Coronavirus Calabria, le notizie e gli aggiornamenti in tempo reale

Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus e sui pazienti in Calabria risultati positivi al tampone. Notizie anche su guarigioni e decessi registrati

12
di Redazione
29 settembre 2020
06:42

In questa pagina tutti gli aggiornamenti live sulla situazione coronavirus in Calabria. Casi positivi, decessi e guarigioni. Notizie dalle diverse province sempre aggiornate in tempo reale.

29 settembre

Ore 13.10 - Catanzaro, quattro nuovi contagi

Sono concentrati tutti nella provincia di Catanzaro i nuovi contagi da Covid 19 registrati dal laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro. Il laboratorio ha eseguito gli screening su 401 pazienti, quattro quelli risultati positivi e tutti connessi ai frequentatori delle palestre in cui si erano registrati i primi casi di contagio.

Ore 12.20 - Coronavirus, Regione: un infermiere in ogni scuola

La Regione Calabria ha autorizzato le Asp ad assumere infermieri per rafforzare la sicurezza sanitaria negli istituti scolastici per fronteggiare l'emergenza Covid-19 nelle scuole calabresi. 

Ore 11.57 - Cosenza, positiva alunna di un liceo

Sono in corso nella sede Usca dell’Asp di Serraspiga, i prelievi del tampone rino-faringeo di alcuni alunni del liceo classico Telesio di Cosenza, posti in isolamento preventivo perché entrati a contatto con un’alunna risultata positiva al coronavirus.  

Ore 11.10 - Positivi alcuni dipendenti Comalca

Alcuni dipendenti del Comalca, il Consorzio ortofrutticolo che distribuisce frutta e verdura in tutta la Calabria, sono risultati positivi al Covid-19. Dopo la notizia di un primo caso positivo i colleghi, ieri, si sono recati al pronto soccorso di Catanzaro per sottoporsi al tampone, ma il personale medico dell'ospedale Pugliese, ha spiegato loro che la prassi prevede che sia l'Azienda sanitaria provinciale a gestire lo screening dei contatti.

28 settembre

Ore 17.05 - Il bollettino regionale 

Altre 5 persone sono risultate positive al Coronavirus. Il dato emerge dall'ultimo bollettino diffuso dalla Regione Calabria. Finora sono stati effettuati 196.284 tamponi. Le persone risultate positive al Covid sono 1.957 (+5 rispetto a ieri), quelle negative sono 194.327.

14.10 - Cinque contagi tra Vibo e Catanzaro

Sono cinque i nuovi contagi da Covid 19 registrati nell'area centrale della Calabria. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito gli screening su 476 pazienti, di questi cinque sono risultati positivi.

Ore 13.00 - Un caso a Lamezia

Ancora un caso di positività a Lamezia:si tratta di un cittadino di origine extracomunitaria.

Ore 12.30 - I casi ad Amantea

Ad Amantea preoccupano i contagi tra migranti. Così  tre associazioni hanno scritto una lettera e l'hanno inviata alla procura di Paola, guidata dal magistrato Pierpaolo Bruni.

Ore 9.44 - Due casi a Vibo

Ci sono due nuovi casi positivi al coronavirus che riguardano Vibo Valentia. Il primo avrebbe avuto contatti con uno dei contagiati di Stefanaconi. La seconda giovane lavora al centro commerciale.

Ore 8.34 - Nuovo caso a Grisolia

Nuovo caso di coronavirus a Grisolia, nel Cosentino, e il sindaco, il neoeletto Saverio Bellusci, decide di rinviare ulteriormente l'apertura delle scuole in attesa di eseguire i tamponi sulle persone in quarantena.

27 settembre

Ore 19.25 - Stefanaconi resta zona rossa

Il prolungamento deciso in attesa dei risultati sugli oltre 900 tamponi effettuati tra venerdì e sabato: i primi 200 sono negativi. Gli attuali casi positivi sono 14 e c'è un nuovo ricovero.

Il bollettino regionale

Sono 31 i casi positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Calabria. Lo riporta il bollettino odierno diramato dalla Regione. Da inizio emergenza sul territorio calabrese sono stati effettuati 195.309 tamponi.

Ore 14.00- Scuole chiuse a Fuscaldo

Preoccupano i recenti casi di positività nel Cosentino pertanto, a Fuscaldo, le scuole rimarranno chiuse fino al 3 ottobre. Lo ha fatto sapere il sindaco Gianfranco Ramundo attraverso i social.

Ore 13.00 - Due positivi a Plataci

Il comune di Plataci, piccolo centro dell'Alto Jonio cosentino, fa registrare i primi due positivi al Covid 19. Si tratta di mamma e figlia minorenne, ospiti del locale Spar.

Ore 6.30 - Un caso a Cosenza

Una persona di Busto Arsizio in cura nel reparto di malattie infettive dell’Annunziata di Cosenza per il Covid-19. Avrebbe viaggiato su un convoglio ferroviario a lunga percorrenza.

26 settembre 

Ore 20.50 - Nocera Terinese, un nuovo positivo

Un caso di Coronavirus è stato riscontrato a Nocera Terinese. Ne dà notizia il sindaco Antonio Albi informato dal dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Catanzaro. Il soggetto si trova sin dall’inizio in stato di isolamento, è in buona salute e non risultano esservi stati stretti contatti con altre persone. Al momento non risultano altre ordinanze di quarantena se non quella per il positivo.

Ore 20.30 - Un nuovo caso a Vibo Valentia

C’è un nuovo caso di positività al coronavirus Sars-Cov2 a Vibo Valentia. Si tratta di una giovane residente nel comune capoluogo di provincia dove ha fatto rientro da fuori regione nei giorni scorsi. La donna è stata ricoverata questa mattina in ospedale con i sintomi tipici del Covid-19 e subito sottoposta a tampone. Il test ha dato esito positivo.

Ore 17.00 - Il bollettino regionale

Sono stati riscontrati 15 nuovi positivi in Calabria nelle ultime 24 ore. Lo comunica la Regione nel suo bollettino quotidiano. In Calabria ad oggi sono stati effettuati 193.439 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.921 (+15 rispetto a ieri), quelle negative sono 191.518. Oggi si devono, putroppo, segnalare due decessi per Covid-19. 

Ore 13.00 - Otto contagi a catanzaro

Sono otto i nuovi contagi da Covid 19 registrati nella provincia di Catanzaro. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito gli screening su 524 pazienti, di questi otto sono risultati positivi. Tutti risultano residenti nella provincia di Catanzaro. 

Ore 12.50 - Mascherine all'aperto, Santelli: Troppi assembramenti in giro

«Abbiamo piccoli focolai, ma soprattutto abbiamo l'inizio delle scuole e abbiamo l'inizio dell'autunno, quindi serviva un segnale di attenzione e di accortezza a non dimenticare delle norme». Così la governatrice Jole Santelli sulla decisione di imporrre l'utilizzo delle mascherine anche all'aperto.

Ore 11.15 - Catanzaro, 4 positivi legati alle palestre

Sale il bilancio dei contagiati nella città di Catanzaro. Sono quattro i casi di Covid 19 emersi a seguito dello screening predisposto dal dipartimento Prevenzione dell'Asp per monitorare la rete dei contatti dei frequentatori delle palestre in cui si erano registrate le prime infezioni.

Ore 11.10 - Morti due pazienti a Cosenza

In Calabria si torna a morire di Covid. Nelle ultime ore si registrano due decessi di pazienti ricoverati all'ospedale Annunziata di Cosenza. Si tratta di V.R., 73 anni, di Buonvicino, e di F.M, 72 anni, di Corigliano Rossano. Nella nostra regione sale a 100 il bilancio delle vittime legate al Coronavirus.

25 settembre 

Ore 12.30 - Tamponi a Cosenza

Inizieranno oggi pomeriggio alle 15 i tamponi sui trenta bambini dell'asilo privato di Cosenza dove una maestra è risultata positiva al coronavirus. Le famiglie sono state convocate nella sede dell'Unità speciale di continuità assistenziale di Serra Spiga.

Ore 11.00 - Nuovo caso a Stefanaconi

Nuovo caso di positività al Covid-19 nella zona rossa di Stefanaconi. Si tratta di una donna che avrebbe avuto contatti con i casi precedentemente accertati. 

24 settembre

Ore 18.00 - Tre casi a Stefanaconi

Tre nuovi casi positivi nella zona rossa di Stefanaconi. Si tratta di contagi strettamente correlati ai precedenti: un caso appartiene al nucleo familiare dove si è originariamente sviluppato il contagio, un secondo e un terzo si registrano nell’ambito parentale di un contagio successivo. Tra loro vi è anche un’anziana donna.

Ore 17.00 - Il bollettino regionale 

Contagi in calo in Calabria. Nelle ultime ore sono stati registrati solo 9 casi di coronavirus in più rispetto alla giornata di ieri, 23 settembre. Lo riferisce il bollettino regionale nel quale si fa presente che, ad oggi, sono stati effettuati 189.767 tamponi. Le persone risultate positive al Covid-19 sono 1.896 (+9 rispetto a ieri), quelle negative sono 187.871.

Ore 16.30 - Maestra positiva a Cosenza 

Una trentina di bambini che frequentano un asilo nido privato di Cosenza dovranno andare in quarantena dopo che una loro maestra è risultata positiva al covid- 19.

Ore 13.51 - Tamponi di controllo ai migranti di Amantea

Da questa mattina, il personale medico e sanitario della task force dell'Asp di Cosenza sta eseguendo i tamponi di controllo su tutti i migranti che vivono all'interno dei Centri di accoglienza di Amantea. Niente più quarantena per chi risulterà negativo.

Ore 13.20 - Zona rossa Stefanaconi, 500 cittadini sottoposti a tampone

Da zona Covid free a Zona rossa. Il tutto in una manciata di giorni. Sei per l’esattezza quelli che hanno registrato un crescendo di contagi fino ai 10 attuali casi positivi. Non molti, si direbbe, ma comunque sufficienti a far alzare il livello di guardia e a convincere le autorità a dichiarare il nuovo lockdown in un paese di 2500 abitanti, comune più vicino al capoluogo di provincia Vibo Valentia, che non era stato neppure sfiorato dalla prima ondata. Saranno sottoposti a tampone 500 cittadini, uno per famiglia. 

Ore 12.26 - Salgono a 12 i casi di Montalto

Altri due contagi si registrano a Montalto Uffugo. Sale così a 12 il totale dei casi positivi al coronavirus nel comune del Cosentino. È sempre il sindaco Pietro Caracciolo a darne notizia tramite il suo profilo Facebook.  

Ore 12 - Tre positivi tra i migranti sbarcati ieri

Sono 3 i migranti risultati positivi al coronavirus tra quelli sbarcati nella giornata di ieri a Monasterace. A comunicarlo è il sindaco Cesare Deleo, il quale con apposita ordinanza ha disposto la chiusura al pubblico in via precauzionale degli uffici comunali.

23 settembre

Ore 20.20 - Stefanaconi diventa zona rossa

Il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, in considerazione della situazione che interessa il comune di Stefanaconi, dove si sono registrati in pochi giorni 10 casi di contagio da coronavirus Sars-Cov2, ha disposto l’istituzione della “Zona rossa” con apposita ordinanza

Ore 18.20 - Catanzaro, mezzi mobili a Lido per fare i tamponi

Entro il fine settimana saranno predisposti a Catanzaro, nel quartiere Lido, mezzi mobili per effettuare i tamponi a soggetti già individuati dal dipartimento Prevenzione dell'Asp che hanno avuto contatti con gli istruttori della palestra di località Fortuna risultati positivi nei giorni scorsi al Covid. 

Il bollettino regionale

Sono 19 i nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore in Calabria. Lo riporta il bollettino odierno diramato dalla Regione. La maggior parte dei contagi rilevati nelle ultime 24 ore sono riconducibili a focolai noti. Da inizio emergenza sono stati effettuati 186mila tamponi.

Ore 16.33 - Nuovo caso a Fuscaldo

Un nuovo caso di coronavirus è stato registrato nelle ultime ore nel Cosentino, nello specifico a Fuscaldo. Il contagio riguarda un ospite del locale centro di accoglienza. A darne notizia è il sindaco della città, Gianfranco Ramundo.

Ore 15.36 - Un caso positivo a Cosenza

Un caso positivo al coronavirus è stato rilevato all’istituto delle Canossiane. Al fine di evitare un nuovo focolaio, l'Asp ha disposto l'isolamento per tutti colori i quali vivono nell'edificio. Nel frattempo effettuati i tamponi e ricostruita la rete dei contatti.

Ore 10.20 - Positivo paziente ricoverato a Polistena

Ricoveri e servizi bloccati nell'ospedale di Polistena, in provincia di Reggio Calabria a seguito della scoperta di un caso di positività al Coronavirus tra le persone ricoverate nel reparto di chirurgia

22 settembre

Ore 17.00 - Il bollettino regionale

Raddoppiano i contagi in Calabria. Dopo la giornata di ieri, in cui si erano registrati solamente 12 casi, nelle ultime ore ne sono stati evidenziati 24 in più. Lo riferisce il bollettino regionale.

21 settembre

Ore 18.30 - Due nuovi positivi a Catanzaro

Due nuovi casi positivi sono emersi dal mirato screening che il dipartimento Prevenzione dell'Asp di Catanzaro ha eseguito su 18 istruttori e i, loro contatti stretti, che avevano frequentato nelle settimane scorse la palestra Venice Gym Club di Catanzaro, dove si sono registrati i primi contagi da Covid 19. Nella giornata di ieri tre persone erano infatti risultate positive ai tamponi: il proprietario della struttura e la moglie, che si trovano attualmente in isolamento domiciliare, e un istruttore ricoverato nel reparto di Malattie infettive dell'ospedale Pugliese. 

Ore 16.40 - Il bollettino regionale

Altri 12 positivi. È il dato che emerge dal nuovo bollettino diffuso dalla Regione Calabria. Ad oggi sono stati effettuati 184.501 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.844 (+12 rispetto a ieri), quelle negative sono 182.657.

Ore 14.10 - Limitazioni a Cetraro

Il sindaco di Cetraro, Angelo Aita ha appena firmato una nuova ordinanza, la numero 54, con la quale sospende temporaneamente e sino all’intera giornata di domenica 27 settembre le iniziative e le attività ludico ricreative.  

Ore 12.50 – I casi nel Cosentino

Sul Tirreno cosentino la situazione dei contagi Covid nelle ultime ore si è fatta rovente. Se a Buonvicino il focolaio è fermo da giorni a 9 casi, a Cetraro, Scalea e Diamante i numeri continuano a salire e non è escluso il rischio di nuovo focolai. Chiuso il comune di Diamante.

Ore 7.05 - Positivi 2 dipendenti della palestra

Sale il numero dei contagi tra i dipendenti della palestra di Catanzaro, in cui nella giornata di ieri si è registrato il primo caso di infezione da Covid 19. Si tratta nello specifico della compagna dell'istruttore risultato positivo nella giornata di ieri e di un altro dipendente della palestra.

20 settembre

Ore 19.39 - Tre nuovi casi a Palmi

Tre persone positive al Covid-19 a Palmi. A darne notizia è il Comune tramite un post sulle pagina Facebook. Fanno parte dello stesso nucleo familiare.

Ore 19.23 - Positivo istruttore palestra

È successo a Catanzaro. L'uomo è stato ricoverato nel reparto di Malattie infettive dell'ospedale. L'Asp ha disposto screening per tutte le persone che hanno frequentato il centro. 

Il bollettino regionale

Sono 22 i nuovi casi positivi riscontrati nelle ultime 24 ore in Calabria. Lo riporta il bollettino odierno della Regione Calabria. A Cosenza 8 nuovi contagi riconducibili a tre focolai, a Catanzaro e Reggio 6 e 5. Al Cara di Crotone sono rimasti solo due positivi. Gli altri sono stati trasferiti sulla nave quarantena. 

Ore 11.25 - Nuovo caso a Montalto Uffugo

Salgono a dieci i casi positivi al coronavirus registrati a Montalto Uffugo. La notizia di un nuovo tampone positivo è stata data dal sindaco Pietro Caracciolo tramite il suo profilo Facebook.

Ore 10.06 - Nuovo caso a Stefanaconi

Nel centro vibonese salgano a sette i positivi al coronavirus. Il nuovo contagio è collegato ai precedenti, tra cui si registrano anche due ricoveri in ospedale. Il sindaco e l'Asp pensano ad eventuali restizioni se i casi dovessero aumentare. 

19 settembre

Ore 21.15 - Altri due casi a Stefanaconi

Salgono da quattro a sei a Stefanaconi i casi di contagi da coronavirus. È quanto rende noto il sindaco, salvatore Solano, all’esito dei tamponi eseguiti. I soggetti che hanno contratto il virus appartengono a nuclei familiari collegati a quelli iniziali.  Altri tamponi sono stati eseguiti e altri programmati per i prossimi giorni.

Ore 19.00 - Reggio Calabria, equipe 118 in quarantena

Ieri notte alla centrale operativa del 118 è arrivata una chiamata di richiesta soccorso. Una donna sta male e la figlia chiede l’intervento dell’ambulanza comunicando che la madre è positiva al Coronavirus. Nonostante la precisazione nell’inoltrare la chiamata di emergenza la positività della donna non sarebbe stata riportata dall’operatore e l’intera equipe è finita in quarantena.

Ore 17.00 - Il bollettino regionale

Altri 25 casi di Covid-19 sono stati riscontrati nelle ultime 24 ore in Calabria, dopo i 28 di ieri. Lo comunicato la Regione nel suo bollettino quotidiano. In Calabria ad oggi sono stati effettuati 181.949 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.810 (+25 rispetto a ieri), quelle negative sono 180.139.

Ore 16.00 - Aumentano i contagio a Catanzaro, Vibo e Crotone

Sono complessivamente sedici i nuovi contagi accertati nell'area centrale della Calabria. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha sottoposto a screening 532 pazienti, di questi ben 16 sono risultati positivi. In particolare, dieci nuovi casi sono stati accertati nella provincia di Catanzaro, tre a Crotone e tre a Vibo Valentia. 

Ore 12 - Crescono i casi a Curinga

Ci sono altri tre casi positivi al coronavirus a Curinga. Salgono dunque a cinque i contagi tutti appartenenti allo stesso focolaio.

Ore 11.15 - Altri due casi a Gimigliano e uno al policlinico

Sale complessivamente a tre il bilancio dei contagiati da Covid 19 a Gimigliano, comune del Catanzarese. Un altro caso è stato registrato al policlinico universitario di Catanzaro.

Ore 9 - Avvocato di Reggio Calabria positivo

Un avvocato del foro di Reggio Calabria è risultato positivo al coronavirus dopo il primo tampone.

18 settembre

Ore 19.10 - I casi nel Cosentino

Oggi in provincia di Cosenza si registrano 15 nuovi casi di coronavirus e tutti sul versante tirrenico cosentino. 12 di questi sono ragazzi ospiti del Cas (centro di accoglienza straordinario) di Amantea. Gli altri 3 casi si registrano a Scalea e Papasidero, centro montano a pochi chilometri da Orsomarso, prima d'ora rimasto covid-free. 

Ore 17 - Il bollettino regionale

Ancora in crescita i contagi in Calabria. Nel bollettino odierno registrati ben 28 casi positivi.

Ore 10.44 - Nuovo caso a Cetraro

L'Asp di Cosenza ha registrato un nuovo caso di contagio a Cetraro, un 51enne del posto, che si mostra asintomatico. A darne notizia il sindaco, che rassicura la cittadinanza: «La situazione è monitorata e sotto controllo. Tutti i familiari della persona contagiata sono in quarantena»

17 settembre

Ore 20.57 - Nuovo caso a Rizziconi

Unnuovo caso di coronavirus si registra a Rizziconi, nel Reggino. «Il Dipartimento di prevenzione dell'Asp mi ha appena comunicato che un nostro concittadino di rientro è risultato positivo al Covid-19», lo fa sapere il sindaco Alessando Giovinazzo.

Ore 20.19 - Positivi dopo matrimonio in Calabria

Ha partecipato al matrimonio di un collega in Calabria e al suo ritorno in Puglia ha scoperto di essere positivo al Covid-19. È quanto accaduto ad un carabiniere di Casarano, nel Leccese. Risultata contagiata anche la moglie.

Ore 19.40 - Tre casi a Montalto

Tre nuovi casi di coronavirus a Montalto. La notizia confermata dal sindaco Caracciolo.

ore 16.40 - Il bollettino regionale 

Nelle ultime ore in Calabria sono stati registrati ulteriori 16 casi. Lo riferisce il bollettino odierno della Regione nel quale si evidenzia che, ad oggi, sono stati effettuati 178.292 tamponi.

Ore 16.10 - Un nuovo caso a Siderno

Nuovo caso positivo al coronavirus a Siderno. Lo si apprende da fonti ospedaliere. Secondo le prime informazioni si tratta di una donna, risultata positiva al primo tampone, in servizio all’ufficio del servizio veterinaria di Locri dell’Asp di Reggio Calabria.

Ore 14.10 - Tribunale Catanzaro, disposta sanificazione

«Ieri sono stato contattato da una persona, che ovviamente ha voluto rimanere anonima, che mi ha segnalato che il 10 settembre scorso le due persone risultate positive su Soverato si sono recate nel tribunale di Catanzaro in compagnia di un avvocato e purtroppo hanno avuto accesso all'interno di una cancelleria». Lo ha dichiarato il presidente dell'ordine degli avvocati di Catanzaro. Per questo motivo il presidente del tribunale ha disposto la sanificazione delle cancellerie e delle aule

Ore 11.55 - Aeroporto Lamezia, due israeliani respinti

Una coppia di cittadini israeliani – un uomo 59enne e una donna 34enne – è stata respinta dalla polizia di Stato all'aeroporto di Lamezia Terme, dove era arrivata con un volo proveniente da Londra Stansted. Lo riferisce la questura di Catanzaro, spiegando che dai controlli è risultato che i due provenivano dalla Russia, da dove due giorni prima si erano recati a Londra.

Ore 11.20 - Due positivi a Curinga: chiusi studi medici e scuole

Due casi di contagio da Covid 19 sono stati accertati nella serata di ieri a Curinga, nel catanzerese. Si tratta, in particolare, di due calabresi di recente rientrati dalla Sicilia e in alcun modo collegati tra di loro. Il sindaco in via precauzionale ha chiusi gli studi medici fino al 22 settembre e le scuole per oggi e domani. 

16 settembre

Ore 17.00 - Il bollettino regionale 

Risalgono i casi di coronavirus in Calabria. Sono 19 i contagi registrati nelle ultime ore e resi noti nel bollettino regionale odierno. Intanto – riferisce il documento – nella nostra regione sono stati effettuati 176.447 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.741 (+19 rispetto a ieri), quelle negative sono 174.706.

Ore 14.30 - A Soverato due casi positivi

Torna la preoccupazione da coronavirus a Soverato. Nelle ultime ore sono stati infatti accertati due casi positivi al Covid-19 nella città ionica. Si tratta di un uomo e una donna, marito e moglie, del posto, che si trovano ora in quarantena domiciliare.

Ore 11 - La quarantena resta di 14 giorni

Il Comitato tecnico scientifico per il momento ha deciso di adottare una linea di prudenza. Walter Ricciardi: «La riduzione a 7 giorni della Francia ci lascia perplessi». E sulla scuola: «Per capire l'impatto della riapertura si dovranno aspettare due settimane».

15 settembre

Ore 19.27 - Un caso tra i carabinieri di Seminara 

Il sindaco, Carmelo Arfuso: «Fate il tampone se avete avuto contatti con i carabinieri». Un invito che arriva dopo lo screening a scopo precauzionale cui sono stati sottoposti ieri i militari della locale Stazione.

Ore 18.37 - Allarme rientrato a Taverna

Sono risultati tutti negativi i tamponi processati tra giovedì e venerdì scorso ed eseguiti a Taverna dal Dipartimento prevenzione dell'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, dopo il riscontro di un caso di positività al Covid-19 di un residente che nei gironi precedenti aveva partecipato ad un matrimonio.

Ore 18.30 - Revocata zona rossa a Messignadi

La frazione Messignadi di Oppido Mamertina non è più zona rossa. Lo prevede una nuova ordinanza della presidente della Regione, Jole Santelli, l'ordinanza numero 66 dall’inizio dell’emergenza, che ha revocato, con effetto immediato, il provvedimento con cui il 29 agosto aveva disposto la chiusura della frazione di Oppido Mamertina per l’emergere di un focolaio di Covid-19. 

Ore 16.45 - Il bollettino regionale

Solo quattro casi positivi in più in Calabria. È quanto emerge dal bollettino odierno diramato dalla Regione.

14 settembre

Ore 17.25 - Il bollettino regionale

Crollano i contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore. Sono 3, infatti, i nuovi positivi rispetto a ieri. Questo è quanto comunicato dalla Regione Calabria nel suo bollettino quotidiano. In particolare, in Calabria ad oggi sono stati effettuati 173.593. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.718 (+3 rispetto a ieri), quelle negative sono 171.875.

Ore 16.10 - A Mongrassano dipendente comunale positivo

Si registra nel comune di Mongrassano, nel Cosentino, un caso positivo al Covid-19, si tratta di un dipendente comunale. A darne notizia è il sindaco, Ferruccio Mariani, tramite un comunicato pubblicato sul sito del comune.

13 settembre

Ore 17.00 - Il bollettino regionale

Sono 14 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime ore in Calabria. Lo riferisce il bollettino odierno della Regione nel quale si specifica che, ad oggi, sono stati effettuati  172.919 tamponi.

Ore 7.30 - Buonvicino, tre ricoveri

È un vero e proprio dramma, quello che si sta consumando a Buonvicino nell’ambito di un medesimo nucleo familiare, nel quale si registra il ricovero di tre persone, due delle quali in terapia intensiva, tutte positive al Covid 19.

12 settembre

Ore 21.29 - A Crosia negativi i tamponi su 51 bambini

La misura si è resa necessaria dopo che era risultata positiva una bimba frequentante lo stesso asilo. Si attendono ancora i risultati di altri quattro test. Intanto, tre nuovi casi si registrano tra Cassano e Corigliano Rossano.

Ore 18.40 - Nuovo ricovero a Cosenza

È una donna impiegata nella cucina di un ristorante. È giunta in ospedale dopo aver fatto una radiografia in un laboratorio privato, che ha evidenziato una polmonite. Il locale in cui lavora è chiuso e tutti i suoi colleghi sono stati posti in quarantena.

Il bollettino regionale 

Sono 18 i nuovi casi positivi al coronavirus registrati in Calabria nelle ultime 24 ore. Lo riporta l'ultimo bollettino diramato dalla Regione. Cosenza la provincia che riporta il maggiore incremento di contagi.

11 settembre

Il bollettino regionale

Altri 8 positivi al Covid-19. A riportarlo è il nuovo bollettino diffuso dalla Regione. In Calabria ad oggi sono stati effettuati 170.074tamponi. 

Ore 15.44 - Negativi i primi tamponi di Taverna

Nessuno degli invitati al matrimonio di Taverna sottoposti al tampone nella giornata di ieri, giovedì 10 settembre, al momento è risultato positivo al Covid-19. A darne notizia, dopo aver sentito l'Asp, è lo stesso sindaco Sebastiano Tarantino in un video su Facebook.

Ore 12.50 - Due nuovi casi a Oppido Mamertina

Salgono a 21 i positivi al Covid-19 a Messignadi, frazione di Oppido Mamertina. La notizia è stata data dal sindaco del piccolo centro aspromontano della provincia di Reggio Calabria Bruno Barillaro

Ore 10.47 - Tre nuovi casi a Grisolia

A darne notizia il sindaco Antonio Longo, che rassicura: «Sono in corso ulteriori indagini epidemiologiche». Il comune confina con Buonvicino, dove è attivo un focolaio che conta nove contagiati.

10 settembre 

Ore 22.13 - Un caso positivo a Caraffa

Un primo caso di coronavirus è stato registrato a Caraffa di Catanzaro. A darne notizia il sindaco Antonio Sciumbata sulla pagina Facebook del Comune. In serata l'emanazione di un'ordinanza con cui si vieta ogni forma di assembramento e si sospendono tutte le manifestazioni pubbliche.

Ore 18.46 - Salgono a 18 i casi positivi a Lamezia

È un rientro dall’estero l’ultimo caso di Coronavirus registrato a Lamezia Terme. Si tratta di una donna di nazionalità cinese rientrata dall’estero. Sale così a 18 la conta dei positivi al Covid. Tre i focolai attivi in città, composti da due, otto e cinque persone.

IL BOLLETTINO REGIONALE

Sono otto i casi positivi al coronavirus riportati nel bollettino diramato dalla Regione Calabria. Rallentano dunque i contagi sul territorio regionale. 

Ore 13.40 - Due nuovi casi a Buonvicino

Salgono a nove le persone contagiate dal Covid sul territorio di Buonvicino e sono tutte appartenenti a un unico nucleo famigliare. Otto di queste si trovano in isolamento domiciliare e in buone condizioni di salute, mentre una si trova ricoverata da sabato scorso nel reparto di Malattie infettive dell'ospedale Annunziata di Cosenza per una grave forma di polmonite che i medici collegano all'infezione virale del coronavirus.

9 settembre 

Ore 17.30 - Negativi i tamponi a Diamante

Coronavirus, a Diamante test negativi per i cittadini legati ai casi di Buonvicino. Lo rende noto il sindaco Magorno.

Ore 17.10 - Il bollettino regionale 

Risalgono i contagi in Calabria, sono 19 i casi in più registrati nel bollettino della Regione. Nel documento si specifica che, ad oggi sono stati effettuati 167.110 tamponi. 

Ore 16.45 - Nuovo caso a Lamezia

Ancora un caso di positività al Coronavirus nella città della Piana. Sono in tutto 17 i casi registrati a Lamezia Terme da agosto.

Ore 11.15 - Cara Isola Capo Rizzuto: fuggiti 6 migranti positivi

Nuova fuga di migranti dal Centro accoglienza di Isola Capo Rizzuto. È quanto emerso nelle scorse ore nella puntata di Mattino cinque, trasmissione in onda su Canale 5. Ospite del programma d’informazione, Stefano Paoloni, segretario nazionale del sindacato di polizia Sap che - intervenuto in diretta - ha denunciato la difficoltà da parte delle forze dell'ordine di vigilare sulle strutture che ospitano immigrati.

Ore 11.05 - Mamma e figlia positive a Crosia

Ci sono altri due casi positivi al coronavirus nel Cosentino. Si tratta di mamma e figlia di Crosia risultate positive e ora in isolamento domiciliare. Disposta la chiusura di una ludoteca privata frequentata dalla bimba e sottoposti a tampone il personale e i 42 bambini ospiti della struttura.

Ore 10.55 - Focolaio a Buonvicino

Torna l'incubo focolai sul Tirreno cosentino. A Buonvicino le indagini epidemologiche hanno rivelato la presenza di altre sei persone contagiate, tutte collegate al caso già reso noto sabato scorso, una persona anziana del posto. Lo ha riferito poco fa la sindaca della cittadina, Angelina Barbiero, durante una diretta Facebook.

Ore 7 - Nuova ordinanza Santelli

Confermate sostanzialmente tutte le misure in atto fino al 7 ottobre. È questo quanto contenuto nella nuova ordinanza regionale (la n.65) emessa dalla presidente della Regione Jole Santelli nella tarda serata di ieri. 

8 settembre 

Ore 16.40 - Salgono a 16 i casi a Lamezia

Ancora un caso di Coronavirus a Lamezia Terme e così la conta dei positivi arriva a sedici. Si tratta di una donna di origine straniera per la quale non si è riusciti ancora a determinare il percorso di contagio. Tre i focolai noti in città. 

Il bollettino della Regione 

Sono otto i nuovi casi positivi rilevati nelle ultime 24 ore in Calabria. Lo riporta il bollettino odierno diramato dalla Regione. Dei nuovi casi positivi, due sono riconducibili al focolaio di Corigliano Rossano e tre a quello di Oppido. Da inizio emergenza sono stati effettuati oltre 165mila tamponi

Ore 16 - A Locri un nuovo caso

Si tratta di una donna del luogo, di rientro da un matrimonio in Veneto. Una volta giunta a Locri, la persona ha accusato febbre ed altri sintomi tipici del Covid-19. Immediata l'attivazione dei protocolli per ricostruire la rete dei contatti. 

Ore 12.55 - Coronavirus nella Presila catanzarese

I primi risultati dei test sui partecipanti a due cerimonie nella Presila catanzarese, hanno dato esito negativo. Emerso un solo contagio. Attesa per gli altri tamponi.

Ore 10.30 - Prorogate le misure anti-contagio

Prorogate sino al 7 ottobre dal presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, le misure anti-coronavirus. Restano chiusi gli stadi e le discoteche e nel Dpcm le norme sono tutte confermate. Le novità riguardano la possibilità di ricongiungimento per le coppie internazionali, con l’autocertificazione di chi viene da Paesi finora off limits che attesti che si andrà a vivere da qualcuno – anche non convivente – con cui si ha “una stabile relazione affettiva”.

7 settembre

Ore 17.55 - Altri tre contagi a Lamezia

Arrivano a quindici i contagi su Lamezia. Nelle ultime ore sono stati registrati tre nuovi casi. Si allarga il caso Toscana, così chiamato perché avrebbe avuto inizio con un uomo asintomatico rientrato da quella regione.

Ore 17.15 - Nuovi contagi tra Crotone e Catanzaro

Accertati otto nuovi contagi tra Crotone e Catanzaro. In particolare,uno nella provincia di Catanzaro e sette nella provincia di Crotone riconducibili ai migranti del Cara di Isola Capo Rizzuto.

Ore 17.00 - Il bollettino regionale

Rallentano dopo tre giorni i contagi di Covid-19 in Calabria. Sono infatti 17 i nuovi positivi al Coronavirus, secondo quanto riporta il nuovo bollettino diffuso dalla Regione.

Ore 13.23 - Ancora ricoveri a Cosenza. Mancano letti e personale, tensioni in ospedale

Sale a 13 il numero dei degenti in cura all'Annunziata. Altri due pazienti sono in terapia intensiva. Allarme per la carenza di posti e personale sanitario. L'avviso pubblico per la ricerca di nuovi infettivologi va deserto

Ore 12.58 - Coronavirus, a Lamezia Terme salgono a 12 i casi i positivi

Ultimo caso una donna ricoverata a Pugliese. Tre i focolai in città ma i cittadini stanno collaborando per potere così isolare i contagi

Ore 12.54 - Casi in aumento e focolai in tutte le province

Trend in crescita da giorni. L’ultimo bollettino parla di 27 casi positivi. Sale la preoccupazione nella Presila catanzarese dove sono stati riscontrati contagi a catena in diversi centri.

6 settembre

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE

Nuova impennata di contagi in Calabria. Sono 27 i nuovi positivi al Coronavirus, secondo quanto riporta il nuovo bollettino diffuso dalla Regione. In Calabria ad oggi sono stati effettuati 163.844 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.623 (+27 rispetto a ieri), quelle negative sono 162.221.

Ore 13.36 – Positiva una paziente a Catanzaro

Dopo il caso dell'infermiera risultata positiva all'ospedale Pugliese di Catanzaro, arriva la conferma di un nuovo contagio tra le corsie ospedaliere. Queste volta si tratta di una paziente ricoverata nel reparto di Ostetricia e Ginecologia.

Ore 13.00 – Undici casi tra Crotone e Catanzaro

Aumenta la curva dei contagi nell'area centrale della Calabria e, in particolare, nella provincia di Catanzaro. Sono 11 i nuovi casi di contagio.

Ore 12.00 – Infermiera positiva a Catanzaro

All’interno dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro si è registrata una positività al Covid 19. Si tratta di una infermiera in servizio nell'unità di Terapia intensiva coronarica.

Ore 11.30 – Un contagio a Sellia

È stato riscontrato un caso di positività al coronavirus a Sellia. La notizia è stata diffusa sui social dal sindaco Davide Zicchenella.

5 settembre

Ore 18.55 - Taverna, donna positiva al tampone

Si estende il contagio da Covid 19 nella provincia di Catanzaro. Una nuova positività è stata registrata nel pomeriggio. Si tratta della moglie dell'uomo di Taverna giunto al pronto soccorso dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio con i sintomi tipici dell'infezione e ricoverato in mattinata nel reparto di Malattie Infettive.

Ore 17.15 - Il bollettino regionale

Altri 19 casi di Covid-19 sono stati acceratati nella nostra regione nelle ultime 24 ore. I dati sono contenuti nel bollettino odierno della Regione nel quale si fa rilevare che, ad oggi, sono stati effettuati 162.336 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.596 (+19 rispetto a ieri), quelle negative sono 160.940.

Ore 16.55 - Cosenza, positiva bimba di sette mesi

C’è anche una bambina di sette mesi, completamente asintomatica, nel novero dei soggetti risultati positivi ai tampone nelle ultime 24 ore. Il contagio è riconducibile al focolaio insistente da alcune settimane nella comunità senegalese dimorante nell’area urbana cosentina. 

Ore 13.15 - Catanzaro e Crotone: otto nuovi casi

Sono otto i nuovi casi di contagio da Covid 19 nell'area centrale della Calabria. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio ha sottoposto a screening 475 pazienti, di questi 8 sono risultati positivi al coronavirus.
Due residenti nella provincia di Catanzaro: una donna di Lamezia Terme già sottoposta a quarantena e un uomo di Taverna giunto al pronto soccorso dell'ospedale con i sintomi tipici del Covid. Gli altri sei casi sono tutti concentrati nella provincia di Crotone e riconducibili a migranti ospiti del Cara di Isola Capo Rizzuto.

Ore 12.20 - Si allarga il focolaio a Oppido

Ancora tre nuovi positivi al Covid-19Messignadi frazione di Oppido Mamertina, dichiarata zona rossa dalla presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.

Ore 11.40 - Morto un turista 

È deceduto all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza un turista di origine napoletana, in vacanza a Cariati, sullo Jonio cosentino, contagiato dal Covid 19. L’uomo, un 72enne, si è spento nel reparto di terapia intensiva del nosocomio bruzio.

Ore 10.40 - Nuovo caso a Lamezia Terme

C'è una quinta persona risultata positiva al coronavirus a Lamezia Terme. Si tratta di una venuta venuta a contatto con il 50enne già risultato positivo al Covid nella giornata di ieri.

4 settembre

Ore 22.27 - Tre nuovi casi sullo Jonio cosentino

Nuovi casi positivi al Covid-19 sullo Jonio: ne sono stati riscontrati altri tre. «Uno, di ritorno, a Mandatoriccio, un ulteriore caso nella cittadina di Paludi, legato ad uno dei focolai rossanesi e un nuovo caso a Corigliano-Rossano, non legato ai precedenti cluster». È quanto fa sapere il dirigente medico Martino Rizzo, responsabile della divisione Igiene e Prevenzione.

Ore 20.15 - A Lamezia si teme un focolaio

C’è preoccupazione a Lamezia Terme dove si teme un nuovo «possibile focolaio». A parlarne è stato lo stesso sindaco Paolo Mascaro irrobustendo le voci che si rincorrevano in città. Al momento i casi ufficiali in città sono quattro.

Ore 17 - Il bollettino regionale

Ritornano a salire i contagi in Calabria. Sono 19 i casi registrati nelle ultime ore. I dati sono contenuti nel bollettino odierno della Regione nel quale si fa rilevare che, ad oggi, sono stati effettuati 160.382 tamponi.

Ore 15.30 - Castrovillari, in autobus con in bengalese positivo: tamponi negativi

Tira un sospiro di sollievo la città di Castrovillari. Sono tutte negative le nove persone (sette passeggeri e due autisti delle Ferrovie della Calabria) che il 25 agosto scorso viaggiarono sull'autobus diretto a Cosenza con a bordo uno dei bengalesi poi risultato positivo nel cluster di Cassano all'Jonio.

Ore 14.55 - Sette nuovi casi tra Catanzaro e Crotone

Sono 7 i nuovi casi di Covid-19 riscontrati nell'area centrale della Calabria. Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'Azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha sottoposto a screening 294 pazienti, di questi 7 sono risultati positivi. In particolare, 1 nella provincia di Catanzaro, 6 a Crotone legati ai positivi riscontrati nel Cara di Isola Capo Rizzuto.

Ore 9.20 - Corigliano Rossano, 9 casi

In due giorni a Cosenza sono stati processati 150 tamponi. Gli esiti: 9 positivi, tutti in isolamento. I pazienti provengono da Corigliano-Rossano.

Ore 8.40 - Scuola e Covid, a Reggio medici di base sul piede di guerra

Mancano pochi giorni all’inizio della scuola e a Reggio Calabria sul tema Covid-19 e sicurezza si naviga a vista. I primi ad essere messi in difficoltà da ritardi e disorganizzazione sono proprio i medici di base, chiamati su base volontaria ad effettuare i test sierologici ad insegnanti e personale scolastico. Ma ad oggi mancano le condizioni basilari per iniziare in sicurezza.

3 settembre

Ore 20.30 - Focolaio di Oppido: tre nuovi casi

Tre nuovi positivi a Messignadi, frazione di Oppido Mamertina, già dichiarata zona rossa dalla governatrice Calabria Jole Santelli. A comunicarlo è il sindaco Bruno Barilaro, che dà conto dell’esito degli ultimi 150 tamponi processati nelle ultime ore. Di questi tre sono risultati positivi al Covid 19. Arriva così a 17 il totale dei contagiati nella frazione, come confermato anche dal consigliere regionale Domenico Giannetta.

Ore 18.25 - Corigliano Rossano: tre nuovi positivi 

Salgono a sette i positivi al coronavirus a Corigliano Rossano. Si tratta sostanzialmente di due piccoli focolai localizzati dalle strutture sanitarie e sottoposte a quarantena obbligatoria. Gli ultimi in ordine di tempo il titolare di un noto locale pubblico e due suoi dipendenti, i quali vanno ad aggiungersi al consigliere comunale Raffaele Vulcano e due persone a lui vicine e al paziente proveniente da Roma con un pullman di autolinee, i cui passeggeri sono risultati negativi al tampone. La situazione, fanno sapere gli organi sanitari, è sotto controllo. 

Ore 17.00 - Il bollettino regionale

Tredici nuovi casi di coronavirus in Calabria. È quanto riferisce il bollettino odierno della Regione nel quale si evidenzia che, ad oggi,  sono stati effettuati oltre 158mila tamponi.

Ore 15.20 – Due migranti contagiati a Isola

Due nuovi contagi da Covid 19 si sono registrati nell'area centrale della Calabria. Si tratta di due migranti ospiti del Cara di Isola Capo Rizzuto.  

Ore 12.30- Nuove possibilità di cure grazie a uno studio calabrese

Uno studio internazionale al quale ha partecipato l'Istituto di nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche, il Cnr-Nanotec di Cosenza, indica che la quercetina - un composto di origine naturale - funziona da inibitore specifico del coronavirus Sars-CoV-2.

Ore 11.30 – Protesta dei migranti ad Amantea

Alta tensione ad Amantea, centro del Cosentino, dopo la decisione di non permettere entrate e uscite dal centro accoglienza Ninfa marina. I migranti scendono in strada per protestare.

2 settembre

Ore 21.05 - L’esercito controllerà i cas di Rende e Amantea

Forze dell'ordine e Esercito vigileranno sui Centri di accoglienza per migranti di Amantea e Rende dove sono stati riscontrate diverse positività tra gli ospiti. Lo ha disposto il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica conclusosi in serata nella Prefettura di Cosenza.

Ore 20.30 - 25 migranti contagiati ad Amantea

Nuove proteste ad Amantea dopo l'esito dei tamponi effettuati sui migranti ospiti nel centro di accoglienza "Ninfa Marina", di cui 25 positivi. I cittadini sono scesi in strada dopo gli episodi di luglio.  

IL BOLLETTINO REGIONALE

Boom di contagi nel nuovo bollettino regionale. Sono 32 i nuovi casi positivi registrati in 24 ore.

Ore 11.50 - Donna positiva sul volo Roma-Lamezia

È una donna di Cosenza il passeggero risultato positivo al Covid-19 che ha viaggiato lo scorso 20 agosto su un volo Roma Fiumicino-Lamezia Terme. Come da direttive, l’Asp di Cosenza sta procedendo a sottoporre a tampone coloro che hanno viaggiato con lei. Nel frattempo sono stati tutti posti in quarantena

Ore 11 - Famiglia di Rizziconi guarita dopo due mesi

Incubo finito per un intero nucleo familiare di Rizziconi. Erano in isolamento dal 26 giugno scorso, quando uno dei cinque risultati positivi era entrato in contatto con un contagiato legato al focolaio di Palmi.

1 settembre

Ore 20.30 - Viaggio a Messignadi, unica zona rossa in Calabria

Nel cuore dell'Aspromonte i carabinieri controllano gli accessi alla frazione di Oppido, mentre in paese ce l'hanno con chi «non se n'è stato a casa». Tamponi a oltranza per tutti gli abitanti . È quanto garantisce al telefono il sindaco Bruno Barillaro, posto anche lui – insieme al resto della giunta – alla quarantena domiciliare dopo la scoperta di un caso positivo tra i suoi assessori.   

Il bollettino regionale

Sono 22 i nuovi casi positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Calabria. Lo riporta il bollettino diramato dalla Regione. Venti dei nuovi positivi si trovano in provincia di Cosenza: sedici sono riconducibili al centro di accoglienza per migranti di Rende. Da inizio emergenza sono stati effettuati oltre 155mila tamponi.

Ore 16 - Due positivi tra Catanzaro e Crotone

Si tratta di un soggetto di Lamezia Terme già affetto da Covid e di un migrante ospite del Cara di Isola Capo Rizzuto. Il laboratorio di Microbiologia dell'ospedale Pugliese di Catanzaro ha processato in tutto 273 tamponi.

Ore 14.30 - 16 positivi nel centro migranti di Rende

Nuovi positivi al coronavirus in provincia di Cosenza. Il ciclo di tamponi disposti dalla task force dell'Azienda sanitaria provinciale sugli ospiti nella struttura per migranti aSanto Stefano di Rende ha evidenziato 15 casi sui 37 ospiti e un operatore che porta il totale a 16.

Ore 8.00 - Il primo vaccino italiano

A Verona è pronta la sperimentazione del vaccino completamente italiano contro il Covid 19. Ad annunciarlo è stato il rettore dell'università scaligera Pier Francesco Nocini, nel corso di una conferenza stampa. La prima somministrazione è prevista per il 7 settembre nell'ospedale di Borgo Roma.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio