Coronavirus Calabria, le notizie e gli aggiornamenti in tempo reale - LIVE

Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus e sui pazienti in Calabria risultati positivi al tampone. Notizie anche su guarigioni e decessi registrati

45
di Redazione
24 ottobre 2020
09:58

In questa pagina tutti gli aggiornamenti live sulla situazione coronavirus in Calabria. Casi positivi, decessi e guarigioni. Notizie dalle diverse province sempre aggiornate in tempo reale.

24 ottobre

Ore 13.20 - Trenta posti letto in più al Pugliese

Con il trasferimento del reparto Geriatria all’ateneo, l’ospedale Pugliese di Catanzaro riuscirà a garantire ulteriori 30 posti.

Ore 12.40 - Tre casi a Cassano

Sono cinque le persone contagiate nel popoloso quartiere di Lauropoli di Cassano allo Ionio. Ai due coniugi risultatati positivi nel pomeriggio di ieri, nella tarda serata se ne sono aggiunti altri tre. 

Ore 10.15 - Rinviate 33 gare in serie D

È un torneo che procede a singhiozzi quello di Serie D. In tutta Italia sono ben 33 le gare rinviate per motivi precauzionali legati al covid e due di queste riguardano il girone I.

Ore 9.30 - Studenti in protesta a Castrovillari

Protesta degli studenti di Castrovillari contro la dad. La manifestazione dei licei “Mattei” e “Garibaldi” e del tecnico industriale “Fermi” per contestare la scelta della Regione Calabria di chiudere l'accesso alle lezioni in presenza.

23 ottobre

Ore 22.30 - Chiuse strade e piazze della movida a Cosenza

Il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto ha emesso una ordinanza restrittiva relativa ad alcune aree del capoluogo bruzio, particolarmente affollate nelle sere della movida, per limitarne la frequentazione così da evitare il crearsi di assembramenti.

Ore 22.19 - Due contagi all'ospedale di Lamezia 

Il coronavirus continua a contagiare all’interno dell'ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme. Positiva una ginecologa e un’infermiera della dialisi.

Ore 21.15 - Il bollettino del Gom

Sono 42 i pazienti Covid-19 ricoverati in ospedale a Reggio Calabria. Lo rende noto la Direzione aziendale del Gom “Bianchi Melacrino Morelli” nel bollettino serale. Inoltre, viene fatto presente che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per 276 soggetti, di cui 13 risultati positivi al test.

Ore 19.41 - A Rosarno altri sei casi

«L’Asp mi ha appena confermato la presenza di ulteriori 6 soggetti positivi al Covid. Si tratta di persone appartenenti a 5 nuclei familiari distinti. Ad oggi sono più di 40 i postivi nella nostra città». Ad annunciarlo tramite un video sulla sua pagina Facebook il sindaco di Rosarno Giuseppe Idà.

Ore 18.50 - Rinviate 9 gare tra i Dilettanti

In questo fine settimana, il Comitato regionale della Lnd e la Divisione Calcio a 5, hanno deciso di rinviare bene 9 gare a scopo precauzionale. 

Ore 17.19 - A Lamezia chiude anche Oncologia

Dopo il pronto soccorso, anche il reparto di Oncologia chiude i battenti dopo che una volontaria è risultata positiva. E mentre aumentano i casi in città, il nosocomio cittadino è in affanno. 

Il bollettino regionale

Flessione dei nuovi casi rispetto a ieri, quando si sono registrati 187 positivi. Sono 159 i nuovi casi positivi registrati in Calabria nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino odierno diramato dalla Regione.  Reggio rimane la provincia pià colpita con 104 persone contagiate.

Ore 15.34 - A Lamezia chiuso il Pronto soccorso

Ancora pazienti positivi nell’area di emergenza, si procede così alla sanificazione. Aumentano in città i casi, mentre l'analisi dei tamponi procede a rilento a causa della carenza di personale e strumenti. 

Ore 14.35 - Altri 16 contagi nell'area centrale della Calabria

Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito gli screening su 609 pazienti, di questi16 sono risultati positivi.

Ore 14.29 - A Reggio nessuna chiusura

Durante il fine settimana si monitoreranno più intensamente le vie e le piazze della movida, prima di adottare eventuali provvedimenti di chiusura. È stato deciso questa mattina in una riunione in prefettura.

Ore 14.23 - Anche Cosenza pronta a chiudere le vie della movida

L'ordinanza che probabilmente sarà pubblicata in giornata dovrebbe riguardare piazza Santa Teresa e via Arabia. Anche il sindaco di Rende potrebbe adottare analogo provvedimento. 

Ore 14.08 - Il sindaco di Catanzaro chiude le zone della movida

Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha emanato un’ordinanza anti-covid “contingibile e urgente” che dispone il divieto di stazionare nelle aree della “movida” della città.

Ore 13.20 - L'ordinanza della Regione Calabria

Didattica a distanza per i ragazzi delle scuole superiori e per gli studenti universitari. Esercizi commerciali e spostamenti bloccati da mezzanotte alle 5. Le aziende ospedaliere obbligate ad aumentare i posti letto del 20% entro 10 giorni. Sono tra le principali novità della nuova ordinanza regionale.

Ore 12 - Spirlì: «Serve contenere i contagi»

La situazione «è sotto controllo, non ci sono emergenze e gravità, chiaro che bisogna assolutamente agire per contenere l'aumento costante dei contagi, mi sto confrontando con le forze politiche, i sindaci e i prefetti». Invita alla calma e a usare le parole giuste, Nino Spirlì, a capo della regione Calabria, dopo la scomparsa della presidente Jole Santelli.

Ore 11.50 - A Locri in arrivo tamponi rapidi

Ancora qualche giorno e all’ospedale di Locri sarà possibile effettuare tamponi rapidi. La novità è emersa a margine dell’ultimo incontro a Reggio Calabria tra il Prefetto Massimo Mariani e una delegazione di sindaci della Locride, preoccupati per l’aumento dei contagi sul territorio.

Ore 11.40 - Positivo il sindaco di Crotone

ll neo sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, è risultato positivo al coronavirus. A darne notizia è stato l'ufficio stampa del Comune. La scoperta è avvenuta questa mattina quando Voce, a titolo precauzionale, si è sottoposto al tampone che ha dato esito positivo al Covid-19. 

22 ottobre

Ore 21.52 - In arrivo nuova ordinanza Regione

Troppi contagi. Questo il motivo della nuova e imminente ordinanza della Regione Calabria che prevede importanti restrizioni su tutto il territorio regionale della durata di due settimane. Il provvedimento presumibilmente sarà valido da lunedì.

Ore 20.36 - Focolaio nel cantiere metro Catanzaro

È scoppiato un focolaio epidemico da Covid-19 nel cantiere della metropolitana di superficie situato in località Germaneto a Catanzaro. Sono ben quattro le persone risultate positive finora, tutti professionisti impiegati all'interno dell'area di cantiere.

Ore 19.08 - Nuovi casi a Palmi e Taurianova

Sono in totale 18 i casi di Covid-19 accertati ad oggi a Palmi. Altre tre persone sono risultate positive a Taurianova. Si trovano tutti in isolamento domiciliare. Le due amministrazioni comunali rassicurano: «Già ricostruita la rete dei contatti»

Ore 17.00 - Boom di positivi nella Presila cosentina

Il balzo in avanti di maggior rilievo arriva da Casali del Manco: sono trenta i nuovi casi positivi annotati nelle ultime 24 ore. Nel complesso nel vasto comune della Presila il numero dei soggetti affetti da Covid ha raggiunto quota 55.

Ore 17.15 - A Cetraro cresce il numero dei positivi

Preoccupa l’aumento dei contagi a Cetraro, nelle ultime 24 ore si registrano 6 nuovi casi. 4 sono giovanissimi, tra questi c’è anche un bambino di soli 6 anni. Sale così a 17 il numero totale dei positivi nel territorio comunale. Attualmente un centinaio di persone sono già in quarantena. Numeri che spaventano la cittadina tirrenica che registrò, lo ricordiamo, il primo caso di coronavirus in Calabria alla fine di febbraio.

Ore 17.00 - Il bollettino regionale

Il coronavirus fa davvero paura in Calabria. Sono 187 i nuovi casi positivi nella regione. Sono questi i numeri contenuti nel bollettino diramato oggi dalla RegioneSono stati sottoposti a test 246.034 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 248.178 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test).

Ore 15.45 - Chiuse quattro comunità per anziani a Reggio Calabria

Il sindaco di Reggio Calabria ha emesso una ordinanza di sospensione immediata nei confronti di quattro comunità alloggio per anziani per gravi carenze strutturali ed organizzative; il provvedimento scaturisce dall’attività ispettiva dei Carabinieri del Nas di Reggio Calabria avviata nei mesi scorsi e finalizzata alla tutela della sicurezza e dell’incolumità dei soggetti più vulnerabili al Covid-19.

Ore 13.55 - Positivo dipendente comunale a Corigliano Rossano

In queste ore è risultato positivo un dipendente comunale, già in quarantena. Attivato, a tal riguardo, l’istituto dello smart-working per l’intero settore in attesa di altri tamponi e delle indagini del Dipartimento Igiene.

Ore 13.28 - Positivo dipendente comunale di Locri, chiuso il municipio

Un dipendente del Comune di Locri addetto ai servizi esterni è risultato positivo al Covid-19. Lo rende noto il sindaco, Giovanni Calabrese, il quale precisa che il dipendente era assente dal lavoro già da alcuni giorni. Per precauzione verrà effettuata la sanificazione del Palazzo municipale che rimarrà chiuso dalle 14.00 di oggi e per tutto il giorno di domani. Sospeso domani e sabato anche il servizio scuolabus.

Ore 13.20 - 16 casi a Spezzano piccolo

Accertati 16 nuovi casi di contagio da Covid 19 nella casa per anziani 'L'incontro', in località Spezzano piccolo di Casali del Manco, la cui titolare era già stata trovata positiva. I nuovi casi riguardano 14 ospiti e due operatori della struttura, tutti asintomatici.

Ore 13.00 - nuovi casi a Lamezia

Sono sei i nuovi contagi su Lamezia riscontrati fino ad ora nella giornata odierna. I casi in città continuano a crescere in una sorta di effetto domino. 

Ore 07.15 - Sette casi a Bagnara

Sette contagi da coronavirus sono stati registrati nelle scorse ore a Bagnara Calabra. Lo rende noto il sindaco Gregorio Frosina che, a seguito delle comunicazioni ricevute dall’Asp di Reggio Calabria Dipartimento di Prevenzione, ha provveduto ad emettere ordinanze di quarantena domiciliare nei confronti di 41 persone, residenti nella cittadina.

21 ottobre

Ore 20.30 - Cinque casi a Condofuri

Cinque nuovi casi di coronavirus sono stati registrati a Condofuri, in provincia di Reggio Calabria. Lo conferma il sindaco Tommaso Iaria. 

Ore 19.48 - Undici casi a Lamezia 

È di undici casi in tutto solo nelle ultime 24 ore la conta dei positivi al Covid a Lamezia. Tra questi diversi bambini, insegnanti, extracomunitari.

Ore 19.30 - Nuovi contagi a Cetraro

Si allarga la fascia del contagio a Cetraro, nelle ultime 24 ore il bilancio conta tre nuovi casi di positività al Covid-19. Solo ieri il sindaco Ermanno Cennamo con un’ordinanza aveva chiuso tutte le scuole di ogni ordine e grado fino alla giornata di sabato 24 ottobre.

Ore 19.09 - A Crotone negativi tamponi Oncologia

Sono risultati tutti negativi i tamponi effettuati sui medici e su tutto il personale sanitario del reparto di Oncologia dell'ospedale di Crotone, dove ieri era risultata positiva una paziente chemioterapica.

Il bollettino regionale

Sono 136 i nuovi casi positivi registrati in Calabria nelle ultime 24 ore. È il picco, il numero più alto in regione da inizio emergenza. Lo riporta il bollettino odierno diramato dalla Regione.

Ore 15.29 - A Lamezia positivi un docente e due alunni

Un docente positivo al Liceo Scientifico Galileo Galilei e due alunni nella scuola secondaria “Pitagora”. Cresce di ora in ora il numero di contagi da Covid a Lamezia Terme. Sospese le attività didattiche per l’effettuazione delle procedure di sanificazione.

Ore 15.00 - Posti letto quasi esauriti a Catanzaro

A Catanzaro il reparto di Malattie infettive quasi saturo. Sui 27 posti disponibili, 21 sono già occupati. Si cercano nuove soluzioni. 

Ore 14.40 - 33 positivi tra Catanzaro, Vibo e Crotone

33 nuovi positivi nell'area centrale della Calabria. In particolare, 21 sono riconducibili a contagi registrati nella provincia di Catanzaro, 7 nella provincia di Crotone e 5 a Vibo Valentia.

Ore 13.21 - Positivo dipendente della Cittadella regionale

Nuovo caso positivo di coronavirus. Si tratta di un dipendente della Cittadella regionale del dipartimento Tutela della Salute. La notizia si è appresa in mattinata e ha immediatamente generato allarme. Attualmente risultano in corso gli screening sul personale che è entrato in contatto con il dipendente. Contestualmente saranno sanificati i locali.

Ore 13.11 - Chiuso centro neurogenetica di Lamezia

Chiuso per sanificazione il Centro regionale di Neurogenetica dopo il riscontro di un caso di positività nel personale.

Ore 12.40 - Tre contagi in una clinica nel Reggino 

Tre contagi nel Centro di riabilitazione “Nova Salus”, sito in Cannitello di Villa San Giovanni. Lo comunicano i responsabili della struttura. Si tratta di due pazienti e un dipendente.

Ore 12.05 - Dipendente positivo, chiuso Comune di Diamante

Il palazzo municipale di Diamante è stato chiuso perché un dipendente è risultato positivo al Covid-19. Lo ha deciso il sindaco Magorno per permettere la sanificazione degli uffici comunali.

Ore 10.55 - Tamponi preventivi alla Provincia di Cosenza

L'unità mobile dell'Azienda Sanitaria è giunta di buon mattino nella storica sede della Provincia di Cosenza, in piazza XV marzo per procedere ad uno screening collettivo di tutto il personale. Nei giorni scorsi un dipendente è risultato positivo al coronavirus: è residente a Celico, una delle zone rosse della Presila. 

Ore 10.50 - A Lamezia chiusi Tribunale, Inps e Agenzia delle entrate

Sale a trenta il numero dei positivi al Covid a Lamezia. Ieri sono stati cinque i casi riscontrati e riguarderebbero persone impiegate in uffici pubblici. A causa della positività di un avvocato è stato quindi chiuso il Tribunale di Lamezia Terme. Chiusi anche Inps e Agenzia delle entrate.

Ore 10.05 - Sei nuovi casi a Palmi

Ci sono 6 nuovi contagiati da Covid-19 a Palmi. Ne dà notizia il Comune della popolosa città del Reggino attraverso la pagina di Facebook istituzionale. 

Ore 7.45 - A Cosenza tre ricoveri e malattie infettive quasi satura

Nella giornata di ieri, 20 ottobre, nel reparto di malattie infettive dell’Annunziata di Cosenza, si sono registrati quattro nuovi ricoveri ed un decesso. Poi nel corso della notte appena trascorsa, altre tre persone positive al coronavirus sono giunte con sintomi al nosocomio bruzio. Il tampone ha rivelato anche per loro il contagio e la tac ai polmoni la necessità di trattenerli in ospedale.

Ore 6.26 - Tre positivi a Marina di Gioiosa, chiuse due scuole

Nelle scorse ore si sono registrati tre casi di positività al Covid-19 a Marina di Gioiosa, centro della costa ionica Reggina, e il sindaco Geppo Femia ha sospeso le attività didattiche in due scuole. 

20 ottobre

Ore 19.10 - Positivo dipendente, chiusa scuola a Rosarno

Un collaboratore scolastico della scuola dell'infanzia Contrada Bosco di Rosarno è risultato positivo al coronavirus. Contagiati anche i componenti della sua famiglia. Per tale motivo l'amministrazione comunale ha proceduto a chiudere la scuola «in attesa di definire con l'Asp ulteriori provvedimenti». 

Ore 19.05 - A Crotone chiuso un reparto dell'ospedale

Un reparto dell'ospedale di Crotone è stato chiuso, e sarà riaperto domani, per consentire la sanificazione dei locali dopo che un paziente è risultato positivo al Covid-19. Lo ha reso noto l'azienda Sanitaria provinciale che ha anche specificato che sono otto e non nove i nuovi casi di contagio da coronavirus registrati nel territorio della provincia di Crotone.

Ore 18.15 - Zona rossa prorogata al campo migranti di Rosarno

È stata prorogata fino alle 20 del 26 ottobre la zona rossa istituita nel campo container di contrada Testa dell'Acqua di Rosarno dove sono, nei giorni scorsi, stati individuati 20 migranti positivi al Covid. L'istituzione della zona rossa nel campo rosarnese degli stagionali africani risale al 13 ottobre scorso. 

Ore 17 - Chiuse le scuole a Cetraro

Ordinanza del sindaco Cennamo a Cetraro che chiude tutte le scuole.

Il bollettino regionale

Lieve calo dei contagi in Calabria. Sono 94 i nuovi casi positivi nel bollettino diramato oggi dalla Regione Calabria.

 uomo di 73 anni di Casali del Manco é morto di coronavirus. L'uomo era stato ricoverato nell'ospedale dell'Annunziata di Cosenza il 18 ottobre.  Salgono a 105 i morti per coronavirus in Calabria.

Ore 14.41 - 17 contagi nell'area centrale della Calabria

Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito gli screening su 567 pazienti, di questi 17 sono risultati positivi. In particolare, 6 nella provincia di Catanzaro, 9 nella provincia di Crotone e 2 a Vibo Valentia.

Ore 12.15 – Sacco positivo al coronavirus

L'orafo crotonese Gerardo Sacco è stato trasferito a Catanzaro dopo esser risultato positivo al Covid 19. È sintomatico ma la diagnosi non ha fatto registrare particolari complicanze.

Ore 11.28 - Positivo titolare struttura anziani

Si attendono i risultati sui tamponi effettuati all'interno di una comunità alloggio per anziani di Spezzano Piccolo, nel comune di Casali del Manco in provincia di Cosenza, dichiarato "zona rossa" due giorni fa. I test si sono resi necessari a seguito della positività della titolare della struttura.

Ore 10.10 - Ispezione Nas a Cosenza 

Ispezione Nas all'ospedale dell'Annunziata di Cosenza dopo il contagio in ortopedia. Il sopralluogo del Nucleo Antisofisticazione e Sanità dei carabinieri per la verifica del corretto uso dei dispositivi di sicurezza e delle modalità di accesso ai reparti da parte di utenti e visitatori.

Ore 6.30 - Altri casi nel Reggino

Altri contagi da coronavirus registrati in provincia di Reggio Calabria nelle ultime ore. I casi riscontrati a Gioia Tauro e San Ferdinando. 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio