Adrenalina alta

Derby di Calabria, il patron del Catanzaro Noto: «A Cosenza voglio vincere. Punto sulla “cazzimma” di Iemmello»

VIDEO | Il presidente dei giallorossi si prepara alla partita dell’anno: «L’adrenalina è già bella alta. Sarà una grande giornata di sport per la nostra regione»

373
di Nico De Luca
29 febbraio 2024
13:29

È un presidente ormai sicuro di sé quello giallorosso che si appresta al suo nuovo derby contro i “cugini” di Cosenza. Floriano Noto, in sella all'Us Catanzaro dal 6 luglio 2017, è finalmente pratico anche del mondo del calcio ed ha imparato a discernere le metodiche puramente imprenditoriali del business di famiglia da quelle assai meno scontate che caratterizzano i fatti di pallone.

Scelte azzeccate (Vivarini su tutti), calciatori giusti (come Vandeputte) ed ecco la matricola terribile giallorossa in zona play off per la A, dopo aver blindato nella vittoria contro il Bari la salvezza largamente anticipata in cadetteria. 2-0 ai pugliesi martedì scorso, stesso classico inflitto ai lupi nel girone d'andata. È ancora giovedì ma la striscia positiva delle Aquile e il prevedibile sold out del “San Vito-Marulla” amplificano l'attesa per il derby di Calabria di scena domenica pomeriggio. «Eh sì, l'adrenalina è già bella alta - dice il massimo dirigente di via Da Fiore al nostro network - già dopo il Bari è cominciata a salire. Credo sarà una bella giornata di sport per la nostra regione». 


Leggi anche

Una gara che si annuncia difficile, specie dopo l'ottimo punto strappato dai rossoblù in casa della capolista. Noto però non ci pensa un attimo quando gli chiediamo se firmerebbe per un pari. «No, no io voglio vincere - ammicca sorridente - andiamo lì per vincere».

Leggi anche

A guidare il Catanzaro, un catanzarese doc, Pietro Iemmello, calciatore, capitano, tifoso-ultras. «È molto importante per noi avere lui come riferimento attivo in squadra. Oltre ad essere un ottimo calciatore Pietro serve specialmente nei momenti topici in cui sprigiona la “cazzimma” giusta per scuotere i suoi compagni». E se non fosse presidente oggi, Floriano Noto che farebbe nella domenica di Cosenza-Catanzaro, in Sila, al mare, con la famiglia? «Nella domenica del derby? Non esiste, sarei a vederla questa partita e pure allo stadio, perché davanti alla Tv si soffre di più».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top