronavirus già rilevate con tampone molecolare. 

Ore 18.00 - Scuole chiuse

Con diverse ordinanze, i sindaci di Vibo Valentia, Roseto Capo Spulico e Catanzaro hanno disposto la chiusura di scuole o la sospensione di lezioni in alcune classi. All'origine della decisione, i contagi da coronavirus registrati nei rispettivi territori. 

Ore 11.08 - Somministrate il 73% dosi vaccino

La Calabria ancora penultima in Italia. A livello nazionale il dato è 86,8%. Si attende l'avvio della campagna di immunizzazione per gli ultraottantenni con il coinvolgimento dei medici di famiglia.

6 febbraio 

Ore 14.53 - 37 contagi tra Catanzaro e Vibo

La provincia di Vibo Valentia è quella in cui si registra la maggior diffusione di Covid-19, 22 i casi accertati; 15 nella provincia di Catanzaro. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio ha eseguito i test su 469 tamponi.

5 febbraio

Ore 14.48 - 34 contagi tra Vibo e Catanzaro

Sono 34 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 409 tamponi. 

4 febbraio

Ore 15.00 - 14 nuovi positivi tra Catanzaro e Vibo

Sono 14 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 326 tamponi, di questi 14 sono risultati positivi.

3 febbraio

Ore 14.25 - 28 nuovi casi a Catanzaro e Vibo

Sono 28 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 423 tamponi. 

Ore 11.35 - Muore a 103 anni per il Covid

Il coronavirus si è portato via la persona più anziana di Saracena. Aveva 103 anni, B.D.L., ed è la seconda vittima registrata in paese per le complicanze da Covid-19 dall'inizio della pandemia.

2 febbraio 

Ore 22.56 - 39 nuovi casi a Corigliano Rossano

Gli esiti dei tamponi rilevano oggi ulteriori 39 nuovi casi a Corigliano Rossano. Il centro jonico è seguito per numero di contagi dal comune di Cassano che in giornata ha fatto registrare un morto, portando a 10 le vittime del Covid.

Ore 19.33 - 12 nuovi contagi a Lamezia

Sono 12 i nuovi contagi registrati oggi a Lamezia: casi attivi in calo. Sette i ricoveri nel reparto Covid dell'ospedale Giovanni Paolo II. Arrivate in città 700 dosi di vaccino Moderna.

Ore 18.31 - Sei positivi in un asilo di Cinquefrondi

A risultare contagiati quattro bambini e due maestre. Il sindaco Michele Conia ha disposto la chiusura di tutti gli edifici scolastici fino al 13 febbraio. 

Ore 12.00 - Terza vittima tra gli ospiti di Casa Serena a Cassano

Una donna vicina al traguardo dei cento anni, ricoverata con Covid nei reparti dell'Azienda Ospedaliera di Cosenza e proveniente da Casa Serena di Cassano allo Ionio, è deceduta per le complicanze derivanti dal contagio da coronavirus.

Ore 08.02 - Morti due uomini di Rossano

Non hanno retto alla aggressività del Coronavirus: due fratelli, di 58 e 56 anni, sono deceduti nelle ultime ore a Gela, a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro. Di famiglia rossanese, i due erano ricoverati da oltre un mese. 

1 febbraio

Ore 17.32 - Insengante positiva e classe in quarantena

È successo a Santa Maria del Cedro. Scuole medie chiuse per sanificazione. Gli studenti coinvolti si dovranno sottoporre a test antigenenico. E intanto i genitori chiedono che sia attivata la didattica a distanza.

Ore 7.30 - Arrivate in Calabria prime dosi vaccino Moderna

Sono giunte questa notte in Calabria le prime fiale di vaccino Moderna. La casa farmaceutica che dovrà affiancare la Pfizer nella campagna d'immunizzazione contro il Covid 19. Già da ieri in distribuzione in tutta Italia, a partire da questa mattina anche in Calabria.

31 gennaio

Ore 15.04 - 31 casi tra Vibo e Catanzaro

Sono 31 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 475 tamponi.

30 gennaio

Ore 18.10 - Un morto per Covid

Muore per Covid ex ospite dell’rsa casa Serena di Cassano. La signora era stata ricoverata a Cosenza.

Ore 16.34 - 35 casi nella Calabria centrale 

Sono 35 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 403 tamponi. 

Ore 9.25 - A Mormanno scuole chiuse fino al 5 febbraio

Ancora una proroga per la sospensione dell'attività didattica nel comune di Mormanno. Il sindaco ha firmato una nuova ordinanza che rinvia il ritorno a scuola in presenza al 5 febbraio. La decisione assunta da Giuseppe Regina è a scopo precauzionale, per le scuole di ogni ordine e grado.

29 gennaio

Ore 15.30 - 27 nuovi contagi tra Catanzaro e Vibo Valentia

Sono 27 i contagi da Covid 19 accertati nell'area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su 523 tamponi, di questi 27 sono risultati positivi.

Ore 14.30 - Studente positivo a Catanzaro, sospesa didattica in presenza

In seguito alla comunicazione di un caso di positività al Covid di uno studente, rilevato tramite tampone molecolare dell'Azienda sanitaria provinciale, il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo ha firmato un'ordinanza che sospende, da oggi all'8 febbraio, l'attività didattica in presenza in una classe della scuola secondaria di primo grado del plesso Pascoli - istituto comprensivo Pascoli-Aldisio.

Ore 7.55 - Frenano i contagi nella Locride

Frena l'aumento dei positivi sul territorio. Bovalino ancora sopra quota 100. A Locri ieri il decesso di una 67enne. Sospeso il servizio scuolabus a Gioiosa, mentre per oggi ad Ardore le medie rimarranno chiuse.

Cosa si può fare in zona gialla

In zona gialla ci si può spostare liberamente durante il giorno, sia all’interno del Comune sia all’interno della Regione; l’autocertificazione serve solo dopo le 22 e fino alle 5 del mattino. Ristoranti e bar aperti fino alle 18. Per quanto riguarda l’attività di bar e ristoranti nelle regioni gialle, potrà proseguire fino alle 18, anche la domenica. Si può quindi pranzare al ristorante, mentre il servizio di asporto è disponibile fino alle 22.

Non ci sono limiti di orario per la consegna a domicilio, si legge nella Faq, ma essa “deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti”. Il dpcm di gennaio ha introdotto regole più stringenti per l’asporto: i bar non potranno più effettuare questo servizio dopo le 18. In zona gialla riaprono i musei, ma solo nei giorni feriali, quindi dal lunedì al venerdì: è quanto stabilito dal nuovo dpcm in vigore dal 16 gennaio. I negozi sono aperti (ma i centri commerciali lo sono solo durante i giorni feriali).

Ci si può anche muovere per andare a trovare amici e parenti, in ambito regionale, spostandosi verso una sola abitazione privata abitata e una sola volta al giorno, «nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio