Emergenza pandemia

Covid Calabria, le notizie e gli aggiornamenti in tempo reale - LIVE

Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus, sui pazienti in Calabria risultati positivi, i numeri sulla campagna di vaccinazione nella nostra regione e la situazione negli ospedali

931
di Redazione
29 dicembre 2021
15:00

Il 13 dicembre 2021, all'esito del monitoraggio settimana sull'andamento del Covid in Italia, la Calabria è entrata in zona gialla. I numeri dei casi, ma soprattutto dei ricoveri negli ospedali della nostra regione, sono in netto peggioramento e per questo motivo il cambio di colore è stato inevitabile.

ECCO IL BOLLETTINO REGIONALE DEL 27 GENNAIO

Covid Calabria - Aggiornamenti Live

In questa pagina tutti gli aggiornamenti live sulla situazione Covid in Calabria.


28 gennaio

Ore 10.28 - Indice Rt scende, in Calabria reparti pieni al 38%

Scendono indice Rt e incidenza, calano i ricoveri in terapia intensiva e nei reparti di area medica in ospedale. È il quadro dell'epidemia Covid in Italia oggi secondo i numeri del monitoraggio settimanale di Istituto superiore di sanità e ministero della Salute.

27 gennaio

Ore 19.50- Ritorna a casa la bimba ricoverata per Covid a Roma

Fine di un incubo per i familiari della piccola Mariella. La bimba di 7 mesi, colpita da Covid, era stata ricoverata prima a Cosenza e poi a Roma. Oggi ha fatto ritorno a casa.

24 gennaio

Ore 12.40-Vaccini anti-Covid nelle scuole

Proseguiranno fino al 30 gennaio le vaccinazioni anti-Covid nelle scuole calabresi. Ecco orari e luoghi.

23 gennaio

Ore 6.30 - Omicron cambia la geografia dei ricoveri

Attivato da pochi giorni e già saturo il nuovo reparto Covid a Catanzaro: ad occuparlo soprattutto pazienti positivi asintomatici che si trovano in ospedale per altre ragioni. Boom di donne incinte contagiate.

22 gennaio

Ore 14.35 - L'Iss: «Rischio terapia intensiva 39 volte più alto per non vaccinati»

Lo studio condotto dall'Istituto superiore di sanità mette a confronto i non vaccinati e a chi ha fatto la dose booster 

21 gennaio

Ore 14.45Ospedale Cariati, saranno attivati dieci posti letto Covid ma preoccupa la carenza di personale

Il commissario straordinario dell’Asp di Cosenza parla di ricollocazione del personale esistente. Intanto nei prossimi giorni prevista la riapertura dei presidi di Trebisacce e Praia

Ore 12.23 - A Vibo l'Esercito per il tracciamento

Per circa un mese nel Vibonese i militari effettueranno tamponi sulla popolazione scolastica, che saranno poi processati all'interno di un laboratorio mobile con propri medici e tecnici.

Ore 11.33 - Continuano i vax day

Nuovo “Open Vax Weekend” in Calabria, dal 21 al 23 gennaio. Si potrà accedere alle somministrazioni senza prenotazione in tantissimi punti vaccinali, distribuiti su tutto il territorio regionale. Lo fa sapere la Protezione civile della Calabria.

Ore 10.09 - In Calabria reparti pieni al 40%

L'indice Rt è in calo, stabili le terapie intensive mentre cresce l'occupazione dei posti letto in area medica. Lo evidenzia l'ultimo monitoraggio settimanale di Istituto superiore di sanità e ministero della Salute, che potrebbe determinare il passaggio in zona arancione di altre quattro regioni. 

20 gennaio 

Ore 9.15 - Da oggi scatta l'obbligo di green pass per parrucchieri, barbieri ed estetiste

Scatta oggi l'obbligo di green pass per parrucchieri, barbieri ed estetiste. Dall'1 febbraio saranno interessati anche pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari e alcune attività attività commerciali.

19 gennaio 

Ore 13.35 - A Lamezia sospesi 6 sanitari no vax

Se da un lato a Lamezia scarseggiano i medici tanto da lasciare le ambulanze demedicalizzate e non avere camici bianchi per le guardie notturne nel reparto di Medicina Covid, dall’altro da gennaio sono venuti meno sei unità tra medici e personale sanitario no vax.

Ore 13.03 - Reggio, 10 contagi tra sanitari e pazienti all'ospedale Morelli

Dopo il focolaio scoppiato nel reparto di cardiologia del Gom, adesso ad essere messo a ura prova è il reparto di Medicina Interna del Morelli che contrerebbe una decina di contagi tra pazienti e personale sanitario

18 gennaio 

Ore 15.40 - A Cetraro 4 ragazzi positivi (asintomatici) ai test prima del rientro a scuola

Il comune di Cetraro, in vista della ripresa in città dell’attività didattica in presenza, prevista per giovedì 20 gennaio, ha inteso intraprendere una implementazione delle attività di screening attraverso test antigenici per la diagnosi del Covid-19, rivolti su base volontaria e gratuita a tutta la popolazione scolastica delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Ore 8.30 - Cosenza, 6 no vax sugli 8 ricoverati in intensiva

La responsabile di Epidemiologia dell’Asp De Luca: «Sono portatori della variante Delta mentre Omicron è decisamente minoritaria».

Ore 9.30 - In Calabria restano solo 18 posti letto “ordinari”

La settimana appena iniziata sarà senz'altro quella decisiva per testare la reale tenuta del sistema ospedaliero calabrese. La rapida avanzata del virus in queste settimane ha gradualmente eroso i posti letto disponibili nelle aree mediche degli ospedali.

17 gennaio

Ore 12.50- Chiuso asilo a Catanzaro

Causa Covid il Comune di Catanzaro ha sospeso per dieci giorni, fino al 28 gennaio, le attività didattiche nell’asilo comunale “Pepe”.

Ore 8.30 – Oms: «Picco contagi vicino»

Il Covid inizia a rallentare la sua corsa e la velocità di crescita dei contagi in Italia è in leggero calo. Questo significa, secondo la previsione dell’Oms, che il picco è «vicino» e potrebbe essere toccato in 2-3 settimane.

15 gennaio 

Ore 14.30 - Tamponi gratis nelle scuole calabresi

Ad ufficializzarlo è il vicepresidente con delega all’Istruzione Giusi Princi: «Alla robusta campagna di vaccinazione pediatrica che abbiamo avviato in Calabria, si aggiunge adesso quest’ulteriore intervento per gestire meglio i tracciamenti»

14 gennaio

Ore 21.30- Annullate le gare di Cosenza e Crotone

Cosenza e Crotone non scenderanno in campo nel fine settimana per disputate le loro rispettive partite del campionato di Serie B. Il Covid ha avuto la meglio, costringendo la Lega B a rinviare, appunto, Cittadella-Cosenza e Parma-Crotone.

Ore 19.43 – Vax day in Calabria

Nuovi vax day in Calabria. Sabato 15 e domenica 16 gennaio si potrà accedere senza necessità di prenotazione in diversi hub vaccinali distribuiti su tutto il territorio.

Ore 17.40- Nuovi macchinari per gli ospedali di Vibo e Lamezia

Il Governo acquista nuovi macchinari per le Terapie intensive di Vibo e Lamezia. Si tratta di strumenti sanitari utili per poter affrontare un eventuale peggioramento della situazione epidemiologica.

Ore 10.30 - Asintomatici fuori dai conteggi dei ricoveri in ospedale

I pazienti ricoverati in ospedale per cause diverse dal Covid che risultino positivi ai test per il virus SasrCoV2, ma asintomatici, qualora assegnati in isolamento al reparto di afferenza della patologia, saranno conteggiati come "caso" Covid ma non saranno conteggiati tra i ricoveri dell'Area Medica Covid

13 gennaio

Ore 10.00 - I sindaci maggiori città: «No alla Dad in Calabria, potenziare i trasporti»

Le scuole devono riaprire  le porte aggi studenti. È questa la posizione dei sindaci delle principali città calabresi. Si sono infatti riuniti i sindaci di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Vibo Valentia, Corigliano-Rossano, Lamezia Terme e Rende per un esame della situazione. 

Ore 9.00 - All'ospedale di Reggio 7 morti in un giorno

La direzione aziendale del Gom “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che, nelle ultime 24 ore, si sono registrati sette decessi, di cui due in Terapia Intensiva.

12 gennaio

Ore 21.05 - Altri 3 giorni di vaccini nelle scuole in Calabria

Lanciato dalla Regione il secondo atto della campagna vaccinale destinata alla fascia scolare pediatrica. La nuova tranche si svolgerà dal 13 al 15 gennaio. 

Ore 15.25 - Consegna vaccini Moderna

In arrivo ulteriori 28.800 dosi di vaccini Moderna. I sieri così ripartiti: 10.400 dosi arriveranno a Castrovillari, 5.400 saranno destinate a Lamezia Terme, 2.500 dosi ciascuno a Vibo Valentia e Crotone, mentre 8.000 verranno consegnate a Melito Porto Salvo.

Ore 7.00 - Oms: «Servono vaccini più efficaci»

Vaccini in grado di prevenire le infezioni e la trasmissione del Covid, oltre alla malattia grave e al decesso. Questa la raccomandazione aggiornata del Gruppo tecnico dell'Organizzazione mondiale della sanità.

11 gennaio

Ore 21.30 - A Lamezia posti letto Covid in ospedale esauriti

Nel reparto Medicina Covid del Giovanni Paolo II di Lamezia Terme, da giorni i 20 posti letto che lo compongono sono al completo.

Ore 18.50 - Calabria, i numeri sono da zona arancione

Alla luce dei dati dell'ultimo bollettino regionale risulterebbero superati tutti i parametri per il cambio di colore. I 38 ricoveri in terapia intensiva fanno raggiungere la soglia critica del 20%

Ore 16.30 - La variante Omicron è prevalente in Calabria

Corre la variante Omicron e anche in Calabria la mutazione del virus è divenuta prevalente.

Ore 8.20 - Test rapido per fine quarantena

Basterà un test rapido negativo per uscire dall’isolamento o dalla quarantena. Lo dispone con apposita ordinanza il presidente della giunta della Regione Calabria, Roberto Occhiuto. Ecco i dettagli.

10 gennaio

Ore 18.47 - A Catanzaro nuovi posti letto

Entro la fine di gennaio è atteso il picco dei contagi e in vista di un incremento dei ricoveri gli ospedali corrono ai ripari. Al Pugliese Ciaccio sarà riconvertita una sezione di Geriatria, in modo da poter accogliere altri dodici pazienti.

Ore 12.10 - In Calabria aumenta occupazione posti letto negli ospedali

A livello nazionale il tasso di occupazione di posti letto occupati da pazienti Covid nei reparti sale al 24% e, in 24 ore, il tasso cresce in 13 regioni, tra le quali la Calabria che tocca il 36% e sale al 18% di occupazione nelle intensive.

9 gennaio

Ore 19.22 - Zona rossa a Platì, arancione per 10 comuni

Il comune di Platì finisce in zona rossa e altri dieci comuni del Reggino in arancione. È quanto ha disposto il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto con una nuova ordinanza.

Ore 14.36 - L'allarme del commissario Asp di Reggio

La provincia reggina è messa in ginocchio dal Covid, che ha ormai riempito gli ospedali. E con i posti terminati l’emergenza è fuori controllo. E dal commissario dell’Asp di Reggio Calabria Gianluigi Scaffidi arriva l’ennesimo allarme.

Ore 13.22 - A Vibo grande diffusione di Omicron 

È tra le 32 province italiane in cui la variante corre di più. Lo sostiene il matematico Giovanni Sebastiani del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr).

8 gennaio

Ore 14.28 - A Isola Capo Rizzuto chiusi marcati e parchi pubblici

Non solo rinvio di una settimana del ritorno in classe, ma anche sospensione dei mercati e chiusura dei parchi pubblici. È quanto stabilisce l’ordinanza del sindaco di Isola di Capo Rizzuto, Maria Grazia Vitimberga, alla luce della preoccupante situazione epidemiologica che si registra nella cittadina

7 gennaio

Ore 20.00- Boom di vaccini per i bimbi di Lamezia

Il Liceo Tommaso Campanella di Lamezia ha aderito alla richiesta della Regione e fino a domani vaccinerà senza prenotazione i piccoli dai cinque agli undici anni. Boom di adesioni.

Ore 19.10- Drive in per i tamponi nel Crotonese

È partito anche nel Crotonese il servizio di drive-in dell’Asp per eseguire i tamponi molecolari e velocizzare così le attività di tracciamento, da giorni andate in tilt su tutto il territorio

Ore 16- A Mesoraca test rapidi su popolazione scolastica

A Mesoraca in vista della riapertura delle scuole il Comune ha avviato una campagna di screening anti Covid gratuita rivolta alla popolazione scolastica (studenti, docenti e personale Ata).

Ore 11 - Proseguono gli open vax day in Calabria

Dopo le iniziative dell'Epifania, oggi e fino al 9 gennaio sarà possibile immunizzarsi in numerosi centri del territorio regionale senza necessità di prenotazione.

Ore 10 - In Italia raddoppiano i contagi

Salgono ancora l'indice di trasmissibilità Rt, l'incidenza dei casi Covid in Italia, il tasso di occupazione in terapia intensiva e nei reparti. Il monitoraggio Iss-ministero della Salute.

6 gennaio

Ore 16.10 - Scuola, 10 centri del Cosentino rinviano riapertura

Diversi sindaci del Tirreno cosentino hanno trovato un accordo che prevede la sospensione delle attività didattiche in presenza dal 10 al 15 gennaio, posticipando di fatto di un’altra settimana il rientro in aula. Le ordinanze saranno emanate nelle prossime ore.

Ore 15.10 - Le università potranno prevedere esami e lauree a distanza

Causa Covid, le università potranno prevedere lo svolgimento con modalità a distanza delle prove, delle sedute di laurea e degli esami di profitto programmati per la sessione di gennaio e di febbraio.

Ore 14.35 - Vax day, boom di somministrazioni nel Cosentino

Nel primo dei cinque giorni di open day organizzati dall’Asp di Cosenza in tutto il territorio, sono state somministrate 12.360 dosi di vaccino di cui 1.086 pediatriche.

5 gennaio

Ore 21.55 - Spespeso medico di Acri non vaccinato

Oggi a Cosenza è stato sospeso un medico del 118 di Acri perché non vaccinato. Una decisione netta e chiara da parte dell’Asp di Cosenza che da tempo monitorava la situazione.

Ore 21.10 - Governo, obbligo vaccinale per over 50

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera all'unanimità al nuovo decreto legge Covid che introduce l'obbligo di vaccino per gli over 50potranno andare al lavoro solo se immunizzati o guariti dal Covid.

Ore 11.02 - Vaccini, Calabria prima in Italia a gennaio

«Nei primi quattro giorni dell’anno abbiamo somministrato 68.646 dosi, il 21,23% in più rispetto al target fissato da Figliuolo. Dietro di noi tutte le altre Regioni». Così in una nota il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, che esprime soddisfazione per i risultati raggiunti nell'ambito della campagna di vaccinazione contro il Covid.

Ore 00:45 - Open vax days in Calabria

Dal 5 al 9 gennaio in tutta la regione saranno operativi hub vaccinali aperti a minori e adulti per accelerare la campagna vaccinale in vista della riapertura delle scuole. Bambini protagonisti: ad attenderli ci sarà la Befana.

4 gennaio

Ore 15.26- Un 36enne del Reggino morto a Catanzaro

Ha lottato contro il covid Gaetano Aglianò ma, nonostante gli sforzi e le terapie d’urto, il giovane 36enne di San Roberto, nel Reggino, oggi ha perso la sua battaglia contro il virus.

Ore 15.09- In arrivo domani 23mila dosi di Moderna

Sarà la prima consegna di vaccini del 2022, quella in programma domani nella nostra regione. I furgoni di Sda, corriere di Poste Italiane, saranno infatti impegnati a distribuire 23.300 dosi di Moderna.

Ore 12.20- Salta musical al Politeama

Salta il musical 'Fabularium, Magic of Disney Music' in programma al Politema di Caanzaro a causa di due positivi nel cast.

Ore 7.55- Scuole restano chiuse a Tortora

Riapertura scuole rinviata nel piccolo centro di Tortora nel Cosentino. Stop anche alle attività sportive. Preoccupa l’aumento dei contagi.

3 gennaio

Ore 23.18 - A Cosenza ospedale in affanno

Situazione complicata all'Annunziata dove la nuova ondata rallenta le operazioni di triage costringendo le ambulanze a lunghe soste forzate. Chi ha bisogno di ricovero aspetta nelle tende che ci sia posto nei presidi territoriali.

Ore 22.42 - Screening e vaccini per il rientro a scuola

L'annuncio del sindaco di vibo Valentia Limardo dopo una riunione con Asp e dirigenti di elementari e medie. «Tantissimi i contagi nelle fasce più giovani, soprattutto tra i bambini dai 6 ai 10 anni»

Ore 16.18 - Lunghe file al drive-in di Cosenza

Una coda così lunga ai drive in per i tamponi a Cosenza non si vedeva dalla primavera scorsa quando il Covid mordeva in coincidenza con l'arrivo della Pasqua. Il periodo di festività è il denominatore comune di questa fase di ampliamento dei contagi. Oltre trecento i campioni raccolti nella mattinata odierna dal personale sanitario, ed inviati in laboratorio. 

Ore 13.06 - A Catanzaro posti in reparto tutti occupati

La progressiva espansione del virus durante le festività natalizie inizia a riflettersi negativamente sugli ospedali calabresi. Questa mattina è infatti giunto a saturazione il reparto di Malattie infettive dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro.

Ore 9.35 Covid nel Reggino, contagi alle stelle in tutta la provincia: positive oltre 6mila persone

Nella sola città di Reggio Calabria sono 2.499 i casi di positività al Coronavirus registrati. Nel frattempo undici comuni sono passati in zona arancione fino al prossimo 9 gennaio. La situazione

2 gennaio

Ore 20.10 Reggina, si allarga il focolaio Covid nel gruppo squadra: sale a 20 il numero dei positivi

Gli amaranto hanno comunicato la positività di altri due elementi che si aggiungono ai 18 registrati nei giorni scorsi. I soggetti risultati negativi si sono ritrovati oggi al centro sportivo Sant'Agata

Ore 17.10 -Catanzaro Calcio, aumentano i casi Covid: altri due positivi tra i giallorossi

In totale salgono a 6 i contagiati dal virus. La società del presidente Noto ha comunicato anche l'isolamento precauzionale di ulteriori due elementi, dopo che gli stessi hanno avuto contatti diretti con soggetti risultati positivi

Ore 15 - Crotone Calcio, 11 positivi nel gruppo squadra

La comunicazione ufficiale è arrivata dalla stessa società guidata dal presidente Gianni Vrenna: Un altro calciatore è stato posto in isolamento a seguito di un contatto stretto con un positivo.

Ore 8.45 - Il Reggino nella morsa del Covid: oltre 6mila contagiati

Oltre 6mila persone contagiate all’1 gennaio, 19 morti e 3.516 positivi fra Natale e Capodanno, dodici comuni in zona arancioneÈ questo il conto salatissimo che il Covid presenta all’inizio del 2022 nella provincia di Reggio Calabria.

1 gennaio

Ore 19 - 11 comuni calabresi in zona arancione

Il provvedimento del governatore Occhiuto per arginare l'ondata di contagi registrata nel comprensorio reggino. Ecco i centri interessati e cosa cambia.

Ore 10:32 - Ha il Covid la mamma del primo nato a Catanzaro

La donna è stata sottoposta a parto cesareo al Pugliese Ciaccio e alle ore 9:36 ha dato alla luce la piccola, che pesa più di tre chili. Anche la madre è in buone condizioni di salute.

31 dicembre

Ore 16.52Catanzaro Calcio, il Covid fa visita anche in casa giallorossa: 4 positivi

Lo ha comunicato la stessa società del presidente Noto. Domani tamponi per tutto il gruppo squadra 

Ore 13.18 -Si allarga il contagio nella Reggina

Nella Reggina sono stati riscontrati altri tredici casi di positività al Covid-19 tra i componenti del gruppo squadra, che si vanno a sommare ai cinque già comunicati in precedenza, per un totale di diciotto positivi.

Ore 13.17- File per i tamponi a Catanzaro

Auto con bimbi e anziani in fila da ore per un tampone a Catanzaro. Disagi soprattutto per i più fragili vista l'impossibilità di poter fruire di servizi igienici.

Ore 12.30- Posti letto esauriti al Gom

Il Gom di Reggio Calabria in ginocchio. Posti letto esauriti e pazienti trasferiti in altre province. L’allarme lanciato dal Covid manager del Gom Moschella: «Anche la terapia intensiva in affanno. Non si riesce a processare tutti i tamponi»

Ore 12.15- Lunghe file per i tamponi a Lamezia

A Lamezia la fila per i tamponi blocca il centro storico di Nicastro. Nell’ospedale vecchio è stata installata la tenda per i molecolari ma la viabilità non si presta ai serpentoni di macchine e i tempi si allungano a causa del poco personale.

30 dicembre

Ore 21.46 - A Crotone vietato l'ingresso dei visitatori in ospedale

Al San Giovanni di Dio disposte limitazioni anche per gli ambulatori. La decisione è stata presa in seguito al vertiginoso aumento dei contagi in città e nell'intera provincia.

Ore 20.27 - Lamezia nel vortice della quarta ondata

Dopo le code alle farmacie, ci sono quelle alle tende e agli hub per la verifica con molecolare dei test antigenici. Tracciamento sempre più fragile. I contagi ufficiali sono 230 ma potrebbero essere di più.

Ore 19.36 - Comuni crotonesi chiedono più restrizioni

I presidenti dei Consigli comunali di Petilia Policastro, Roccabernarda e Mesoraca chiedono ad Asp e Regione maggiori controlli per evitare un'altra pericolosa impennata dei contagi.

Ore 19.10 - Per Capodanno le vaccinazioni non si fermano

Nelle province di Reggio, Vibo e Crotone sarà possibile ricevere la somministrazione senza prenotazione, a Catanzaro e Cosenza i centri si alterneranno. Vi saranno anche delle fasce orarie e giorni dedicati solo ai bambini.

Ore 15.00 - Cosenza, ordinanza per misure di contenimento Covid a Capodanno

Il sindaco Franz Caruso ha emanato un’ordinanza contingibile ed urgente con la quale vengono adottate alcune misure finalizzate a prevenire, contenere e gestire sul territorio cittadino l’emergenza epidemiologica derivante dalla diffusione del Covid-19 a Capodanno. 

Ore 13.35 - In Calabria posti letto occupati al 30% in area medica e 15% in intensiva

In Calabia il livello do occupazione dei posti letto in area medica negli ospedali ha toccato il 30%. Si attesta al 15%, invece, l'occupazione nelle terapie intentive. 

Ore 12.50 - Vaccini, Calabria ieri prima regione

«Ieri la Calabria è stata la Regione che, rispetto ai target di Figliuolo, ha vaccinato di più in Italia». È quanto scrive su twitter il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto.

Ore 9.35 - Pronto soccorso Rossano, la denuncia degli infermieri

Gli infermieri dell'ospedale Giannattasio di Corigliano Rossano denunciano in una lettera la pericolosità degli ambienti promiscui: «Pazienti positivi e no Covid negli stessi locali, situazione pericolosa».

Ore 9.00 - Covid, nel Cosentino positivi molti di più dei dati ufficiali

Fioccano i contagi da Covid in tutta la provincia di Cosenza. Ben oltre i dati riportati nei quotidiani bollettini diffusi dall’Asp.

29 dicembre

Ore 22.55 - Covid, il Governo vara il nuovo decreto

Il Consiglio dei ministri vara il nuovo decreto per contrastare la quarta ondata e la variante Omicron. Esteso l’utilizzo del super green pass che ora serve anche sui bus. Ecco tutte le misure 

Ore 21.25 - Corigliano Rossano, lunghe file all'hub di vaccinazione

Caos all’hub regionale: flussi imponenti di difficile gestione, salta il sistema delle prenotazioni e si supplisce con i bigliettini. Code interminabili, ore ed ore di lunghe attese.

Ore 15.10 - Catanzaro, sei positivi all'ospedale Pugliese Ciaccio

Sono almeno sei i casi di positività registrati nell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro.

Ore 13.50 - Catanzaro, al policlinico aumento da 6 a 14 dei posti Covid

La macchina organizzativa si è messa in moto al policlinico universitario di Catanzaro. Dopo la delibera firmata nel pomeriggio dello scorso 23 dicembre il commissario straordinario, Giuseppe Giuliano, ha dato disposizioni sulla riorganizzazione interna dei posti letto di terapia intensiva ordinaria che consentiranno così di reperire nuovi spazi da destinare alla cura delle patologie connesse al covid. 

Ore 9 - Covid Calabria, sindaci abbandonati dalle Asp

Sono passati due anni, la pandemia vive la sua quarta ondata ma il sistema di tracciamento soffre ancora delle carenze strutturali dei primi casi: sembra di essere tornati indietro nel tempo a qualche mese fa, quando le USCA e l’Asp non riuscivano a coprire in tempo tutte le richieste ed a stare dietro ai tracciamenti. Nonostante tante promesse, al primo aumento dei casi il tracciamento è nuovamente saltato e le Asp.

28 dicembre

Ore 18.30 - Il 22% dei calabresi ha fatto la terza dose

Lo rileva la Protezione civile della Regione Calabria nel periodico report sull'andamento delle vaccinazioni aggiornato al 27 dicembre.

Ore 17.25 - «Centomila i bambini da vaccinare, ecco come e perché»

I medici pediatri calabresi in prima linea per promuovere, insieme alla Regione, la vaccinazione anti Covid tra i bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni.

Ore 15 - Vaccini, medici di base per inoculazioni a domicilio

Il presidente della Regione comunica la sottoscrizione di due protocolli d’intesa con medici di base e pediatri al fine di incentivare le immunizzazioni. Intanto si parte con la terza dose per la fascia di età 16-17 anni e per i fragili tra i 12 e i 15.

Ore 13.10- Covid, a Lamezia diversi locali chiusi

Il Covid avanza a Lamezia. Sono dieci i locali chiusi in pochi giorni a causa di contagi tra dipendenti. Intanto si registrano lunghe file per i tamponi in farmacia.

Ore 12.58 – Palatenda per le vaccinazioni a Catanzaro

Allestito in Piazza Prefettura, a Catanzaro, un palatenda per le vaccinazioni anti Covid-19, su input dell'Amministrazione comunale del capoluogo. 

Ore 7.40 – Tracciamento a rilento nel Crotonese

Nel Crotonese anche dieci giorni di attesa per un test molecolare. I sindaci temono che i dati sui contagi siano peggiori di quelli rilevati dall’Asp a causa dei ritardi nelle attività di tracciamento.

27 dicembre

Ore 17.05 - «Negli ultimi giorni positivi al test rapido triplicati»

È un aumento vertiginoso dei casi di positività quello riscontrato negli ultimi dieci giorni nella zona dell'alto Tirreno cosentino, un incremento che sfiora il 300% rispetto ai casi registrati nei due mesi precedenti. È quanto afferma Saverio Cortese, giovane farmacista di Santa Maria del Cedro

Ore 15.14 - La corsa ai tamponi rallenta il tracciamento

Tra il 23 e il 24 dicembre sono stati comunicati numerosi casi di positività rilevati dalle farmacie e dai laboratori privati di Catanzaro. L’Azienda sanitaria deve fare i conti con il personale ridotto. Intanto si registra un nuovo contagio da Omicron.

Ore 13.40- Covid, morto il giornalista Giuseppe Savoia

Lutto nel mondo del giornalismo. È morto Giuseppe Savoia, collega di 57 anni de “Il Quotidiano del Sud” che curava da decenni la cronaca dell’area ionica della Calabria.

Ore 12.20- Asp Reggio: «Siamo la provincia che fa più tamponi»

«Reggio Calabria è probabilmente la provincia che processa più tamponi al giorno in Italia, sicuramente in Calabria». Lo afferma il capo dipartimento prevenzione e salute dell’Asp Sandro Giuffrida.

Ore 12.04- Calabria regione con più ricoveri nei reparti

La Calabria è la regione con la più alta prercentule di occupazione di posti letto nei reparti (28%) ed è tra le 9 regione che superano le soglie critiche in entrambi i parametri (inensive e reparti) assieme a Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Pa Bolazano e Trento, Piemonte e Veneto.

Ore 11.14- Quattro morti a Cosenza nelle ultime 24 ore

Quattro persone con Covid sono decedute nelle ultime 24 ore all'ospedale dell'Annnunziata di Cosenza, nel reparto di Rianimazione, dove erano ricoverate.

26 dicembre

Ore 16.30- Positivi al Covid il sindaco di Tortora e una consigliera

Il sindaco di Tortora Antonio Iorio e la consigliera Rosanna Limongi sono risultati positivi al Covid-19. Il Comune annulla tutte le manifestazioni natalizie in programma, dal presepe vivente ai laboratori natalizi.

25 dicembre

Ore 16.04 - Prorogata per 15 giorni zona gialla in Calabria

«Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus» è rinnovata, a partire da lunedì, la zona gialla per altri 15 giorni per Friuli-Venezia Giulia e la Calabria. È quanto stabilisce una ordinanza del ministero della Salute. 

24 dicembre

Ore 13.44 - Morano zona arancione

Il comune di Morano Calabro da oggi fino al prossimo 9 gennaio compreso è "zona arancione". A disporlo, in via precauzionale e cautelativa, è stato il sindaco, Nicolò de Bartolo, con una propria ordinanza. 

Ore 10.15 - In Calabria reparti occupati al 25%

Restano oltre soglia critica anche le terapie intensive (16,6%). Pure a livello nazionale dati in peggioramento, secondo il monitoraggio settimanale di Iss e ministero della Salute

23 dicembre

Ore 20.31 - A Crotone crescono i casi: nuove restrizioni

Solo oggi si sono registrati in città 42 positivi, che portano i casi attivi a 157. Il primo cittadino Voce ha firmato un'ordinanza con nuove regole fino al 2 gennaio.

Ore 19.37 - Approvato il decreto festività

Ridotta la durata del certificato verde e anche i tempi fra seconda e terza dose. Ffp2 su mezzi pubblici e al cinema. Tante le novità previste nel testo votato all'unanimità dal Consiglio dei ministri per arginare i contagi.

Ore 14.50 - Nel Crotonese solo il 20,3% di terze dosi

Supera di poco il 20,3% il numero dei vaccinati contro il Covid con la terza dose nella provincia di Crotone.

Ore 12.30 - La Serie B si ferma

L'assemblea straordinaria dei presidenti della cadetteria, che si è tenuta questa mattina, ha deciso di seospendere le ultime 2 giornate di campionato del 2021 in maniera precauzionale per contrastare il contagio da Covid.

Ore 11.29 - In Calabria il 45% di casi in più in una settimana

Il report della Fondazione indipendente Gimbe riporta una performance in peggioramento nella regione per gli attualmente positivi al virus.

Ore 7.13 - Variante Omicron, guarito il medico di Reggio

Il 30enne era il stato il primo calabrese risultato positivo lo scorso 4 dicembre dopo essere tornato da Johannesburg.

22 dicembre

Ore 20.43 – A Vibo un centro vaccini per bambini

Apre a Vibo Valentia un hub vaccinale dedicato ai bambini da 5 a 12 anni. L’iniziativa portata avanti dall’Asp.

Ore 14.50 - A Cetraro 20 nuovi posti letto Covid

«Il commissario straordinario dell’Asp di Cosenza, La Regina, ha predisposto l’attivazione di 20 posti letto Covid nel reparto di medicina del presidio ospedaliero di Cetraro».

Ore 10.30 - A Cosenza 8 pazienti in terapia intesiva

L’ultimo bollettino diffuso dall’Asp di Cosenza riferisce di 8 persone ricoverate in terapia intensiva all’Annunziata per Covid. 

Ore 9.20 - Scoperti in tutta Italia 308 sanitari senza vaccino

Da novembre ad oggi i carabinieri dei Nas hanno scoperto 308 medici e operatori sanitari non vaccinati irregolarmente al lavoro. Durante i servizi di controllo, i militari hanno monitorato 6.600 posizioni.

Ore 7.15 - Vibo, in cinque attendono il tampone da 10 giorni

Tracciamenti a rilento e cittadini esasperati. La testimonianza di una giovane: «Sono risultata positiva al virus ma niente test per i miei familiari, non ce la facciamo più».

21 dicembre

Ore 12.44 – Scuole chiuse a Santa Saverina

Scuole chiuse fino al 23 dicembre a Santa Severina, centro collinare del crotonese. Lo ha disposto il sindaco Lucio Giordano con apposita ordinanza a fronte dell’aumento dei casi Covid nella comunità locale.

Ore 10.20 – Due neonati ricoverati a Reggio

Due neonati ricoverati in due giorni. È sempre più delicata la situazione dei ricoveri al Gom di Reggio Calabria, anche per i più piccoli.
Ieri un bimbo di nove giorni arrivato da Polistena e stamane è toccato ad un neonato con appena quindici giorni di vita. Entrambi i bimbi sono assistiti dal personale del reparto covid di neonatologia. Le condizioni, per fortuna, non sono gravi.

20 dicembre

Ore 13.46 – Scuole chiuse a Pizzo

Nuovi contagi nelle scuole di Pizzo, il Comune chiude le scuole. I test antigenici effettuati stamani dall’Asp di Vibo hanno fatto emergere diversi casi di positività. Resta aperto l’Istituto nautico.

Ore 12.57 – Scuole chiuse a Cetraro

Con ordinanza il sindaco di Cetraro Ermanno Cennamo ha chiuso tutte le scuole. Il primo cittadino ha invitato i giovani alla prudenza.

Ore 12.40- Migliora la bimba ricoverata a Roma

Migliora la bambina di 7 mesi ricoverata nella notte di sabato per insufficienza respiratoria severa da Covid all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Le condizioni restano tuttavia critiche.

19 dicembre

Ore 15.44 - La circolare del Ministero della Salute

Con apposita circolare, il Ministero della Salute invita le Regioni ad adottare un “Rafforzamento delle misure organizzative per la gestione dell'attuale fase epidemica”: L'Italia – si fa rilevare - si trova «in fase epidemica acuta, caratterizzata da una elevata velocità di trasmissione del virus».

18 dicembre

Ore 20.30 - Ex sindaco del Cosentino stroncato dal Covid

La comunità di Panettieri è in lutto. Il piccolo centro del cosentino, poco più di trecento abitanti, situato al confine con la provincia di Catanzaro, piange la morte improvvisa di Giuseppe Gentile, sindaco negli anni novanta e più volte eletto consigliere comunale.

Ore 17.20 - La quarta ondata non risparmia Vibo

In provincia sono oltre 760 i casi attivi e 10 i ricoverati. «Stiamo curando tantissime persone con gli anticorpi monoclonali», dice il commissario dell'Azienda sanitaria che annuncia: «Col nuovo anno avremo 6 posti di terapia intensiva». Intanto partita oggi la campagna vaccinale per i bambini dai 5 agli 11 anni.

Ore 15.30 - Altro caso di variante Omicron in Calabria

Il primo caso di variante Omicron isolato in provincia di Cosenza riguarda un giovane ventenne del capoluogo bruzio. Secondo quanto si è appreso sarebbe rientrato recentemente dalla Gran Bretagna. 

Ore 12 - Il Governo alle Regioni: «Preparatevi all’emergenza»

Il ministero della Salute prepara una circolare per informare i governatori del possibile aumento della curva epidemica e di prepararsi ad adeguare i servizi sanitari per evitare misure più restrittive

17 dicembre

Ore 15.45 - Intubata la bimba di 6 mesi ricoverata a Cosenza

Si sono aggravate le condizioni della piccola di sei mesi affetta dal Covid 19, ricoverata in terapia intensiva pediatrica all'Annunziata di Cosenza per una polmonite interstiziale. I sanitari sono stati costretti ad intubarla. Il coronavirus ha parzialmente compromesso il sistema respiratorio della neonata, costantemente monitorata dai medici.

16 dicembre

Ore 10.46 - A Isola prorogata la zona arancione

Il presidente della Regione Occhiuto ha firmato una nuova ordinanza per il comune crotonese. Le restrizioni erano state messe in atto lo scorso 4 dicembre a causa dell'esistenza di «focolai multipli».

Ore 8.13 - Via ai vaccini per la fascia 5-11 anni

Si parte oggi in tutta Italia. Sarà somministrato in dosi minori rispetto agli over 12. Le risposte dell'Agenzia europea del farmaco su tempi, efficacia ed effetti collaterali

15 dicembre

Ore 11.30 - Vaccini, in arrivo 46mila dosi Moderna

In arrivo 46mila dosi di vaccino Moderna in Calabria. 16.800 giungeranno a Castrovillari, 8.900 saranno destinate a Lamezia Terme, 4.000 dosi ciascuno per Vibo Valentia e Crotone e 12.900 saranno consegnate a Melito Porto Salvo. 

14 dicembre

Ore 21.08 - Liceo di Reggio in dad fino a Natale

Sono in totale 37 i casi attivi tra studenti, personale docente e Ata allo scientifico "Da Vinci" di Reggio. La dirigente: «Numero contenuto ma abbiamo seguito le indicazioni delle autorità sanitarie per evitare un peggioramento»

Ore 19.25 - Prorogato lo stato di emergenza

Il Consiglio dei ministri ha dato ilvia libera al decreto per la proroga al 31 marzo dello stato d'emergenza per il Covid. Il decreto legge si compone di 11 articoli e proroga tutte le misure legate all'emergenza Covid. 

Ore 10.30 - Scuola, scatta l’obbligo del vaccino per prof e personale

Entrerà in vigore il provvedimento della vaccinazione obbligatoria per gli insegnanti e personale scolastico. Il via libera era stato dato, il 24 novembre scorso, dal Consiglio dei ministri dando attuazione al decreto che rafforzava le misure anti-Covid

Ore 9.30 - Cosenza, bimba ricoverata in terapia intensiva

La piccola ha un polmone compromesso al cinquanta percento. Positivi anche i familiari. Posti letto al limite sia a Cosenza, sia nei presidi di Acri e Rossano. Pronto a riaprire il polo di Rogliano

Ore 8.00 - Ecco tutti i centri vaccinali della regione

Nel pieno della quarta ondata è corsa all'immunizzazione, soprattutto a ricevere la terza dose. Provincia per provincia l'elenco dei punti dove viene somministrato il vaccino.

13 dicembre

Ore 21.53 - Calabria ancora immune alla variante omicron

Il dato emerge dal sequenziamento di 39 tamponi risultati positivi lo scorso 6 dicembre. Prevalente invece la variante delta, presente nel 100% dei casi.

Ore 9.20 - Era positiva la donna di Isola Capo Rizzuto morta ieri a Crotone

L’esito del tampone molecolare ha confermato che è stato il Covid ha stroncare la vita della donna di 32 anni di Isola di Capo Rizzuto deceduta ieri mattina all’ospedale di Crotone. Sposata e mamma di due figlie, la 32enne era giunta in Pronto soccorso in condizioni critiche e per lei c’è stato poco da fare. Da quanto è stato possibile apprendere, la donna non si era vaccinata e attualmente anche altri suoi familiari sarebbero positivi al virus.

Ore 9.15 - Controlli super green pass, chiusa discoteca a Reggio Calabria

I carabinieri dei Nas, supportati dai militari dell'Arma territoriale, in questo fine settimana hanno effettuato controlli su tutto il territorio nazionale, sul rispetto dell'obbligo del super green pass per l'accesso nelle discoteche e locali assimilati. Nell'ambito di questi controlli è stato chiuso un locale a Reggio Calabria

Ore 6.35 - Calabria in zona gialla

Calabria in zona gialla a partire da questa mattina, 13 dicembre. La decisione era stata ufficializzata giunta nei giorni scorsi dal ministro della Salute Roberto Speranza.

12 dicembre

Ore 19.20 - A Isola Capo Rizzuto oltre 100 contagi

Nella cittadina dove nei giorni scorsi è stata istituita la zona arancione per incentivare le vaccinazioni è stato allestito un centro temporaneo in piazza del Popolo.

Ore 18.40 - Chiuse le scuole a Villapiana

L'ordinanza del primo cittadino Paolo Montalti che ha deciso di sospendere le attività didattiche in presenza. Studenti in dad fino al 23 dicembre.

Ore 13.12 - Rende, vaccini al Metropolis

Postazione mobile allestita nel piazzale del centro commerciale dall'Asp di Cosenza insieme alla protezione civile e con il supporto dei medici di base. Intanto è boom di inoculazioni in tutta la Calabria.

Ore 10.00 - Nel Cosentino reparti saturi e pochi medici

L'allarme, a livello nazionale, è stato lanciato dalla Società di medicina di emergenza e urgenza. Nella provincia bruzia preoccupa la situazione dei posti letto, anche in relazione all'andamento dei contagi e ai focolai in diversi comuni 

Ore 6.30 - Arrivano i primi posti aggiuntivi di Terapia intensiva

La dotazione di 6 nuove unità al policlinico di Catanzaro dovrebbe essere pronta dalla fine della prossima settimana. Si aggiungeranno a quelli già disponibili ed occupati per metà da pazienti no vax.

11 dicembre

Ore 8.20 - Pochi vaccini Pfizer in Calabria

Iniziano a scarseggiare anche in Calabria gli approvvigionamenti per il vaccino a marchio Pfizer/BionTech. Una tegola che arriva nel momento di massima espansione della campagna vaccinale.

10 dicembre

Ore 23.18 - Luzzi zona arancione

Il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ha firmato questa sera un'ordinanza con la quale viene istituita la “zona arancione” nel Comune di Luzzi (Cosenza), diventato focolaio di Covid 19. 

Ore 19.12 -Vaccini obbligatori per i docenti

Dalla prossima settimana entrerà in vigore l'obbligo di vaccinazione per il personale scolastico. Per i sindacati calabresi si tratta di un falso problema poiché il 94% dei dipendenti risulta immunizzato.

Ore 11.05 - Calabria zona gialla, Occhiuto: Colpa di anni di malasanità 

«È giusto però che i calabresi prendano coscienza del fatto che, con un sistema sanitario fatiscente come il nostro, dobbiamo stare più attenti degli altri». Così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria

Ore 11 -  Calabria verso la zona gialla

La Calabria verso la zona gialla, dove raggiunge Friuli Venezia Giulia e Provincia di Bolzano. È quanto emerge dalla tabella degli indicatori decisionali al vaglio della Cabina di Regia per il monitoraggio settimanale riunita questa mattina. La Calabria ha superato tutti e tre i parametri che portano al cambio di colore.

9 dicembre

Ore 11.45 -  Gimbe, in Calabria nell'ultima settimana peggiorano i dati Covid 

In Calabria, nella settimana 1-7 dicembre è stata registrata una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi al Covid per 100mila abitanti (293) con un aumento dei nuovi casi (29,6%) rispetto alla settimana precedente. È quanto emerge dal monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe

Ore 8.05 -  Crescono i contagi a Luzzi, nel Cosentino

Ieri pomeriggio il sindaco di Luzzi, Umberto Federico, ha prorogato la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado fino al 22 dicembre 2021. Come noto, il primo provvedimento scadeva ieri. Non essendo migliorato il quadro, il primo cittadino è stato costretto a prorogarlo».

Ore 6.20 -  Variante Omicron, l'Oms: «È in 57 Paesi»

L'Organizzazione mondiale della sanità: «La variante Omicron è stata individuata in 57 paesi, ci aspettiamo che il numero continui ad aumentare. Alcune caratteristiche di Omicron suggeriscono che la variante potrebbe avere un impatto rilevante nel corso della pandemia. 

Cosa cambierebbe in zona gialla

Con l'entrata in vigore del super green pass dal 6 dicembre è in vigore un doppio regime con regole diverse per vaccinati (o guariti) e non che dovrebbe persistere fino al 15 gennaio 2022.

La mascherina
In zona gialla le mascherine devono essere indossate in tutti i luoghi al chiuso, compresi i mezzi di trasporto pubblico (aerei, treni, autobus) e in tutti i luoghi all’aperto. Anche se il governatore della Regione Calabria Roberto Occhiuto, con apposita ordinanza, ha già imposto l'uso del dispositivo di protezione individuale all'aperto in tutto il territorio regionale.

Spostamenti
In zona gialla sono consentiti tutti gli spostamenti: all’interno del proprio Comune, tra Comuni diversi e tra Regioni. Dal 6 dicembre, per usare tutti i mezzi di trasporto è necessario avere il green pass “base”.

Bar e ristoranti
In zona gialla nei bar e ristoranti all’aperto non ci sono limitazioni. Fino al 6 dicembre, all’interno di bar e ristoranti possono sedere al tavolo al massimo quattro persone, a meno che non si tratti di conviventi. Ma dal 6 dicembre, con l’entrata in vigore del super green pass, chi non è vaccinato o guarito non può andare nei ristoranti al chiuso (né in stadi, cinema, teatri, discoteche). Divieti che scattano già in zona bianca ma che restano validi anche in quella gialla, arancione e rossa. Chi ha il super green pass, invece, dal 6 dicembre non dovrà più rispettare il limite di 4 persone a tavola.

Palestre, piscine, circoli sportivi
Per accedere a palestre e piscine è obbligatorio il green pass “base”. Anche le persone non vaccinate possono dunque accedere agli impianti sportivi e alle palestre se sono negative al tampone. Questa regola resta invariata anche dopo il 6 dicembre. La capienza degli impianti consentita non può essere superiore al 25% di quella massima e comunque non si possono sforare i 2.500 spettatori all’aperto (mille al chiuso).

Discoteche e spettacoli
Restano accessibili in zona gialla, ma dal 6 dicembre vi possono entrare solo coloro che hanno il super green pass. Anche in questo caso, la capienza consentita non può essere superiore al 25% di quella massima e comunque non si possono sforare i 2.500 spettatori all’aperto (mille al chiuso).

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top